ROMEI, PRESENTE E FUTURO: “BILANCI A POSTO E AVANTI IN EUROPA”

1

Autogestione, valorizzazione dei talenti (su tutti Muriel e Correa), ottimizzazione degli introiti televisivi e della biglietteria. L’avv. Romei, nell’ottima intervista realizzata da Maurizio Michieli, ha spiegato il futuro della gestione Sampdoria dopo l’ultima coda della garanzia Garrone.
Prima di tutto bisogna dire che Romei ha dato una buonissima impressione: se siamo abituati alle esuberanze di Ferrero, al contrario il suo braccio destro Romei è alquanto posato, ha uno sguardo lucidissimo sul futuro.
Una prova d’amore di Garrone per la Samp”, così Romei ha descritto la trattativa con Garrone.
Amore = soldone.
Edoardo ha lasciato la famosa macchina perfetta, con il pieno di benzina, naturalmente Erg, ça va sans dire.
L’obiettivo sarà dunque arrivare in breve al pareggio di bilancio, dopo un taglio radicale dei costi già ridotti implacabilmente dalla falce del Viperetta.
La strada passa anche dal sensibile incremento degli introiti rispetto alla passata gestione.
Così ha spiegato Romei:
Abbiamo rilevato una società che fatturava circa 40 milioni di euro e cercheremo di arrivare ai 60 milioni di euro, mentre il monte ingaggi resterà sui 32 milioni di euro”.
Diritti televisivi, sponsor di maglia, mercato e biglietteria, da qui passa l’integrità di bilancio per la Samp.
Per quanto riguarda i diritti televisivi, con i nuovi contratti si va verso un aumento di circa 5 milioni di euro anni per i blucerchiati. “Il main sponsor – dice Romei, “arriverà a breve”.
Infine, per quanto riguarda la biglietteria, il braccio destro di Ferrero ha ribadito l’intenzione di voler prendere lo stadio in gestione diretta per migliorarne le caratteristiche.
Quindi il mercato.
Addio immobilismo, ci aspetterà sempre un mercato frenetico, con l’arrivo di giovani promesse che si amalgameranno a giocatori di esperienza, preferibilmente a parametro zero (vedi Barreto e Moisander).
Obiettivo: valorizzazione dei giovani (anche in vista di una cessione multimilionaria). Si punta molto su Muriel, Correa e Fernando, i tre giocatori dal maggior potenziale in rosa. Nell’immediato presente, il successo sportivo della Samp e ulteriori ricavi passeranno dall’accesso ai gironi di Europa League
Non importa il sorteggio – ha ribadito Romei. “Quel che conta è andare avanti in Europa, entrare nei gironi. Noi vogliamo andare avanti il più possibile”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. Se Ferrero un pochino mi preoccupa Romei mi sembra un professionista serio e preparato.
    Direi che Ferrero è il braccio dx di Romei e non viceversa.
    Bene così, dopo che ha parlato quest’ uomo che lavora nell’ombra, sono molto più fiducioso e spero che rimanga anche con il futuro cambio di proprietà…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com