PUGGIONI: “DERBY, POSTA IN PALIO ALTISSIMA. DIMOSTRATE DI ESSERE UOMINI”

21

E’ iniziata la settimana che porta al derby della Lanterna. Il leitmotiv di questi giorni è che sarà necessario tirare fuori gli attributi: la partita ha una posta in palio molto alta.
Le due squadre arrivano alla stracittadina nel momento peggiore, per entrambe una sconfitta vorrebbe dire entrare in una fase di crisi nera.
Juric deve salvare le terga, ha un piede nella fossa e un risultato negativo per lui vorrebbe dire essere giubilato.

Giampaolo, sotto questo punto di vista, ha molte più garanzie: la società gli ha dato piena fiducia per il futuro, non è all’ultima spiaggia come il collega e ha dichiarato negli ultimi giorni di voler passare ancora una vita in blucerchiato.
Ma le ultime negative prestazioni hanno attirato sul Mister i malumori di una buona parte del pubblico: “Al derby dovremo tirare fuori i coglioni”, ha dichiarato Giampaolo ed è la frase è la più onesta che potesse dire.

Sul tema stracittadina è intervenuto anche Christian Puggioni, vecchio cuore blucerchiato che porta il suo contributo di esperienza.
L’ex portiere doriano è stato intervistato da Sampdorianews.net. Un intervento molto interessante: dopo aver parlato delle logiche societarie e delle ottime capacità di Audero (“Viene apprezzato più dai conoscitori profondi del ruolo del portiere che dal classico spettatore- dice di Audero Puggioni – “Io apprezzo la sua capacità di rimanere equilibrato ed estraneo alla volubilità emotiva delle situazioni, cercando sempre di essere propositivo per la squadra”), il portiere dice la sua sul derby:

Se lo giochi con paura, lo perdi. Chi gioca deve aver la coscienza di giocare la partita delle partite, deve avere il proprio livello di attenzione al massimo sapendo che la posta in palio è altissima. Nessuna paura, solo coscienza che è una partita da uomini, perché come dico sempre “I derby non si giocano, si vincono. Domenica sera non so ancora dove sarò, ma ovunque sarò, sarò spiritualmente coi ragazzi perché “ci lega un filo, un filo che mi porta dritta a lei”. – così dichiara Puggioni a Sampdorianews.net.

Il portiere, dall’alto della sua esperienza e della sua essenza blucerchiata ha parlato: ora tocca ai ragazzi mettere il cuore in campo, insieme agli attributi.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

21 commenti

  1. sorge spontanea una domanda…ma tra il mitico puggioni e audero ci sarà poi tutta questa differenza ??? forse anche no ,un altra mossa della banda romana cui essere sampdoriani ni sa cosa sia ni interessa,un saluto a mio hermano sempre a torsio !

  2. Ma siamo seri per favore!
    Puggioni ha pure perso il posto da titolare nel Benevento, in serie B, per le ripetute papere che ha commesso, gli sono affezionato ma è un estremo difensore non da massima serie e il suo curriculum lo dimostra…

    • Infatti quando lo ha giocato è stato il migliore in campo! Si certo Audero a 14 milioni di riscatto, grande affare! O anche no! Ma dai siete inascoltabili!
      Ciao hermano in Canaria!

  3. Questa volta gabry concordo pienamente con el cabezon puggioni portiere molto mediocre ma sai qui a Genova sponda Samp per qualcuno va bene anche Regini il che è tutto detto ovviamente non si presente messi. Per quanto riguarda il derby mi raccomando undici leoni poi nelle partite a seguire undici pecore ma che dichiarazioni sono queste….senza parole

