PARTITA DA INCUBO. IL NOSTRO CAMPIONATO STA FINENDO NEL CESSO

24

Classica partita da incubo. Pessima nei primi minuti, senza personalità con una difesa raccapricciante. Potevamo anche pareggiarla, pur giocando piuttosto male, in maniera sconclusionata, creando anche diverse palle gol sbagliate da Cassano, Soriano e Muriel.
Colpiamo anche due legni con Cassano (clamoroso) e Fernando, una sfiga maledetta che completa l’opera di una partita da incazzatura totale.
Malissimo in fase difensiva: ogni volta che il Carpi si riversava davanti creava pericoli: stiamo parlando di Di Gaudio, Lasagna, M’bakogu, tutti sembravano fenomeni del pallone, incredibile.
Con questa sconfitta, che arriva anche a causa di un rigore forse generoso, resettiamo la prova illusoria dell’ultima mezz’ora con la Juve.
Ripartiamo praticamente da zero, con 23 punti che ci garantiscono di restare fuori dalle secche della zona retrocessione ma che ci condannano probabilmente ad un campionato mediocre e inutile.
Dopo la doppia occasione Cassano-Fernando, subiamo la conclusione di Lollo che al 27′ porta in vantaggio i padroni di casa.
Un Carpi piccolo, solo onesti e sani pedatori, che corrono, pestano e nient’altro.
Ma ciò basta perché la Samp torni a casa con zero punti e le pive in saccoccia.
La prodezza di Correa ci illude al 33′ ma nella ripresa subiamo il rigore del decisivo 2-1, realizzato da Mbakogu al 55′.
Viviano e Silvestre salvano ripetutamente il terzo gol, poi Fernando coglie un palo pieno su punizione. Negli ultimi minuti Montella inserisce tutti gli attaccanti possibili con Muriel che regolarmente sbaglia il gol.
Finisce la partita nella mestizia, perdiamo pure col Carpi. Un risultato pessimo e una gran voglia di mandare affanculo tutto il mondo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

24 commenti

  1. Societa’ allo sbando=squadra allo sbando. Ho la forte sensazione che giocatori ed allenatore siamo su due binari diversi! Salvarsi non e’ una verita’ assoluta. Saluti da Miami beach all’ hermanno in Canaria!

    • e basta con sta società allo sbando…. Quando è se smobiliterà, quando è se venderà tutti e prenderà cavasin come allenatore, allora potrai dire che la società è allo sbando. Oggi, o mi dici che hai delle prove (e le tiri fuori), oppure fino a prova contraria nn c’é evidenza di nessuno sbando… Sono due anni che tutti aspettano il fallimento, la fine dei soldi di Garrone etc etc, stiamo proprio diventando come quelli la…. Belin che palle dover sempre sentire ste robe dopo una sconfitta. oggi é andata anche male, avremo fatto degli errori, ma un briciolo di culo mai, vero? Il loro portiere fa due miracoli e sul capovolgimento prendiamo gol, pareggiamo alla 3 palla gol netta e poi ripassano loro con un rigore piuttosto generoso, prendiamo un altro legno, Muriel la spara sul portiere a colpo sicuro, ma alla fine nn entra… talvolta se nn é giornata, può anche andare così.

      • Concordo, la società oggi al limite é parte lesa! Il lavoro fatto da Ferrero, Romei, Osti, Pecini… merita sul campo prestazioni e risultati migliori.
        E magari anche un po’ piú fortunate, due legni…! Nonché non era bestemmia fare il secondo gol alla Juve.

      • verissimo e ce l’ho con chi rompe con Ferrero ( sopratutto dopo Garrone) … tuttavia … sono mesi che sappiamo che la difesa va rinforzata . Non credo che sarebbe chiedere la luna per avere quei 2 per fare un onesto campionato La sensazione che avevo con il genio edoardo , che si vada per ” saldi” e manchi una seria programmazione ( che non vuol dire acquistare Messi o Ronaldo) … continuo ad averla !!!

        • Ciao Nello,
          forse hai ragione, ma l’anno scorso lo accusavano di cercare i colpi a sensazione, quest’anno di aspettare i saldi, poi? Voglio dire, nessuno regala niente, Ranocchia pare esser bloccato dal Mancio che aspetta un sostituto per liberarlo (e forse l’Inter aspetta qualcuno che se lo compri invece di darlo in prestito). Heurtaux dicono farà oggi le visite, Dodo’ qui non vuole venire. Insomma, non credo sia così banale come la facciamo noi tifosi.

