PREZIOSI ATTACCA FERRERO. TACI, IPOCRITA

6

 

L’incoerente Preziosi si lancia in un insegnamento morale a Ferrero. Da che pulpito arriva la lezioncina.

Si parla di politica federale: Ferrero si è tirato indietro per il sostegno a Tavecchio, dopo l’ondata che si è scatenata contro il candidato numero uno alla Figc.

Il banana party citato da Tavecchio non è stato gradito da molti, tra i quali Ferrero.

Il presidente blucerchiato ha quindi proposto di rinviare l’assemblea Figc di lunedì. La sua idea, inoltre, è di far ritirare la candidatura a Tavecchio e Albertini:

La soluzione più logica è andare avanti con un comitato di saggi, condiviso con il Coni, che sappia in tempi brevi elaborare un pacchetto di interventi urgenti, immediatamente realizzabili- ha detto il presidente. “Poi andremo a votare, compatti, il nostro presidente. E se no almeno che lunedì il voto non sia segreto“.

Preziosi, o’ mariuolo, non l’ha presa bene. Frigna dall’alto del suo pulpito truffaldino:

Che bisogno c’è di cambiare oggi le carte in tavola quando apertamente è stato siglato e sottoscritto da 18 firme un documento che impegnava le squadre a sostenere Tavecchio? – dice joker.

Ma le famose 9 firme si sono tirate indietro: Sampdoria, Cagliari, Cesena, Empoli, Fiorentina, Juventus, Roma, Sassuolo e Torino comunicano la loro posizione di non votare né Carlo Tavecchio, né Demetrio Albertini.

Preziosi parla apertamente di voltafaccia, non tenendo conto che se emergono nuovi elementi un soggetto può cambiare drasticamente idea.

Alla resa dei conti, a difesa di Tavecchio restano certi soggetti scandalosi: Preziosi, Lotito, Galliani, Zamparini: le bestie del calcio italiano, lo sterco del mondo pallonaro.

Consiglio a Ferrero di mettere da parte un moralismo fuori luogo che non giova nemmeno alla sua immagine e magari di pensarci un attimino in più prima di sottoscrivere accordi poi rimangiati“.- dice Preziosi, con la sua faccia da porcello ridens.

Dopo tutte le sue malefatte, su cui vogliamo sorvolare per pietà, il joker si permette di fare la lezione agli altri.

Ma che si metta una patata in bocca e taccia. Taccia per sempre.

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. Preziosi è un burattino nelle mani di Galliani e Lotito, che gli permettono di tenere il bilancio “pulito” con operazioni scandalose e arbitraggi compiacenti in caso di bisogno, in cambio dell’appoggio senza se e senza ma in Lega; se lo ritirasse sarebbe finito.

  2. Ma perchè insistete nel dire che era una valigetta… così facendo offendete i bibini, non era una valigetta, lo sanno anche le pietre, ma era una semplice busta…, il contenuto non è poi così importate.
    Scusate il sarcasmo, ma non diamo spazio a questo povero IDIOTA!!!!!

    • Oddio, è appena arrivato. Di comprare partite, non pagare Iva, non pagare lo stadio, non pagare steward, eccetera, non ne ha avuto il tempo! Comunque, credici.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com