    • ciao luigi ti volevo solo far presente che puggioni è stato lasciato andare solo per un fattore economico in quanto la società puntava sulla riduzione ingaggi ,320 milioni il contratto biennale offerto dal benevento più 200 milioni di entrata cosa che sembrava eccessiva per la banda bassotti, meglio 14 milioni per un panchinaro.oltre a essere un ottimo 2 portiere era un sampdoriano e dentro lo spogliatoio è una cosa di inestimabile valore .poi per uno che da andare in giro con la sciarpa blucerchiata della nonna è passato a farci vincere un derby, senza dimenticare che rifiutò il trasferimento alla rumente costatogli poi il posto al chievo da parte della società mi sarei aspettato più rispetto ma si sa…

  4. E iocome quasi sempre concordo con luigi…non e’che se poi ne prendi tre dal bologna va bene…i coglioni van tirati fuori sempre e prima dei dwrby ci si dovrebbe scusare con tutta la stampa ma lavorare e tacere,per abitudine,stop

  5. Ma chi gioca a centrocampo? Jankto/Ekdal/Praet?
    Ekdal/Vieira/Praet?
    Praet/Ekdal/Sala? (chi offre di più?)

    Riusciamo a schierare l’attacco coi 3 titolari? Vada come vada, ma se si gioca con Saponara/Defrel/Quagliarella son più contento…

    • Sottoscrivo Saponara tutta la vita… Sarà la prima cosa che guarderò in formazione.

      Su Sala, pensandoci… E’ il suo ruolo più naturale. Gli togli l’onere delle diagonali difensive, della linea del fuori gioco… lo sgravi di queste “discipline”, nel contempo a centrocampo può fare tesoro, nella fase difensiva, di quanto imparato negli ultimi anni.
      E secondo me, privato degli oneri da difensore (perchè comunque è tranquillizzato dall’avere un terzino alle sue spalle), quando c’è da avanzare avanza, altrochè.
      Io non la vedo così brutta, come possibile soluzione. Se lo leggo tra i partenti non mi strappo i capelli.

  6. L’intervista a Puggio è semplicemente la fotografia dell’esultanza di chi vince il derby a fine partita.. Per tutti (Juve a parte) c’è un festeggiamento diverso e più sentito (alludo ai giocatori… Ricordate, al triplice fischio, la loro gioia post Juve e post derby lo scorso anno? Nel secondo caso, è stata sicuramente maggiore). Personalmente, so che lo sfottó mi infastidisce (specie da quando la distanza tra le due squadre non è più enorme come un tempo) e, quindi, sento più la partita all’inizio… Poi, al 20simo, diventa come tutte le altre! Sul centrocampo, è un bel dilemma. Sappiamo che difficilmente giocheranno insieme ekdal e vieira. Ieri, dicevano che praet sia giù di condizione. Io lo farei giocare ugualmente ma sono un tifoso che non sa nulla di quello che succede in settimana… Se dovessi dire cosa farà gp, scommetterei su ekdal, praet e sala (con jankto primo cambio)

  7. Non toccate Puggioni nella Samp ha fatto bene ma, ha fatto metà della sua carriera in serie A. Certo non è un grande portiere ma sicuramente non un brocco. Per quanto riguarda Audero è bravino ma molti margini di miglioramento ma, sicuramente, 14 milioni con la recompra sono una follia.
    Per il centrocampo due sicuri Ekdal e Praet. Il terzo deve essere uno che ha le palle e chi meglio dell’allenatore lo dovrebbe conoscere. Io l’anno scorso, conoscendolo all’Udinese, avrei detto Yankto. Ma anche Sala MEZZALA e il giovane Vieira non sono da disprezzare. Come grinta mi sembra che ne abbia più di tutti i sei di centrocampo proprio Vieira.

  8. Allora parliamoci chiaro se puggioni non avesse dichiarato amore per la Samp non se lo filerebbe nessuno ma qui basta dire due parole per arruffianarsi una parte di tifosi compresi quelli che sono andati a Bogliasco ad incitarli anziché prenderli a calci nel sedere. Ambiente Samp troppo comodo per tanti dopodiché i romani ci mettono del loro. Vincere il derby è goduria pure se a questa partita dai un po’ di continuità altrimenti non è servito a niente.