    • ciao man è un campionato agonico cui unica soddisfazione è stata vincere alle rumente e unica partita vinta fuori casa se così si puo dire.senza carattere senza difensori decenti incrociamo le dita e speremmù ben un dia a la vez ….

  2. Campionato mediocre significa arrivare a 40 punti. Io ci metto la firma già da adesso. La squadra non ha un anima, ne un leader in campo. Il fatto che un quasi ex giocatore come Cassano sia l unica luce in campo e’ emblematico.Sulla societa’, mi ripeto, nessuna sorpresa, chi fosse Ferrero, si era capito dalla prima conferenza stampa, un uomo simpatico, pieno di idee, ma senza un euro. Non lo contestero’ mai, anzi mi aspettavo molto meno. Sul futuro societario tutto tace. I giornalisti genovesi non sono in grado di trovare notizie o tacciono consenzienti ( come nel caso del passaggio Garrone-Ferrero )?

    • Assolutamente d’accordo con te.
      Come l’altro amico che saluta da Miami beach, io saluto dalla Patagonia, perche a Genova per alcuni di noi non è vita, e la voglio mettere sul filosofico: la palla gira, e a parte il barca e altre tre squadre al mondo dove la vittoria è quasi matematica, la Samp è una di quelle altre migliaia di squadre dove giocano sani pedatori che se non corrono quanto gli altri, non ci sono società da chiamare in causa! Siete ridicoli, voi, quelli che vi lamentate come se foste tifosi del real Madrid!! C’è poco divario fra chi spende 5 milioni all’anno e chi ne spende due! Ergo, cosa fate sempre gli snob quando giochiamo contro il Carpi o il Frosinone?? La mentalità assbackwards di chi mugugna senza coerenza sinceramente mi ha sempre fatto cacare anche quando ero a Genova allo stadio cosi come oggi alla fine del mondo!

  3. Anche se oggi non si perdeva sarebbe cambiato poco o nulla, il campionato è compromesso da settimane, solo la Coppa Italia avrebbe potuto riabilitare la nostra anonima stagione frutto di un mercato estivo sciagurato a cominciare dalla scelta della guida tecnica…
    Se non hai un serio e chiaro progetto tecnico alla base il tuo destino sarà questo, campionati interlocutori e magari, che so una volta ogni 5 anni, come si suol dire cade una bagascia in mare: qualche club fa flop, tu vai meglio del previsto e allora ti levi delle soddisfazioni tipo il campionato scorso ma poi ti rendi conto che è solo frutto della casualità…
    Per carità, meglio così che trovarsi tra le ultime tre o peggio giocare in altre categorie però permettetemi, CHE SCAZZO!!!

  4. Giovanni Prussia -

    Oggi Montella ha un altra volta dimostrato che dopo due mesi ancora non ha Capito niente. Ogni domenica si cambia giocatori e spesso modulo., senza nessuna logica meritocratica. Cosa che sta demotivando i giocatori e che li porta a giocare ognuno per conto suo senza fare squadra. Oggi con in campo soriano, Cassano ed eder che non contrastano quasi mai , cosa diamine centrava l’oggetto misterioso Correa ? Le sostituzione penose e tardive, molto tardive, ci hanno fatto finire con sette attaccanti con risultati penosi. Siamo a Gennaio ed ancora ogni domenica improvvisiamo formazione. Dei calciatori meglio che non parli. Tutto davvero molto preoccupante.

  5. “I pescecani” di Mauro Giordano, leggitelo e poi ricerca sul web I movimenti di denaro in uscita dell UC Sampdoria. Open your mind!

    • Mauro Giordano e le ricerche sul web? Ok no problem, ognuno ha la sua opinione, io non condivido la tua, ma rispetto il tuo punto di vista che non è ovviamente il mio. “Ai posteri l’ardua sentenza”…. almeno questa l’ha detta qualcuno più quotato di Mauro Giordano 🙂

  6. La sconfitta di oggi è un fatto veramente allarmante che azzera totalmente quanto di buono si è fatto in queste ultime settimane. E fa pensare a cose brutte, come dire ad un campionato che ha perso ogni senso (sperando sempre che finisca….bene altro che parte sinistra della classifica, che poi vuol dire poco, almeno per me).Ma anche a cose sconcertanti come ad esempio un confronto tra un allenatore ODIATO come Zenga che in 12 partite ha raccolto 16 punti con una media-punto partita di 1,33 e un allenatore AMATISSIMO come Montella che in 8 partite ha fatto 7 punti con una media partita di 0,87!!! Io ci capisco poco….e voi??

