SAMP- CAGLIARI 3-0: CLAMOROSO BONAZZOLI. E KING RANIERI CI PORTA AD UN PASSO DALLA SALVEZZA

29

Siamo ad un passo dalla salvezza. Tre punti dovevano essere e tre punti sono arrivati contro il Cagliari dell’ex Walterone Zenga.
Ranieri sta riuscendo a raggiungere i risultati che gli sono stati chiesti: era stato chiamato per dare solidità e personalità ad una squadra allo sbando, e ce l ‘ha fatta. Diciamocela tutta, non è che il suo compito fosse improbo: mettersi alle spalle squadre che non sono propriamente delle corazzate, come Spal, Brescia, Lecce, forse anche il genoa, non era certo un miracolo. Ma la stagione si era complicata ed è giusto guardare al risultato: King Ranieri sta riuscendo a portare a casa l’obiettivo, ossia la salvezza dei colori blucerchiati.

E per questo motivo  va ringraziato e giustamente celebrato.

Bisogna anche aggiungere che la speranza è smettere di vedere il piccolo personaggio, l'”f” minuscolo saltellare in tribuna. Una scena che produce perpetui conati di vomito. Questa stagione è andata come è andata, la salvezza è ad un passo, poi le nostre strade, caro presidente, devono necessariamente separarsi.

La partita.
Sampdoria – Cagliari è stata una dimostrazione di bravura di Federico Bonazzoli: l’attaccante ha ottime potenzialità ma per un motivo o per l’altro non è mai riuscito ad esprimersi al meglio. E il motivo di tutto ciò è un insondabile mistero.

Ma la serie di prodezze degli ultimi giorni riscattano pienamente le stagioni monocorde di Federico Bonazzoli in maglia blucerchiata.  Dopo il vantaggio di Manolo Gabbadini, che di testa concretizza, all’8′ la sponda aerea di Jankto, arrivano le due prodezze di Bonazzoli: al 41′ su una palla recuperata dal nostro centrocampo è bellissima la rasoiata di sinistro dai 20 metri dell’attaccante doriano, che non lascia scampo a Cragno .

Al 54′ ancora assist di Jankto e colpo di kung fu alla Ibrahimovic di Bonazzoli che non lascia scampo al portiere sardo e chiude la partita (e si spera anche i patimenti di questa stagione).
Finisce 3-0, la partita fra Sampdoria e Cagliari è senza storia.
Saliamo a 38 punti, la salvezza è ad un passo.

E’ stato un anno difficile, ora portiamo a casa il risultato e speriamo che  la stagione sia la premessa per un futuro migliore.

Chi sta al vertice della Sampdoria sa benissimo che ha fatto il suo tempo e deve cambiare aria, per il bene di tutti: la pazienza ormai ha i minuti contati. Intanto grazie a King Ranieri, se siamo ancora vivi in gran parte è merito tuo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

29 commenti

  1. Note positive: squadra in salute, un’ottimo allenatore alcuni giocatori ritrovati salvezza sempre più vicina. Note negative: proprietario indagato, senza soldi che proverà a cedere tutti i giocatori che gli faranno ottenere plusvalenze, risultato squadra ulteriormente smembrata e altro campionato da cardiopalma. Contentissimo per la vittoria ma sinceramente il futuro è molto preoccupante.

    • Ciao luigi è esattamente come dici te . Ho visto gli highlights bellissimo gol di Bonazzoli e una euforia che tramuta in preoccupazione quando inquadrano il pagliaccio impostore con le mani giunte ( avrà dato grazie al cielo perchè dopo oggi Bonazzoli è già una plusvalenza per la sua sola holding ) viviamo un giorno alla volta altrimenti non ne usciamo vivi .Speriamo in qualche ritorno di fiamma e anche nelle fiamme gialle in modo che ognuno stia dove gli spetta !
      Un saluto anche al Hermano negli States
      Speremmù ben e forza Sampdoria

  2. Sì Solodoria, manca solo la ciliegina sulla torta, per il resto bella vittoria contro un avversario a dir la verità un po’ balneare, comunque bene così, ormai manca veramente poco, come tutti mi auguro che il tizio si levi dalle balle e non smembri una squadra tutto sommato decorosa e con un gran allenatore

  3. Quattro punti ancora e direi che siamo tranquilli. Uno a Parma. Tre sapete dove, come e quando.
    Quattro punti e poi possiamo iniziare a preoccuparci della prossima stagione.

  4. la butto così.

    Con questa vittoria siamo salvi. Non credo che il Lecce faccia 10 punti nelle restanti 5 partite.

    Che stagione surreale!!!!
    Bonazzoli s`è aggiunto purtroppo ai “da vendersi” per tapare i bucchi di ferrero

  5. Alcune considerazioni sparse
    Proiezione punti Ranieri su intero campionato 51…non male per l’organico.
    Finalmente una squadra che lotta col coltello fra i denti e fa anche buone giocate.
    Bonazzoli deve aver lasciato la sua brutta copia negli spogliatoi…vediamo cosa fa nelle ultime 5
    Secondo me la Samp qualche posizione in classifica la scalerà.
    Grande dubbio: se lo psiconano rimane, Ranieri resterà?

