ROMERO, PORTA VIA LA TUA DANNATA ACCIUGA!

4

E ora porta via l’acciuga! Era il titolo di un articolo già dedicato nell’agosto 2013 al portiere Romero, che non si decideva ad andare, nonostante avesse dato ampia dimostrazione di non valere un terzo dello stipendio che prendeva. Oltre a Braida dobbiamo liberarci di queste zavorre che pesano sulla Sampdoria, delle zavorre a tutti gli effetti anti-doriane.

Ora Romero si permette pure di fare il prezioso, di fare lo snob. Analizza con monocolo e guanti di velluto l’offerta che gli è arrivata dal Benfica. La soppesa con la puzza sotto il naso.

Un milione e duecentomila euro per 4 anni? Non mi vanno bene”, dice lui.

Allucinante. Eppure è un’offerta miracolosa per un portiere che una ne fa e ventidue ne sbaglia. Un portiere che è arrivato in finale con l’Argentina  solo perché la sua buona stella l’ha baciato sul culone.

Il Benfica non gli va bene, vuole il Monaco questo catorcio di Romero.

E intanto ci sta bloccando il mercato: Viviano in stand by e il ricco stipendio di Romero che grava sulle casse societarie.

Il problema è che dietro al portiere c’è il ben noto maialotto sabellico Mino Raiola, che non ha nessun interesse per la Samp.

Se Raiola non trova la destinazione che gradisce ce lo pianta a Bogliasco a 1,7 milioni di euro anche per il prossimo anno. Lo fa svernare in riviera.

Eppure il Benfica giocherà in Champion’s, avrebbe sistemato a vita Sergio Romero con un contratto di 4 anni.

Più di così cosa pretende la coppia di salami Romero-Raiola?

1,7 milioni a Romero + 1,5 milioni a Braida. Non vogliamo ripeterci richiamando in causa Edoardo Garrone. Ma queste palle al piede sono in gran parte (de)merito suo. Che vadano a battere cassa davanti al cancello del villone di Edoardo e non ci blocchino il mercato. Non ci rompano il belino.

Romero, poi, nelle sue uscite post mondiale non ha mai nominato la Sampdoria e ora tira fuori che vuole il Monaco (dove ha fatto la muffa in panchina). Non lo vogliamo più vedere.

Se torna gli asfaltiamo anche le gomme della bici.

Porta via la tua maledetta acciuga!

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Ma secondo me facevano meglio ad accettare l’offerta del Benfica, sruttando il mondiale, in quanto l’anno prossimo ne prenderà 700-800 forse dopo un anno di inattività!!! Sarebbero stati quasi 5 milioni in 4 anni, ma il procuratore che ha arriva fino a lì…..veramente nella vita il fattore culo è fondamentale!!!

  2. Sensibile veramente un inetto, se penso ai soldi che ha dato a certe ciofeche, con relativi contratti pluriennali. Sono convinto che ci facesse la cresta.
    Certo che anche Garrone tanto furbo non era, per non accordgersi che gliela stavano facendo sotto il naso….salvo poi lamentarsi dei soldi che ci perdeva

  3. Fuori squadra per un anno, senza nemmeno vedere il campo di allenamento…. Poi vediamo chi ti prende l’anno prossimo…. Aveva ragione Paolo mantovani i procuratori sono la rovina del calcio, società come la nostra non possono investire perché hanno a libro paga giocatori dei quali nn si possono liberare perché hanno procuratori che lavorano solo per massimizzare i loro stipendi fregandosene delle carriere: cioè, vai a fare il titolare nel benfica, una squadra che ha i numeri per andare avanti in champions e ottime possibilità di vincere titoli un casa, ma é possibile che non capisca che se va li, para e gioca come dio comanda, magari può fare ancora un salto di qualità? Forse perché sa che tanto non parerà una coppa nemmeno li…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com