MURIEL, PRONTO IL RILANCIO. LUIS SVEGLIATI

5

Pronto il rilancio di Muriel, finora deludente per usare un eufemismo. Il tentativo di recuperare Muriel è indispensabile. Luis ha confermato perfettamente tutte le voci negative sul proprio conto: grandi numeri, grandissimo potenziale, colpi impressionanti, ma anche totale discontinuità, inconcludenza, tendenza a lievitare e a prendere la forma di un canotto.
Andando di questo passo potrebbe rivelarsi uno dei più grossi flop della storia blucerchiata, valutando l’esborso economico iniziale. Un giocatore che, se non si sveglia, rischia di restarci sul groppone a lungo.

LUIS, CLASSE CRISTALLINA 

La classe a Luis non manca. E’ tornato nel giro della Nazionale (pur giocando molto poco) e questo dovrebbe contribuire ad alimentare la sua fiducia.
Per la gara con l’Udinese si parla già di un possibile turnover. Il Mister potrebbe clamorosamente lasciare in panchina Quagliarella, per uno schieramento offensivo che vedrà certamente l’assenza di Correa squalificato. A Bogliasco Muriel è stato affiancato proprio a Fabio, poi è stato provato come prima punta, dietro di lui Cassano e Soriano.
Da valutare anche le condizioni di Ricky Alvarez, che ieri ha svolto allenamento differenziato. In 10 giorni giocheremo tre volte (Udinese e Milan in casa, Sassuolo in trasferta): è chiaro che Montella alternerà i giocatori a sua disposizione.

Krsticic ha dato segnali positivi e il Mister sembra intenzionato a confermarlo a fianco di Fernando, una scelta che potrebbe portare nuovamente ad un’esclusione d’eccezione, quella di Soriano.

Montella potrebbe anche contare sulle motivazioni da ex di Luis Muriel, attualmente favorito per una maglia da titolare. Luis è stato provato anche in coppia con Quagliarella, non è da escludere che possano giocare insieme, formando una coppia d’attacco sulla carta molto pericolosa.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

5 commenti

  1. ma speriamo!!!!!un vero 3-5-2 con soriano riportato a fare la mezz’ala e quaglia-muriel davanti….
    cosi se dovessimo vincere mi tocca uscire dallo stadio incazzato per aver perso 3 mesi con esperimenti vari……………..
    speremmu…….

  2. Il turn over in casa contro l’Udinese proprio non lo capirei, così come faticherei a capire l’inserimento di Muriel dall’inizio, non ricordo l’ultima volta che il colombiano è entrato a calcare il terreno di gioco anche per pochi minuti…mah, io in questo ragazzo qui ormai ho perso ogni speranza ma chissà che prima o poi il sottoscritto non possa essere smentito, ne sarei felicissimo!

  3. Giovanni Prussia -

    Se potessi scegliere io……Fabio davanti e i due, Cassano e soriano, affianco. È chiaramente un centrale come Kristicic accanto a Fernando. Tutto il resto……sarà da me considerata l’ennesima ……diciamo……scommessa del Mr. Dunque niente turn over del mio piffero in una partita decisiva come quella di domenica.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com