  6. Se ci avessero detto dopo il Bologna che avremmo fatto 12 punti in 5 partite non ci avremmo creduto nessuno.
    Ieri tutti bravi, per la prima volta nessuno insufficiente, Bravissimo Ranieri ha fatto un capolavoro ora non molliamo per almeno due partite.

  7. anch’io mi domandavo se Ranieri rimane.Ma con le prospettive societarie penso di no.
    Finalmente un turno di campionato senza 50 rigori ,30 espulsioni e 1000 interventi cervellotici del var,il gioco del calcio deve scorrere senza inutili interruzioni,il calcio play station per una volta non si e’ visto.

  8. PassavoPerCaso -

    Potrei togliermi una vagonata di sassolini dalle scarpe con una sequenza di “te l’avevo detto” che non finisce piu’ (da Thorsby al valore della rosa) ma non lo faro’. Commentero’ la partita perche’ sono estremamente contento.

    Portiere. Abbiamo gia’ detto tutto, grandi riflessi tra i pali anche ieri un’uscita alta da brividi.
    Difesa. So di essere controcorrente, a me Augello ancora non convince, anche ieri Colley ha salvato due volte. Ma stiamo parlando comunque di una prestazione piu’ che sufficiente.

    Centrocampo. Ieri per me tutti molto bravi, anche Bertolacci entrato alla fine per far rifiatare l’attacco.

    Attacco. (Ma non eravamo senza attaccanti?) Bonazzoli in preda alla sindrome di Montella, tocca 2 palloni e fa due goal (il primo molto piu’ difficile del secondo per me). Gabbiadini doal di testa (!!!).

    Bravo il mister, ovviamente. Come diceva il commentatore siamo cresicuti moltissima in autostima dopo Lecce. L’unico mio dubbio resta quanto l’effetto virus abbia influenzato le nostre performance. Lo vedremo la prossima stagione. Per la quale spero la rosa non venga completamente sfaldata.

    Forza samp!

    • Passavo pr caso,nn ho fatto parte della discussione dall inizio ma c è anche da dire che la scorsa estate sono stati fatti dei disastri ogettivi e che la proprietà e rimasta col cerino in mano…La rosa era pessima pr DiFrancesco a memoria nn ricordo cosi tanti giocatori disfunzionali ad un sistema di gioco,Ranieri ha fatto un capolavoro nel raccimolare 38 punti nn era pr niente facile sin allo spareggio cl Lecce ho davvero temuto di perder la categoria e ricordo a tutti che nei primi 10 minuti i Salentini hanno avuto 2 occasioni enormi e l arbitro ci ha graziato sul fallo di reazione di Bonazzoli…Oggi la situazione avrebbe potuto essere ben altra ? Siamo più deboli dell anno precedente e ancor di più dell anno ancora prima,questa società ha fatto disastri cl player trading dilapidando un patrimonio di asset e una vagonata di milioni,l unica cosa che ha funzionato è stato lo scauting,ma la gestione un vero disastro ed è sotto gl occhi di chiunque nn sia ceco…La Samp è costata circa 60 volte il Lecce,nn lo dimenticherei quando si fanno valutazioni in merito,abbiamo giocato gare cn Murillo Jancto Gabbiadini e Ramirez in contemporanea in panchina pr scelta tecnica e in panchina avevamo il triplo dl valore che in campo…La parte amministrativa ? stendiamo un velo pietoso

  9. Eddai PPC,
    e toglitelo qualche sassolino, siamo tra amici :-)))
    Personalmente sono sempre stato moderatamente ottimista sul discorso salvezza, l’unico momento di dubbi e perplessità l’ho avuto dopo il brutto inizio di girone di ritorno, lì ho davvero temuto che questa squadra fosse “malata”, un male che andasse ben al di là dei limiti tecnici che si, ci sono, ma non tali da far sprofondare questa rosa fino a un paio di settimane fa ad un solo punto dalla terz’ultima in classifica!
    Rispondendo alla tua domanda sull’effetto Covid, io credo che soprattutto abbia danneggiato i cugini che, bisogna essere onesti, erano ormai lanciatissimi…e per noi è stato decisamente un bene!
    Ora però non esaltarti come fai di solito :-)))…calma e sangue freddo!
    Non eravamo degli scarponi da serie B prima, non siamo da Europa League adesso!
    Sono contento per Bonazzoli, l’anno scorso l’avevo seguito un pò in B e mi era sembrato possedere dei colpi, è stato giusto riportarlo alla base, non era questa la stagione giusta per lanciare un giovane ma alla fine caparbiamente è riuscito a ritagliarsi un suo spazio e a dimostrare le sue qualità, bene così!

    • PassavoPerCaso -

      Faccio un fioretto.

      Se vinciamo le prossime due svango il blog alla ricerca di commenti vecchi.

