RE MIDA QUAGLIA, OGNI PALLA E’ ORO. VOLIAMO AL QUINTO POSTO

24

Re Mida Quagliarella colpisce ancora, monarca dell’area di rigore. Quaglia in formato Nazionale, ogni palla che tocca è oro: con una girata di tacco alla Mancini, un ennesimo capolavoro, ci regala il vantaggio in una partita bloccata sullo 0-0 dal Chievo di Mimmo Di Carlo, venuto a vendere cara la pelle a Marassi.
E’ una squadra con pochi fronzoli, quella clivense, tutta corsa muscoli e zappa. Ma i muscoli e la zappa ci mettono in difficoltà nel primo tempo, dove il pressing forsennato degli ospiti non ci consente di giocare il pallone. Saponara è in campo dal primo minuto, ma come spesso è accaduto quando è nell’11 titolare Ricky non incide. La prima frazione è da sbadigli, zero conclusioni doriane e qualche tiraccio sparacchiato alla viva il parroco dal Chievo Verona.
Ma per noi la partita è un’occasione d’oro da non mancare, dopo il pareggio del Milan fermato dal Frosinone.
D’oro è l’occasione e oro è ogni palla che tocca il mostruoso Quagliarella, il giocatore che più si avvicina all’idea di miracolo. E’ una nuova gioventù per l’attaccante campano, anzi una seconda vita. Ha firmato in questi giorni il contratto che lo lega alla Samp fino al 2020 e un Fabio mai domo esegue un ennesimo colpo di classe (in questo caso fiabesco): 48′ punizione dalla trequarti di Ramirez entrato al posto di Saponara e tacco volante di Quaglia che supera l’incolpevole Sorrentino: 1-0 magico e avanti Sampdoria.
Dieci minuti dopo, combinazione sulla sinistra Caprari-Murru, cross del terzino per l’accorrente Ramirez (ottimamente entrato in partita) e tocco preciso sul palo del portiere per il 2-0 doriano.
E’ una partita che ricorda molto il match col Parma, bloccatissimo nel primo tempo, poi deciso da un doppio colpo decisivo in attacco a cui seguono tappeti rossi per la squadra blucerchiata.
Il Chievo non si fa più vedere dalle parti di Audero. Le ultime emozioni sono ancora per una punizione di Quaglia all’83’ un missile terra-aria che Sorrentino non vede nemmeno e che si stampa pienamente sula traversa. Peccato, sarebbe venuto giù lo stadio. Ma va bene così 2-0 al Chievo, ottava vittoria su 18 gare di campionato, bravi tutti, anche Murru e Sala.
Colley al centro difesa giganteggia, addirittura ebaneggia, come condottiero insormontabile del reparto difensivo.
Ramirez è finalmente entrato in forma, Quagliarella fiabesco e ancora decisivo, Re Mida dell’attacco doriano e italiano. Superiamo di infilata il Milan e stacchiamo di 4 lunghezze il settimo posto (in attesa del risultato della roma).
E’ stato un finale di girone d’andata eccellente, manca solo la ciliegina sulla torta all’Allianz Stadium sabato prossimo.

E allora tutti a Torino!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

24 commenti

  1. Giampaolo ha raddoppiato gli schemi offensivi e modellato al meglio i suoi interpreti, ora ci sono due alternative una con Saponara e l’altra con Ramirez. Nel primo caso classico modulo Giampaoliano con trequartista e sviluppo del gioco a imbuto centrale e l’altro con Ramirez falso nueve che diventa quasi un tridente con gioco allargato sulle fasce. In questo periodo sta dando migliori frutti quello largo con Ramirez e ancor meglio iniziare con Ramirez e nel secondo tempo passare a Saponara quando gli avversari calano dopo un’ora di fraseggio a due tocchi del centrocampo blucerchiato…Ottimo lavoro del nostro tecnico e dell’impegno della truppa blucerchiata… Ora andiamo a giocarcela come sappiano allo Stadium e vediamo come finisce questo girone… Forza Samp

  2. Ramirez e Murru bravissimi. Finiremo più in dietro, ma ora mi stragodo il quinto posto. Bravo mister, bravi i giocatori tutti. Forza sampdoria, crediamoci fino alla fine, che levate le solite tre o quattro squadre, le altre mettono anguscia

  3. PassavoPerCaso -

    Pagellone Per Caso

    Audero: 6 un po’ di colla su quei guanti, che mi saltano le coronarie!

    Sala: 6 continua la sua serie positiva. mi dovro’ ricredere?
    Colley: 6,5 Meglio delle ultime uscite, ancora un po’ sgraziato
    Anderssen: 6,5 Preciso e puntuale.
    Murru: 6,5 Strinic chi?

    Praet: 5,5 Troppo pandoro?
    (Jankto: s.v.)
    Ekdal 6 Equilibrato. Ma quando c’è da attaccare non morde abbastanza
    Linetty 6,5 Continua l’operazione frantumamento dita portieri avversari.

