MONTELLA VICINO AL MILAN. NUOVA RIVOLUZIONE

19

Il Milan ha scelto Vincenzo Montella, una decisione che potrebbe far comodo a tutti. Vincenzo non ha mai entusiasmato: c’era curiosità nel vedere la conduzione del Mister dall’inizio della stagione. Ma la possibilità di replicare una stagione imbarazzante come quella appena conclusa fa accapponare la pelle.

Ora le voci di un possibile arrivo di Giampaolo (o in alternativa Pioli) sono sempre più insistenti. Per la Samp si tratterebbe di una nuova rivoluzione, anche perché il mercato è stato impostato fino ad ora contando su Montella.
Arriva propizia l’offerta del Milan: da tempo i rossoneri sono alla ricerca di un allenatore in grado di mettere in campo un gioco propositivo. L’allenatore campano sembra dunque il profilo giusto.
Per quanto riguarda la Sampdoria, invece, Vincenzo ha tutte le caratteristiche di un lusso che non ci possiamo permettere.

Per fare il gioco che vuole Montella occorrono troppi soldi da investire, i conti non tornano.

La frase celebre, ogni qual volta si parli di un giocatore vicino alla Samp è: “Non è adatto al gioco di Montella”. Questa frase, viva Dio, probabilmente non la sentiremo più.
Resta il legame verso Vincenzo, un doriano che fa parte della storia blucerchiata. Ora il Milan per liberarlo dovrà pagare un milione di euro di clausola.
Fa bene Ferrero, che sui soldi non lesina, a pretendere i soldi da Berlusconi e Galliani: pagateci il milione. Si punta su Giampaolo, un nome interessante, riemerso con un grande calcio quest’anno all’Empoli, dopo alcune stagioni di oblìo.
La scelta sul futuro allenatore va comunque fatta al più presto per non condizionare il nostro mercato. Giampaolo alla Sampdoria? Va benissimo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

19 commenti

  1. Vi sento felici e contenti…BEATI VOI!
    Io al contrario sono disgustato, infuriato, demoralizzato per questo squallido teatrino fatto sulla nostra pelle, il tutto a soli 8 giorni dall’inizio del raduno!
    Ormai siamo una barzelletta, ci pigliano per il culo tutti!
    E, per quel poco che può valere per me da oggi VINCENZO MONTELLA non esiste più o peggio è un NEMICO: la mia maglia non l’ha mai indossata, INFAME!
    Aveva ragione chi da mesi scriveva che ci aveva solo usati per liberarsi dalla Fiorentina, per me delusione cocente e tremenda!

    • modernist359 -

      Condivido completamente sul fatto che ci ha usati per tutto il tempo che è stato qua , non lo credevo neanch’io, ma i conti alla fine tornano sempre: sono le tattiche del nostro presidente che, per stupire l’opinione pubblica prende Montella e poi se ne libera perchè non può permetterselo; ormai questa è la routine della società.
      Non ne faccio comunque un dramma e non è detto che chi arriverà ad allenare la Sampdoria possa fare peggio di Vincenzo che da sempre è un tifoso rossonero dichiarato.

    • Condivido al 100 % !! Non tanto perchè mi aspettassi qualcosa da Montella ( uno dei tanti mercenari e probabilmente un allenatore di medio cabotaggio ) ma perchè si sta ” giocando ” ( pericolosamente molto pericolosamente ) sulle pelle della Sampdoria e dei suoi tifosi: è evidente che non c’è un barlume di progetto, è evidente che Osti è un signorsì , nemmeno troppo capace, ciambellano del duo Ferrero – Romei ( il gatto e la volpe ca va sans dire.. ), è evidente che qualunque tesserato o forse anche dipendente che abbia un minimo di mercato viene (s)venduto, è evidente che rischiamo di fare una brutta fine….fra pochi giorni si parte per il ritiro e non sappiamo ancora chi sarà l’allenatore, ma ci rendiamo contro !!??? A me non dispiacciono ne Giampaolo ne Pioli , ma non so quanto questi ” signori ” dirigenti siano in grado di allestire una rosa un minimo competitiva ( e per competitiva intendo equilibrata e motivata )….. e non essendoci un progetto serio ( al di là del fare cassa ) se anche l’allenatore facesse buone cose, sappiamo già che l’anno prossimo prenderà il volo.