  7. Napoli, Juve, Inter, Fiorentina, Roma, Lazio, Milan, e sono già sette. In piú direi che é ora di smettere di dimenticarsi della potenza economica che sta dietro il Sassuolo.
    Se l’obiettivo era la EL(cos’altro sennó), non mi sembra affatto così abbordabile, anzi.
    Capiamoci bene su cosa intendiamo per anno mediocre, io non voglio passare per uno con la puzzetta sotto il naso.
    Questo é chiaramente diventato presto un anno di transito, senza ambizioni ne’ rischi, dove a fare la differenza saranno piú che altro i derby (per ora ottimamente).
    Continuo a seguirlo senza mettermi a piangere.
    L’anno prossimo Montella potrà partire dall’inizio e in modo piú stabile.

  8. Ieri ho visto un’accozzaglia di giocatori buttati lì a caso senza un briciolo di obiettivo mentale, sempre i soliti fraseggi, passaggi inutili, giocate di prima gettate al vento o peggio completamente fuori tempo; abbiamo avuto sfortuna, è vero, sul palo e la traversa, ma io ho notato un’involuzione in tanti giocatori che, per alcuni forse, dettata dalle continue voci di mercato, per altri forse da mancanza dì orgoglio personale e per altri ancora da incapacità totale.
    Non si chiede di vincere ma almeno di non perdere.

  9. La difesa è un colabrodo e dobbiamo sostituire almeno due giocatori su quattro (almeno un centrale e un terzino sinistro… e comunque Pereira ieri mi ha fatto rimpiangere Cassani). Centrocampo pessimo. Barreto è un ectoplasma che va mandato il prima possibile in tribuna. Dobbiamo cercare assolutamente un mediano capace, perché il paraguaiano ieri è responsabile della sconfitta.

    Ingiudicabile l’attacco. Capisco che quando hai un reparto difensivo avversario composto da nove uomini pungere sia difficile, ma serviva ancora la figuraccia di ieri per capire che Muriel dovremmo mandarlo in tribuna finché non perde dieci chili? Quello è un attaccante secondo voi?

  10. IMPERDONABILE!!!

    A questo punto della stagione la classifica ti indica esattamente dove meriti di essere, è inutile continuare a dire che “abbiamo il potenziale”, col potenziale non si fa nulla, servono i fatti.

  11. Se non fosse che la “parola” è un bene prezioso e contestualmente ciò che ne deriva, e cioè la dialettica, verrebbe voglia, in casi come questi attorno al rebus che avvolge la Samp, di lasciare la pagina bianca perchè a quanto mi pare di vedere c’è una tale confusione nell’interpretazione generale che il risultato richia di essere un gran pastone composto di tutto e il suo contrario. Però, insisto, la matematica, i numeri, parlano chiaro: Zenga M.P. 1,33 – Montella M.P. 0,87! E il mestolo continua a girare……..

  12. 40 punti alla svelta e rifondazione estiva sotto direttive di Montella. Montella decide chi vuole chi no, si prende delle responsabilità e si prepara la prossima stagione. Fuori chi non serve e non rende, e questo lo decide lo staff tecnico E a stagione in corso si valuta.

    Stagione attuale andata per mancanza di progettazione e sottostima delle altre compagini in campo., senza lode e , speriamo, senza infamia.

  13. Purtroppo non solo abbiamo necessità impellente di trovare un paio di difensori, ma purtroppo anche in mezzo al campo abbiamo seri problemi, il Barreto visto a Palermo, e solo un pallido ricordo, ieri partita indegna da parte sua, anche se non l’unico.

    Spero che oggi si possano avere notizie sui nuovi arrivi, non possiamo permetterci di perdere altro tempo…, sempre che quelli che dovrebbero siano un pochino più forti…

    • eh….. cari amici sampdoriani…….. adesso è proprio brutta perchè se ci fosse stato zenga potevamo addossare a lui tutte le colpe(come è stato fatto del resto)…………….. e ora con chi ce la prendiamo???????????????????????????????????meno male che abbiamo vinto il derby……… brodino!!!!tristezza…………..

  14. Cmq raga io qua comincio veramente a capirci poco o Montella è diventato improvvisamente un allenatore che poco ci capisce(non che rimpiango zenga eh sia chiaro,nella maniera più assoluta )o Ferrero lo ha gran preso per il culo e quindi esistono anche dei seri problemi economici anche a livello di stipendi(vedi battuta di Eder nell’intervista dopo il derby )….perché se no questo gioco veramente non me lo spiego…..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com