OKAKA VERSO LA PREMIER LEAGUE. FINALMENTE SI LEVA DAI MARONI

7

Okaka vicino alla Premier League. Arriva perentoria l’offerta del Watford (il club del grande Elton John, grande almeno fino al 1979), l’offerta  migliore per Okaka Chuka, destinato dritto per dritto alla serie A inglese, dove potrà fare a sportellate come piace a lui.
Alla Samp arriveranno circa 3 milioni. Non i 4 milioni che pensavamo di ottenere con la cessione di Okaka Chuka. Ma in tempi di vacche magre va bene così.
Okaka non entusiasmava Coach Walter Zenga, inoltre sta andando in scadenza di contratto.
Serviva l’avv. Bozzo per aprire nuoivi orizzonti all’attaccante, che può ritenersi fortunato: il Watford ha offerto 700mila euro all’anno più bonus, un ingaggio che si avvicinerà a un milione di euro all’anno, forse per 5 anni per l’attaccante.
Insomma, più di così Okaka non poteva pretendere.
Ora si attende il placet della Samp.
Ferrero voleva piazzare Okaka da mesi, ormai l’attaccante ha fatto il suo tempo. Nelle prossime ore si avrà la conferma del trasferimento di Okaka, vicinissimo alla Premier League.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. Vado un po’ fuori tema. Ogbonna probabilmente venduto a 12 più bonus al West Ham stessa squadra a cui noi abbiamo venduto Obiang per la metà mi fa pensare che continuiamo ad essere ancora un po molli nelle trattative di vendita

  2. 3luglio1985 -

    ci ho pensato anch’io
    ma perchè tutte le altre squadre piazzano i loro giocatori (addirittura un Ogbonna
    che non mi sembra abbia fatto sfracelli negli ultimi anni) a prezzi da capogiro
    e noi riusciamo a stento a farci il minimo ??
    è probabile che dietro a certe transazioni si nascondano magari operazioni occulte
    ed è ancor più probabile che una juve abbia un peso specifico maggiore del nostro
    perchè poi oltre a vendere compra anche a prezzi da capogiro
    però diamine mai un’asta a nostro favore !
    perfino l’udinese dopo l’annata disastrosa appena trascorsa riesce sempre a tirare i prezzi al massimo !!

  3. Okaka per me è un buon giocatore, e penso che la Samp dovrà spendere ben più di 3 milioni per rimpiazzarlo, io gli avrei adeguato il contratto e lo avre fatto rinnovare, in questa fase di preparazione stà dimostrando di essere tra i migliori, nonostante il fisico massiccio che dovrebbe farlo anare in forma dopo, non capisco proprio questa voglia di liberarsene subito, addirittura regalandolo.

  4. Se accetta 700mila euro da Watford, non vedo perchè dalla Samp dovrebbe volerne di più.
    Se ci pensate bene Pazzini dopo che se ne ando’ Cassano smise di segnare, negli ultimi anni, non mi sembra che abbia terrorizzato le difese avversarie, ormai ultra trentenne ha chiesto 2milioni di euro e un contratto fino alla pensione, anche trattando non penso si accontenterà di meno di 1.3 milioni. Non lo so, ma il cambio non mi convince. Finchè le cose sono andate bene Okaka era un trascinatore, ricordatevi il gol al Torino, poi le cose hanno cominciato ad andare in maniera diversa, non solo per colpa di Okaka, ma si doveva trovare un capro espiatorio.

    • Okaka ha smesso di rendere alla dipartita di Gabbiadini,che di fatto ruppe il delicato equilibrio.In cambio sono arrivati Muriel ed Eto’ò,quest’ultimo operazione folle,che per vari problemi non si sono mai integrati nel meccanismo di Mihaijlovic aiutando la rimonta bibina.
      Dar via Obiang ed Okaka per complessivi 9 milioni è da lucchi.
      Ma ormai lo sanno tutti che siamo terreno fertile e tutti vengono a bivaccare in casa nostra,come il Bologna che l’anno scorso prese con obbligo di riscatto in caso di promozione a 5,5 milioni Kristicic e Sansone,salvo poi rimangiarsi la parola.Morale della favola? Preso Rizzo con la stessa formuale e guarda caso sempre obbligo di riscatto a 5,5.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com