OSTI: ” A POSTO COSì”. O FORSE NO?

0

Giornata sostanzialmente tranquilla, resa un po’ più saporita dall’intervista rilasciata da Osti a Sky Sport. Il diesse blucerchiato ha fatto il punto della situazione sul mercato, con qualche affermazione a sorpresa: nessuna necessità di rinforzare la fascia sinistra (sarà…); la società non si può permettere di sostenere l’ingaggio di De Ceglie (e questo era prevedibile); nessuna trattativa per Niang: non abbiamo bisogno di attaccanti a meno che Delio non chieda una quinta punta; bisogna sfoltire la rosa; la trattativa per Munari va avanti da tempo, non abbiamo fretta, anche perché il Parma deve piazzare alcuni giocatori; la Juve non si è fatta sentire per Biabiany ma ci fa piacere che abbia mostrato interesse; Brivio ci piace, potrebbe arrivare con uno scambio.

La sensazione di chi scrive è che il direttore sportivo abbia voluto nascondere molte delle carte in mano, concedendo al pubblico e ai mass media solo qualche briciola già nota (vedi l’interesse per Brivio o le riserve sull’ingaggio elevato di De Ceglie): strategia più che comprensibile, persino logica, considerando che manca più di un mese alla fine della finestra estiva di mercato.

Nel frattempo, si guarda avanti, rinforzando la Primavera: in via di definizione gli ingaggi di due giovani della Cremonese, ossia Nicola Ciccone (’96) e la punta Rej Manaj (’97), il quale avrebbe addirittura ufficializzato il proprio passaggio in blucerchiato con un post sul suo profilo di Facebook. Ufficiale il passaggio a titolo temporaneo del difensore centrale della Virtus Entella Valerio Zigrossi (’96).

Il mercato dei “grandi”, invece, ha regalato pochi sussulti: un interesse dello Standard Liegi per Poulsen (rimasto ad allenarsi a Bogliasco insieme ai reprobi Maresca e Juan Antonio), il definitivo accantonamento della pista De Vitis (destinato al Carpi neopromosso in B), la richiesta di prestito da parte del Sorrento del Primavera Blondett… Poca roba, insomma.

Tornando a Bardonecchia, poco da segnalare: oggi solito programma di allenamenti e domani alle 17 terza amichevole stagionale contro il Santhià (Serie D); la novità principale è che la Samp, giovedì, giocherà un’altra amichevole, contro una rappresentativa di dilettanti, con l’obiettivo di testare chi, il giorno prima, avrà giocato meno. Nemmeno le consuete interviste ai giocatori al SampVillage hanno riservato sorprese. Stavolta è toccato a Obiang e Regini: lo spagnolo si augura di segnare di più, ora che Kristicic gli coprirà le spalle; Regini si dice ancora una volta estremamente disponibile a giocare a sinistra dato che, a parte la scorsa stagione, ha sempre coperto quella fascia, vuoi come terzino, vuoi come esterno in una difesa a 5.

Una curiosità: stamattina Nicola Pozzi si è trattenuto una mezz’oretta in chat sui social network cinesi Sina e Tencent Weibo, ricevendo diversi messaggi di auguri ed incoraggiamento. Nick risponde con educazione e rispetto, non escludendo in futuro di visitare la Cina.

Per il resto, segnaliamo l’ottima performance di vendita dei biglietti dell’amichevole del 3 agosto contro l’Olympique Marseille (finora 2000) e ricordiamo che domani avrà luogo a Milano il sorteggio degli accoppiamenti di Coppa Italia.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com