      I polli spero siano lanciatissimi contro un muro, sportivamente parlando.

      Sono d’accordo sul nostro valore, che e’ poi quello che dico da inizio anno…

      • Non serve in quanto sono indimenticabili tipo ferrero è un buon imprenditore ,il mercato è stato misero per colpa dei gringos e che il guitto era vittima di un complotto da parte dei media . Il fioretto lo farei io pur di non dover leggere più tali belinate e scommetto che non sarei l´unico !

        • Mad Max,
          non vorrei deluderti, ma credo che l’ormai acquisita salvezza farà improvvisamente ingrossare le fila dei…Viperetta boys!
          Già in questi ultimi giorni sono rispuntati come funghi, dopo che negli ultimi mesi erano pressochè scomparsi, e con mio grande sconcerto mi tocca constatare che non sono una razza in via di estinzione, anzi…sono molto più di quanto pensassi!!!
          Ti riporto una bizzarra ( almeno per me ) considerazione che ho letto su fb:

          “Credo che il lungo periodo Vialli sì, Vialli no, Vialli forse abbia rappresentato, orchestrata ad arte, un tentativo di gruppi finanziari con la copertura, spero inconsapevole di un grande ex campione della Samp, di destabilizzare la Società per fare un colpo finanziario. Naturalmente questa operazione ha trovato terreno fertile in un gruppo numerosissimo di tifosi che. in buona fede, si sono accodati non capendo la trappola in cui stavano cadendo.”

          • ovviamente questo genio che ha scritto su fb pensera’ che invece col viperetta siamo in ottime mani…ora che la societa’ non e’ piu’ destabilizzata il prossimo anno ci aspetta la champions league…

            • Guardate che non serve andare su facebook , forse non vi ricordate ma qui in sito ce ne sono un paio che addirittura denigravano chi criticava ferrero affermando che questi erano lavapiatti o persone che non erano in grado di compilare un 740 , continuate pure a dare corda a questi individui, per me certe affermazioni sono indimenticabili e imperdonabili altro che tirarsela da esperti ,trappola…. io savessi o cù comme a sò faccia avieiva fin verghuègna a caga !

  10. ciao passavo per me il valore della rosa ai nastri di partenza ad agosto era e resta modesto, da quattordicesimo posto come ho sempre detto, tredicesimo se ci mettiamo i due correttivi difensivi di gennaio, se al tutto aggiungiamo lo sfacelo fatto da di francesco (del cui arrivo ero contento) per colpe non tutte sue la frittata era ad un passo…ma col nano alla presidenza si rimanda comunque soltanto l’ agonia, nessuno si fa illusioni

      • ricordi male…con murillo che ha fatto cagare qui andato e tonelli ed il giappo arrivati si e’ leggermente rinforzata, avevo ed ho perplessita’ su la gumina che ad oggi si e’ rivelato inutile

  11. – Incredibile come siamo usciti dal Covid in forma! Atleticamente spacchiamo! M’immagino che la società abbia riempito le case dei giocatori di cyclette, vogatori e tapis-roulant!
    E ricordiamoci le bellissime prestazioni con Inter, Roma e Atalanta. Quest’ultima è abituata a fare il tiro a segno, con noi ha sudato molto.

    – Il derby va vinto. Un derby non si regala (CIT.). Ranieri deve immaginare sia Roma- Lazio (e nelle stesse “condizioni”). Quagliarella deve fare il Capitano che tiene sugli scudi tutti. I tifosi spero facciano qualche iniziativa per responsabilizzare i ragazzi. E via dicendo.

    – I Sampdoriani gioiscono se la Sampdoria si salva e se l’altra squadra scende.
    Scusate la banalità per molti, ma non è sempre stato scontato e mi piacerebbe non leggere più troiate sul punto.

  12. Premesso che avere alcune divergenze sportive credo sia fisiologico vorrei far notare che il targhet di ogni squadra si è quasi azzerato con ol covid e che conta la preparazione in maniera esponenziale dopodiché abbiamo tanti meriti e la fortuna di aver incontrato obiettivamente un Cagliari in vacanza infatti concordo con Solodoria sulla mediocrità della rosa. Incrocio le dita sul futuro mi godo il momento e mi associo su quale sarebbe la partita da vincere. Ciao Gabry un’ abbraccione.

  13. Il monumento, a mio modo di vedere, andrebbe fatto ai preparatori atletici…persino a Bergamo, abbiamo tenuto botta a livello atletico, contro la trita sassi del momento! Poi il mister, bravo a far ruotare e motivare un mare di giocatori (diversamente da di Francesco che, puntualmente, si lamentava pubblicamente di non avere pedine adatte) . Infine, cosa non da poco, l’abnegazione e voglia di quasi tutti i giocatori. Dai più nobili Ramirez ed Ekdal ai semi sconosciuti/dimenticati/denigrati thorsby e de Paoli… bellissimo il festeggiamento collettivo di Udine sul vantaggio di Bonazzoli, sintomo di una unità veramente forte!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com