    Saponara: 5 Stesso fornitore di Preaet oggi?
    (Ramirez: 7 Chi è che l’aveva paragonato ad Alvarez? Oggi cambia la partitia un goal e un assist.)

    Quagliarella: 7,5 Reato di lesa maestà. Che siano tagliate le falangi a chi ha abbassato di 2cm quella caxxo di traversa.
    Caprari: 6 Oggi un po’ fuori dai giochi
    (Defrel s.v.)

    Commenti
    1) Il parma ha fatto punti a firenze. Tanto scarsi non dovevano essere
    2) Siamo QUINTI. No, dico, QUINTI.
    3) SI chiamasse Quagliarinho giocherebbe nel Barca. Si chiamasse Quagliarao nel Rel Ladrid. Grazie a Dio si chiama QUAGLIARELLA e gioca da noi.

    Buon Natale a tutti i Doriani.
    🙂

      • Ciao passavopercaso, si a me è piaciuto. Credo che Andersen lo stia mettendo un po’ in ombra dal punto di vista delle sorprese (positive). Anche vero che ha giocato poco.
        A me ha colpito quando nel primo tempo davanti la nostra area si è quasi immolato buttandosi a terra stoppando una azione avversaria… Tutto con grande lucidità. Poi di testa è quello che ci da più di tutti. Disquisiamo di tutti i reparti, anche sul portiere ne sono state dette… ma non parliamo mai di centrali perché quest’anno siamo copertissimi.

        • PassavoPerCaso -

          Più che tattici io vedo ancora dei limiti tecnici. Di testa è fortissimo ma per adesso li vedi ancora sotto tonelli. Ampi margini di miglioramento comunque. Ieri è stata, credo, la sua migliore partita fino a qua.

    • Grandi doti atletiche, ma tatticamente ancora un po’ acerbo. Sicuramente vedo più margini di miglioramento in lui che in tonelli che invece é molto bravo tatticamente, ma cede qualcosa sul piano fisico. Mi ha impressionato quando ha peso la palla a centrocampo ed é tornato a sradicarla dai piedi di quello che gliela aveva appena presa… Il tutto con gp che aveva la schiuma alla bocca 🙂 🙂

  4. la positiva evoluzione d g.paolo merita un plauso così come quando in altre occasioni si criticava e questa mi sembra una cosa ragionevole e positiva sempre che non si manchi di rispetto a nessuno !
    per quanto riguarda le parole di bizzotto secondo me sono la pura verità , ma viviamo in un paese dove le verità sono incomode e non solo vengono nascoste dal omertà e dalla mancanza di attributi da parte dei media ma sembra non interessino molto…
    poi per noi conta solo la samp godiamoci la buona forma dei ragazzi, poi il resto può pure andare…
    buon anno a tutti in special modo a mio hermano nel caribe o giù di li…

  5. Commenti equilibrati e condivisibili quindi non ripeto. Un’elogio a tutti i giocatori però quaglia e Ramirez oggi hanno dato il bianco. Ottimi anche Murru e Colley e come a scritto chi mi ha preceduto godiamoci il quinto posto dopodiché se andando avanti perderemo qualche posizione (il Milan deve stare davanti ovvio) pazienza.

    • Voti molto simpatici..complimenti!
      Io però avrei dato un mezzo punto in più a sala e non vedo Così disastrosa la prestazione di saponara se la contestualizziamo in primo tempo mediocre di squadra..
      Io oggi non sono così entusiasta…obiettivamente se il quaglia non si fosse letteralmente inventato quel goal forse staremmo parlando di un’altra partita. Fino a quel momento non eravamo entrati in area.
      Però i miglioramenti in generale ci sono…speriamo di giocare fino alla fine è non fino a febbraio

      • PassavoPerCaso -

        Grazie Jacques!
        Ci potranno sempre essere diversi punti di vista, e sul mezzo punto ancora di più.
        Non sono entusiasta nemmeno io ma insomma: QUINTI :).

        Vediamo come va coi gobbi, e poi buon anno.
        PPC

  6. Un po’ di autocritica per qualcuno, no??? Scusate ma la coerenza per me è fondamentale! O anche murru è un predestinato a fare assist tutte le domeniche (Ps un rigore come quello di Empoli non si vede nemmeno nei dilettanti ma, caspita, diamo merito per una crescita mostruosa rispetto allo scorso anno)… Quaglia chi l’ha voluto (e sempre difeso) strenuamente? Bravo mister, molto meglio di chi ti ha preceduto in serie a post 2011.. In tutto e per tutto…

    • Ciao Pitta, tranquillo, ne perdiamo due e tornano tutti quello che nn scrivono da due settimane. Su murru resta la crescita mostruosa è vero, ma quanto a ‘intelligenza calcistoca’ é e sarà sempre limitato. Detto questo se fa il terzino e nn il regista, un motivo ci sarà. Volevo fare anche i complimenti a quella legera di Ramirez, poi se ecitasse di tentare di farsi espellere ogni volta che riceve un paio di calci sarebbe meglio….

