OFFERTA ARABA PER LA SAMPDORIA. NOTIZIA VERA O DA COLPO DI SOLE?

9

Un nuovo intrigo arabo coinvolge i colori blucerchiati. Non è la prima estate in cui escono voci di interessamento di sceicchi o personaggi con le tasche colme di petroldollari che punterebbero ad acquistare la società. Voci che poi risultano completamente infondate. 
Chissà perché, quando Ferrero o suoi emissari si associano a questi terreni, vengono subito alla mente le scene del film Totò d’Arabia, dove un intrigo grottesco vedeva coinvolti servizi segreti egiziani, turchi e russi. E, come se non bastasse, anche la CIA. Poi tutto si risolveva in una nuvola di fumo ( o in una burletta, che dir si voglia). 

Tornando alle vicende blucerchiate, le indiscrezioni sulla cordata araba riguardano gli stretti contatti fra Walter Sabatini e i vertici di Al Ittihad, una delle società calcistiche più importanti e ricche dell’Arabia Saudita.
Secondo queste indiscrezioni, Sabatini non solo non sarebbe assolutamente intenzionato a dare le dimissioni, come si vociferava nelle ultime ore di calcio mercato.  Al contrario, si starebbe muovendo per dare maggiore solidità economica alla Sampdoria.

Il dirigente, come ormai tutti sanno, è diventato consulente del club arabo e la sua presenza in Arabia Saudita potrebbe facilitare l’acquisto a suon di petroldollari del club blucerchiato, una soluzione che di certo Ferrero non disdegnerebbe.
Renzo Parodi, ottimo giornalista di Repubblica, nelle ultime ore si è spinto anche oltre, scrivendo che Sabatini starebbe agendo da intermediario: la richiesta di Ferrero per la Sampdoria? Si ipotizza 180 milioni di euro, ossia il 180% del fatturato della Samp.
Una cifra che se arrivasse farebbe fare piroette, passi doble e salti carpiati di giubilo al presidente Viperetta, già pronto a mettere in frigo una dozzina di buone casse di Dom Perignon, sezione rigorosamente Vintage.

Staremo a vedere se questa notizia vedrà nuovi sviluppi o sarà semplicemente da annoverarsi come l’ennesima fantasia dell’estate. Il più classico dei colpi di sole agostani, mese in cui, lo ricordiamo, è sempre buona norma ricordarsi l’ombrellone.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. Ragionando concretamente, se penso a un motivo per il quale un investitore di tale portata possa trovare appetibile la Samp attuale non riesco a trovarne uno. Non abbiamo visibilità europea da almeno un decennio, non abbiamo lo stadio di proprietà, il comune ha valutato il Ferraris, vecchio e inadeguato per logistica, ben 18 milioni, la rosa della squadra per valore economico è inferiore a tutte le squadre di Premier Ligue, militiamo in un campionato dove Federazione e Lega sono commissariate e i campionati di seconda e terza divisione ci vuole tutta che inizino, e la nostra città non è al momento in ascesa. Un articolo di un quotidiano online, seppur sostenuto da un conoscitore della NS realtà come Renzo Parodi mi pare un po’ poco per crederci…

  2. Sai qual’è fondamentalmente Mikp il problema di alcuni in questo paese? Far parlare o scrivere a prescindere dalla notizia perché la capacità di ragionamento è solo per pochi e la tua disanima non fa una piega. Sulla squadra solite incoerenze del talebano che ripresenta Barreto play e Ekdal mezz’ala e come dico sempre solo qua succedono certe cose ma vedere torreira sostituito da un cavallo bolso mi fa vomitare.

  3. Barreto fuori posizione avrebbe come alternativa il solo Vieira, considerato, comprensibilmente, non pronto. Ekdal può fare solo la mezzala in un centrocampo a tre, e’ praticamente un Barreto più giovane, un giocatore di corsa e sostanza, non certo un regista

  4. unica certezza che arrivò con le pezze al culo e pignorato e se ne andrà beato nel frattempo Barreto al posto di Torreira e questo non è un miraggio ma realtà !

    un saluto a mio hermano sempre a torsio !

  5. Hanno incassato 50 e passa milioni di euro con le cessioni di Torreira e Zapata e domenica a Udine devo vedere Sala e Barreto. Cosa c’è oltre l’anguscia verso questa dirigenza farlocca e tutti gli pseudotifosi che hanno il coraggio di appoggiarla nelle scelte?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com