PARODI: “CINESI OFFRONO 25 MILIONI PER LA SAMP. COL TORO GARA PERFETTA”

3

Sampdoria magica contro il Torino, anche secondo le parole di Giampaolo che ha parlato di miglior gara della stagione: solidità, meccanismi quasi perfetti, maturità del collettivo, centrocampo mostruoso sono alcune delle armi più importanti messe in campo dai blucerchiati domenica, grazie alle quali abbiamo finalmente agganciato la parte sinistra della classifica, con l’ambizione di restarci il più possibile (e scalare, perché no, qualche posizione).

E’ stata “Una Sampdoria più Toro del Toro nello spirito guerriero, a tratti persino sfacciata e sempre chirurgica nella costruzione della partita e della vittoria. Un capolavoro di perizia tattica e sacrificio atletico” – così Renzo Parodi, sempre interessante nelle sue riflessioni scrive sulle pagine di Repubblica commentando l’ultimo match casalingo:

“Una squadra finalmente convinta delle proprie qualità, che gioca a testa libera e recita con mestiere e convinzione il copione scritto dal suo allenatore. Complimenti a Giampaolo e lunga vita al tecnico di Giulianova che ama i sigari e il buon vino e non allena i giornalisti (lo apprezzo), studia e conosce il calcio e sa declinarlo con passione e senso estetico”.

La partita perfetta – continua Parodi – “ Soltanto così si poteva piegare il robusto e fantasioso Torino di Sinisa Mihajlovic”.

Dopo aver elogiato tutti i singoli, autori di prestazioni sopra le righe, e lo straordinario tifo di Marassi ( “L’urlo incessante della Sud è stato decisivo nel costruire le vittorie su Inter e Sassuolo e Torino. Se il Ferraris è diventato un fortino, il merito è anche della folla” – scrive Parodi), il giornalista si concentra sul prossimo mercato, in cui Ferrero è chiamato ad una strenua opera di resistenza:

Se Ferrero resisterà alle sirene che a gennaio suoneranno la sua musica preferita offrendo denaro sonante per i gioiellini in blucerchiato (Muriel e Torreira i due più a rischio) – continua Renzo Parodi su Repubblica “se ritoccherà l’organico, riequilibrando i reparti, come ha annunciato il ds Osti, la Sampdoria potrà fare pensieri ambiziosi. Mi aspetto un paio di rinforzi in difesa, ma attenzione. Il Pereira visto col Toro sembrava quello dei tempi di Zenga e se Giampaolo riuscisse ad insegnargli i giusti movimenti difensivi, sarebbe un delitto lasciarlo partire”.

Infine un’indiscrezione sull’arrivo a Genova di un fantomatico acquirente cinese, che avrebbe fatto in questi giorni una proposta considerata insufficiente per arrivare ai vertici della Sampdoria.

Il mercato di gennaio dirà altre verità sulle intenzioni della dirigenza. La scorsa settimana – conclude Parodi – l’avvocato Romei ha ricevuto la visita di un cinese che ha offerto 25 milioni per acquistare la Sampdoria. È stato fatto accomodare alla porta. Giustamente, la Sampdoria vale molto di più. Non i 70 milioni che chiede Ferrero, ma una somma congrua. La società ha un bilancio sano, con una ragionevole esposizione debitoria e un ragguardevole capitale calciatori. E sta costruendosi un centro sportivo finalmente degno di una società di serie A che rappresenterà un asset. Se qualcuno ha intenzioni serie è il momento di farsi avanti”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Cinesi del cazzo, questi si non capiscono un cazzo di calcio han solo grana che gli cresce, vogliono far business col calcio senza avere nemmeno una lontana idea di quel che rappresenta la storia per la gente. Vedere che al Milan vogliono ingaggiare un manager interista ma come si fa a non capire che non quadra???
    Fanno venire i brividi, altro che ferrero. Possono anche avere molti soldi ma di questi si non mi fido, sarebbero capaci di far sparire una istituzione cittadina come la samp solo perche non gli rende come credono. Dittatori e ladri nostrani, sempre meglio che foresti. Povera Italia ormai ci comprano anche il colosseo fra un po vedremo il cartello della Hyundai (per esempio) sopra i nostri monumenti e simboli storici. Ricordatevi di me. A venderci anche le mutande e culo, noi siamo sempre stati brava gente anche da invasori ma credete che avremo compassione e umanità da i cinesi e indiani? Vedete come trattano la loro massa di lavoratori e fatevi il segno della croce

Lascia un commento

Powered by themekiller.com