NUOVE MAGLIE: CHIP, COLLETTO ALLA COREANA E MAGLIA GIALLA

4

Chip con coro blucerchiato, colletto alla coreana e terza maglia gialla. Queste le principali novità delle nuove maglie di gioco targate Joma.
La casa d’abbigliamento spagnola, com’è noto, ha preso il posto della Robe di Kappa dopo 11 anni, strappando finalmente un contratto di fornitura alla dirigenza blucerchiata dopo anni di tentativi a vuoto (pare, fin dai tempi di Marotta).
Le novità sono tante: la prima è il famoso chip presente all’interno dello stemma; lo tocchi e senti un coro d’incoraggiamento registrato nella Sud e cantato con voce tenorile da Muriel, Eder, Palombo, Correa, Rizzo (cuore blucerchiato doc, anche se partito per Bologna qualche giorno fa).
Naturalmente, una maglia del genere non potrà mai essere indossata in competizioni ufficiali (maglie con chip elettronici sono espressamente vietate dai regolamenti federali ed europei), ma si tratta di un’inusuale trovata promozionale (accompagnata da una campagna pubblicitaria virale
su internet).
In ogni caso Joma ha fatto sapere che saranno solamente 350 le maglie dotate di chip che verranno messe in vendita per il pubblico.
Altre novità: la tradizionale “banda” blucerchiata è presente soltanto nella prima maglia (rialzata rispetto alle precedenti divise Kappa), mentre nella seconda (completamente bianca, con lo stemma di Genova alcentro) e nella maglia da portiere appaiono tracce di blucerchiato solamente nella costina del colletto e nei bordi manica.
La novità assoluta è rappresentata dalla terza maglia: dopo le soluzioni rosse e nere delle stagioni passate, per la prima volta la Samp avrà un kit giallo, caratterizzato dalla banda blucerchiata in verticale sulla destra della maglia e su entrambi i lati dei pantaloncini.
Il colletto di questo kit è l’unico ad aver mantenuto lo stile “royal”; gli altri hanno un colletto “alla coreana”, con bottoni a pressione.
Per quanto riguarda lo stemma, è stata rimossa la dicitura “U.C.Sampdoria”, lasciando il marchio stilizzato del Baciccia (applicato sulla maglia con ricamo, come sempre) con i colori blucerchiati in sottofondo.
Altra novità tecnologica: su ogni maglia sarà posizionato un codice QR (Quick Response), attraverso cui i possessori di una maglia ufficiale, muniti di smartphone, potranno accedere ad un’area multimediale che proporrà contenuti audio/video esclusivi.
Una maglia all’avanguardia anche dal punto di vista dei tessuti utilizzati: la soluzione adottata da Joma garantisce una maggiore traspirazione e un migliore assorbimento del sudore tramite un tessuto microporoso. Inoltre, le cuciture piatte Flatlock dovrebbero evitare fastidiosi attriti con la pelle.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Avete visto quanto spazio c’é sotto la ‘fascia’? Impossibile l’abbiano fatto per lasciarlo vuoto.
    Presidente lo riempa con un nome forte, di quelli col grano pesante. Sarebbe una molla per noi, e un gol in rovesciata all’ultimo minuto dei tempi supplementari in una finale di coppa del mondo per lei.

  2. L’argomento maglie non mi hai mai particolarmente appassionato, comunque:
    – mi dispiace per la maglia rossa che va già in pensione, personalmente è insieme alla nera la mia preferita ma evidentemente sono in minoranza…
    – al contrario non mi è mai piaciuta la bianca che però vedo che resiste imperterrita…
    – ok che è a tiratura limitata, ok che sarà solo per noi tifosi, ok che sta facendo parlare di se ma…che cafonata il microchip!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com