  7. La prossima è con la Juventus. Se va come si pensa e cioè dovessimo perdere non riprendiamo, per favore ad attaccare GP. Se poi dovessimo pareggiare o miracolo vincere…..
    Sarà anche un talebano ma da un pò di partite ha leggermente modificato il suo credo. Io vedo in tantissimi casi che il suo 4-3-1-2 diventa un 4-3-3 con Ramirez preferibilmente o Saponara centravanti arretrato e Caparari o Defrel più sugli esterni cosa che specialmente a Caprari giova molto. Non ho citato Quaglia, lui va dove vuole può fare tutto e segna sempre.
    Concludo con Colley se impara un palleggio non dico alla Andersen ma anche solo alla Tonelli diventa fortissimo è veloce, tenace e di testa quasi insuperabile. La prova del nove è Mandzukic.

    • Hai detto benissimo, bravo Giampaolo che ha modificato leggermente il suo modulo, non tanto come assetto iniziale, ma sul far spingere i terzini…finalmente non attacchiamo più solo per vie centrali, ma abbiamo l’opzione fasce….peccato, e lo dirò fino alla fine, non aver tenuto Duvan, che con questi accorgimenti avrebbe potuto rendere al 100%, anche perchè davanti, tolto San Fabio ci manca un bomber…Caprari gioca meglio perchè lui è un esterno di un tridente, però non penso diventerà mai un bomber (spero sinceramente di sbagliarmi e che vinca la classifica cannonieri).
      Ora con la Juve si dovrà cercare di fare bella figura e poi vada come vada, non abbiamo nulla da perdere, il nostro l’abbiamo fatto!

  8. Tanto qui il rischio di illudersi od eccitarsi direi che non c’è… (dov’è la faccina che si sganascia?), non è proprio la nostra piazza in generale che rischia di farlo, per non parlare poi di questo ‘posto’ specifico.
    Forse questo quinto posto lo vediamo tutti, dentro di noi, a livello conscio od inconscio, come un ghiacciolo all’anice sulle mattonelle rosse di Corso Italia. A ferragosto.
    E vabbè… magari si scioglie non così lentamente.

    Vada come vada ma qualcuno deve ricredersi come critiche, e vedo che qualcuno lo sta facendo.

    Io penso solo all’ORGOGLIO che DEVE portarci questo quinto posto.
    Mi viene ad esempio in mente questa simpatica dichiarazione, che si spiega da se:

    https://www.sampnews24.com/cairo-davanti-alla-samp-ma-non-e-una-grande-soddisfazione/

    Dobbiamo guardare la classifica, e pensare a come possono vederci oggi altre società che hanno speso cento volte più di noi, che hanno fatto certi proclami, e che ora sono a pari, o dietro.
    Parafrasando Checco Zalone che cantava “Siamo un squadra fortissimi”, forse non siamo così forti, ma certamente mi viene da cantare “Siamo una squadra intelligentissimi”!.

  9. Personalmente ho criticato Giampaolo perché lo considero un ottimo tecnico e da lui possiamo aspettarci molto di piu’ quindi le ritengo critiche di stima.finalmente da qualche partita a forza di farselo menare ha capito che esiste anche il gioco sulle fasce e difatti queste ultime vittorie sono venute praticamnete in fotocopia.primo tempo bloccato per vie centrali poi nel secondo sguinzagliati i terzini o praet a fare cross a volonta’.il livello del campionato e’ equilibrato verso il basso tant’e’ vero che un mese fa eravamo in zona rossa e incazzati neri oggi addirittura a 2 punti dalla Champions.anche il milan lo dimostra che un periodo di crisi ce l’hanno tutti e noi speriamo di averlo superato ma si sa noi tifosi siamo umorali e passiamo dal disfattismo all’entusiasmo sfrenato nel giro di una setimana.dai doria crediamoci anche sabato

  10. Credo che nessuno sano di mente potrebbe attaccare giampaolo anche se pedessimo a torino…pure per me gp ha modificato il suo modo di giocare ed ora finalmente sfrutta le fasce,bene cosi’…vogliamo parlare dei prezzi della coppa italia con diretta tv in chiaro su raisport?mah…

  11. Avanti tutta ragazzi, ieri è stato veramente difficile giocare contro gli “armadi” clivensi che nel primo tempo sono andati sempre in marcatura sui nostri uomini impedendo al nostro gioco centrale di penetrare in profondità. Nel secondo tempo, con un gioco più votato sulle fasce, finalmente diventato quasi una consuetudine in queste ultime gare, la partita si è sbloccata in nostro favore e alla fine poteva starci anche il terzo gol.
    Non guardo alla classifica, non voglio neppure pensarci, ma in squadra c’è stato un miglioramento generale in tutti i reparti e confido spero sinceramente in un girone di ritorno migliore rispetto alle ultime annate.

    Grazie a tutti e Buon Anno.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com