PRESENZE STADIO: DOMINIO BLUCERCHIATO, GENOANI SEMPRE SOTTO

5

Primo posto cittadino per numero di tifosi. Non c’è storia, i genoani sono stati surclassati anche in questo. Secondo i dati aggiornati alla 23°giornata, infatti, la Sampdoria si colloca all’8°posto tra le 20 squadre di Serie A con una media di 22.367 presenze in campionato. Un dato che conferma ciò che è empiricamente riscontrabile: l’attaccamento dei tifosi blucerchiati alla squadra è sempre alto, nonostante i momenti difficili e nonostante i risultati deludenti della prima parte di stagione, riscattati dalle ultime grasse soddisfazioni.

D’altronde il risultato di supremazia cittadina era già stato preceduto dalle statistiche sugli abbonamenti stagionali: con oltre diciannovemila abbonamenti, infatti, la Samp si era piazzata al settimo posto, precedendo il Genoa di una posizione.

A tal proposito, è interessante notare come la media delle presenze dei tifosi blucerchiati sopravanzi di quasi duemila unità quella dei topi.

Il dato aggiornato relativo al Genoa, infatti, si attesta a 20.559 unità; i tifosi rossoblu devono accontentarsi del 10° posto.

Altro dato interessante è il netto incremento di presenze della Samp del 10.6% rispetto allo stesso periodo del 2012-13. Altre realtà più blasonate, invece, hanno registrato un netto calo. La media della Juventus, per esempio, nonostante gli ottimi risultati sportivi, è in calo (-3% rispetto al girone d’andata del 2012-13); per il Milan (complici le prestazioni scadenti e le lacrime coccodrillesche di Super Balo) è addirittura un tracollo: rispetto alla scorsa stagione, infatti, la società rossonera ha dovuto affrontare un calo del 14.3%. Il dato negativo più eclatante è quello dell’Udinese, anche a causa dei lavori di ristrutturazione che stanno interessando lo stadio “Friuli”: le presenze udinesi sono calate del 29%. In termini assoluti, a farla da padrone, un po’ a sorpresa è l’Inter, con 52.038 presenze (+16.7%), seguita da Napoli (44.035, +20.4%) e Roma (41.737, +15.3%).

Ma il primato a Genova, come al solito, è inevitabilmente nostro.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

5 commenti

  1. A proposito dell’invidia nei nostri confronti da parte di “coloro” i numeri parlano chiaro. 1984/2014 – Trent’anni di calcio. Essi vantano una semifinale di Coppa Uefa. Noi invece:
    N. 1 Scudetto
    N. 7 Finali di Coppa Italia (di cui 4 vinte)
    N. 7, ovviamente,Semifinali di Coppa Italia (visto che per loro si parla di semifinale)
    N. 2 Finali di Coppa delle Coppe (di cui 1 vinta)
    N. 2,ovviamente, semifinali di Coppa delle Coppe
    N. 1 Supercoppa Italiana
    N. 1 Finale di Coppa dei Campioni (e 1 semifinale….)
    N. 1 Finale di Supercoppa Uefa
    N. 3 Finali di Supercoppa italiana
    Ed infine N. 1 Semifinale di Coppa delle Coppe (Arsenal sigh!)
    Se ho sbagliato qualcosa correggetemi.Grazie.

  2. Mi correggo. Per la Coppa dei Campioni non c’è stata semifinale in quanto la Samp e il Barcellona hanno vinto i gironi finali.

  3. I genoani vivono di una mitologia che si sono costruiti.. Poi, chissà perchè, i numeri li smentiscono sempre. E’ proprio questo a renderli ridicoli. Più di 100 anni di comiche, grazie di esistere

Lascia un commento

Powered by themekiller.com