PITTA ZONE: VIVIANO VS PUGGIONI, CHI E’ IL PIU’ FORTE?

0

Prima o poi la questione doveva essere affrontata: ecco la disfida fra i due numeri “1” blucerchiati. Un gioco, in attesa della ripresa del campionato e del ritorno di Super Viviano.

La parola a Pitta Zone, puntuale come la proverbiale goccia sulla pietra.

“Ricordo ancora le ‘supersfide’ di Guida al campionato, dove quel furbacchione di Maurizio Mosca la faceva da padrone con il mitico pendolino. Ebbene, rispolveriamo un’ipotetica super-sfida tra i numero uno blucerchiati, tanto gettonata in questo periodo tra tifosi e addetti ai lavori.

La dote più importante per un portiere, a mio modo di vedere, è la personalità (unita alla calma).

Personalità: Viviano voto 10, lo testimonia il fatto che gran parte della gradinata lo vorrebbe capitano e che tutti i compagni (ma proprio tutti) lo rispettano, lo stimano e lo vanno a cercare quando finiscono le partite vittoriose. Non è da meno Puggioni, anche per lui voto 10: il suo carisma emerge sia in campo (lo dimostra la tranquillità dei difensori quando lui esce nel traffico) sia fuori (adorato giustamente dai tifosi e coraggioso nel restare temporaneamente disoccupato piuttosto che andare da quelli là).

Calma: Viviano voto 9. Qualcosa in meno per le continue corse dietro agli avversari, rei di (incresciosi) gesti dopo una rete: fate caso che il primo intervento successivo alla sgroppata non è mai perfetto! comunque eccellente in questa dote, sa gestire la tensione dei momenti topici in maniera esemplare. Puggioni voto 9,5. L’età è dalla sua parte e, per lui, la parata del secolo o l’errore grave non fanno differenza.. Un secondo dopo è subito sul pezzo.

Continuità: Viviano voto 9,5. Per usare una frase cara ad un mio straordinario amico, gli errori si contano sulle dita di una mano monca!
Puggioni voto 7. A Torino con la Juve e  a Verona con il Chievo ha dimostrato gravi incertezze. A mio modo di vedere, giustificate da un lungo digiuno di partite ufficiali e da un leggero acciacco fisico patito a Verona, due defaillance ottimamente bilanciate da straordinari interventi tra i pali nelle altre partite disputate. Per ora la sfida vede Emiliano in leggero vantaggio.. Chi la spunterà? Al prossimo Pittazone per le ulteriori caratteristiche dei nostri amati n. 1!

(fine 1° parte….)

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com