MURIEL, SCHICK O BUDIMIR: IN TRE PER UNA MAGLIA

1

Muriel è tornato oggi pomeriggio a Bogliasco. Mister Giampaolo valuterà le sue condizioni e penserà fino all’ultimo se schierare o meno il nostro attaccante più decisivo.

Schick, favorito fino a ieri per una maglia da titolare in Abruzzo, è tornato affaticato dalla settimana europea ed è nuovamente in dubbio. Mentre Budimir, considerando le gerarchie e il suo utilizzo fino ad oggi, giocherà solo se l’attaccante ceco e Muriel non saranno considerati pronti.

Patrik Schick ieri ha saltato l’allenamento. Oggi ha svolto un allenamento ridotto, insieme a Fernandes, Skriniar e all’influenzato Dodò.

Con queste premesse coloro che sono certi di giocare dal primo minuto sono i soliti Quagliarella e Alvarez, nonostante le ultime prove appannate (è il caso di Quagliarella) oppure miserrime (è il caso del funesto Alvarez).
E’ sempre misteriosa l’infatuazione che molti tecnici hanno per Ricky Alvarez, il fu Maravilla, il trequartista meno incisivo d’Europa.
L’argentino macina chilometri durante le partite, è sempre uno dei più mobili nelle statistiche finali.

Peccato che nei 90 minuti sul prato verde non stia disputando una gara podistica sui 3.000 siepi, ma una partita di calcio.
Giocando intorno all’area avversaria come fa Alvarez, sarebbe opportuno avvicinarsi alla rete, elargire un assist, anche solo uno ogni morte di Papa: minimi sindacali che l’argentino non riesce a raggiungere. Ma tant’è, a Pescara dovrebbe essere di nuovo titolare.

Anche Budimir scalpita: sabato potrebbe essere la sua giornata contro un Pescara ancora a secco di vittorie sul campo e in formazione rimaneggiata (senza Manaj e Zampano, con Campagnaro in serio dubbio).
La partita è delicatissima, per Giampaolo forse fondamentale, in vista dei quattro turni successivi alquanto difficoltosi.
Non è quindi da escludere che il Mister punti ancora su Muriel, l’unico giocatore blucerchiato in grado di cambiare le partite con una giocata, una fiammata delle sue.
Per Fernandes, ascoltate le ultime dichiarazioni di Giampaolo che lo ritiene importantissimo ma solo a partita in corso, si prospetta ancora un inizio in panchina.

Nelle prossime ore la conferenza stampa del tecnico che potrebbe dare nuove indicazioni.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. perchè ancora alvarez? non ha azzeccato una partita, perchè insistere ancora? se considera fernandes decisivo a partita in corso ( guai a farlo giocare titolare ), c’è sempre un certo praet sicuramente meglio di alvarez

Lascia un commento

Powered by themekiller.com