  9. Scindiamo il Puggioni portiere dal Puggioni uomo/ tifoso legato alla maglia…
    Nulla da dire nel secondo caso, è un ragazzo intelligente ( anche se mi dà sempre l’impressione di poca spontaneità quando rilascia interviste…) ed un VERO SAMPDORIANO che probabilmente farebbe comodo avere ancora nello spogliatoio…
    Ma il Puggioni portiere amici miei…
    Non fece male le prime volte nelle quali venne chiamato in causa, ma poi secondo me il suo rendimento è stato decisamente insufficiente…
    Nei tre di centrocampo per il derby non mi meraviglierei di vedere Sala…

  10. In un derby conta innanzi tutto non prenderle e Barreto fa, innanzi tutto, tanta interdizione a centrocampo (cagnaccio). Anche Linetty non scherza in tal senso.
    Per questo motivo mi lascerebbe un po’ da pensare l’impiego di Jankto come titolare.
    Sala negli ultimi anni ha giocato da terzino, come interdizione dovremmo esserci… con la tranquillità di avere comunque un terzino alle sue spalle. E poi giocare più avanti non era il “suo” ruolo?
    Oppure mettere Vieira in mezzo, Ekdal da una parte e Praet dall’altra. Dicono che Ekdal abbia già giocato da interno.
    Al contrario, vedo invece Jankto in pole-position per entrare qualora le cose suggerissero (od obbligassero…) ad osare, e pure con mie buone aspettative in merito.
    Ovviamente sono solo elucubrazioni, i giocatori li vede Giampaolo.

    Un ragazzino di nome Romagnoli tolse il posto a una Istituzione di nome Gastaldello esordendo dal primo minuto in un derby… Solo un allenatore che vede i giocatori tutta la settimana può farlo, noi ragioniamo sul 5% che sappiamo.

  11. Per quanto riguarda Audero, temo che Donnarumma abbia portato nuovi parametri…. Stiamo parlando di uno che ha 21 anni! E che l’anno scorso ha fatto molto bene, anche se in B, con un anno in meno…
    Il fatto è che a vederlo sembra ne abbia dieci in più, e a sentirlo parlare anche quindici in più per un incredibile aplomb da veterano.
    In ogni caso, tutto si può dire di lui tranne che abbia già fatto vedere tutto.
    Al contrario di ciò che si può dire di altri. Il prospetto c’è eccome.

    • Ma assolutamente Sentinel!
      Personalmente sono pronto a scommettere che Audero farà un’ottima carriera, a me di lui colpisce, esattamente come a te, la sua tranquillità e freddezza, incredibile pensare che abbia solo 21 anni, così come è incredibile vedere come sia finito anche lui sul banco degli imputati quando degli undici gol subìti nelle ultime tre partite è colpevole solo sull’ultimo, per giunta del tutto ininfluente…

  12. Sentinel hai ragione su sala,personalmente non mi fa certo impazzire ma almeno stavolta giocherebbe nel suo ruolo…sperando che poi jankto li purghi da subentrato

  13. Ecco, su Jankto da subentrato non l’ho detto chiaramente, ma diciamo che in merito potremmo essere sulla stessa lunghezza d’onda di pensiero, diciamo.

  14. Ovviamente dico quello che penso perche’siamo tra fratelli blucerchiati,ci fosse un cenuano o un neutrale non farei alcun commento e mi limiterei ai tuoi giusti diciamo sentinel,buon genoamerda a tutti

  15. Sala come interno, nel ruolo che lo fece essere cercato da squadre più blasonate della nostra, io lo metterei…non possiamo giocare senza un interno più “difensivo”…è che tutti siamo scettici perchè ce l’hanno proposto sulle fasce fuori ruolo, con prestazioni che è meglio non ricordare!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com