    • LUCA DAL BRASILE -

      Difficile aggiungere parole a quello che hai scritto.
      Una vergogna assoluta, una squallida e tragica parodia di quella che era La Squadra esempio di gestione oculata e lungimiranza.
      Pressappochismo, dilettantismo, mancanza di etica e di onore, nessun valore alla parola data, e regolarmente ogni volta che il Guitto fa un annuncio, dopo 2-3 settimane accade esattamente il contrario.
      Sarebbe bello se fosse Preziosi col Genoa, scenette folcloristiche che eravamo abituati a deridere nei bar e in ufficio, ma invece si parla di NOI, cazzo!
      Si preannuncia un’altra stagione in emergenza, con squadra raccogliticcia, demotivata e senza una guida.
      L’ultima stagione da Sampdoria? L cavalcata in B con Iachini… poi il diluvio.
      VIA FERRERO, VIA ROMEI, VIA OSTI… Torniamo ad essere una Squadra e una Societá, e non un teatrino da avanspettacolo!

  2. Società ridicola di bugiardi, Montella piccolo uomo (e piccolo allenatore).
    Non volevo la conferma di Montella a maggio, ora è una presa in giro nei confronti dei tifosi sia da parte sua che da parte della società!
    Giampaolo? guardatevi la sua carriera per capire chi è, uno peggio di Zenga!!!
    A maggio si potevano cercare i Maran, i Iachini…ora prendi quello che passa il convento e Ferrero farà le sue solite dichiarazione stupide per farcelo passare come buono!

  3. È tutto e solo un fatto economico.
    Ferrero non poteva permettersi di rischiare di esonerare Montella e quello, che si è rivelato un tantino spocchioso e schizzinoso, magari stava un anno fermo e toccava dargli 1,8 milioni di euro (più l’uscita per lo stipendio del nuovo tecnico). Comunque Montella si è dimostrato davvero poco professionale e toglierselo dalle balle era fondamentale. Per il futuro della Sampdoria i limiti oggettivi sono due:1) la Sampdoria oggi investe quello che incassa, l’arcano è stato svelato, Ferrero i soldi non li ha 2) Ferrero ha una pericolosissima tendenza alla spettacolarità che rovina, se mai servisse, ogni cosa. Quindi comunque deve piazzare un colpo (poi ingestibile) per far parlare di se (Cassano, Eto’o, Montella, Balotelli??). Quindi, per quanto all’inizio dell’era Ferrero io non fossi tra quelli totalmente negativi, ora rischio di esserlo. Per sperare che le cose vadano meglio servirebbe che Ferrero la smettesse di fare acquisti a sensazione e non rilasciasse mai più una dichiarazione pubblica. Ma è come chiedere a un orso di non cagare nel bosco. Inoltre ogni singolo rischioso acquisto che la società farà (giovani, giocatori rientranti dopo infortunio, giocatori sottovalutati) dovrebbe rivelarsi un crack per poter arrivare alle tanto agognate plus valenze. Quindi si, per quanto non rientri nella mia natura, oggi anch’io sono un pessimista che adorerebbe essere smentito. Per quanto riguarda gli allenatori, mi basterebbe uno che non si facesse demoralizzare dall’ambiente. Credo che in questo senso Pioli sia più adatto.

    • LUCA DAL BRASILE -

      Supersilva, mi hai fatto ridere con quella dell’orso, e per questo ti ringrazio: in questo ennesimo giorno triste e demoralizzante da quando il Guitto ha preso il potere in casa Samp, non é facile fare allegria con una battuta.
      Per il resto concordo con te su tutto, tranne la preferenza per Pioli, che secondo me é inferiore a Giampaolo come genio calcistico, anche se sicuramente più televisivo e politicamente corretto (il che non me lo rende simpatico naturalmente).
      Cabalisticamente, é un ex Ascoli, come Vujadin… guarda come nella disperazione uno si attacca a tutto per non piangere.

  4. Inviperito94 -

    Finalmente se ne va Montella!!! Che bello!!!

    Penso di stare esultando più ora che quando è stato esonerato Zenga… Comunque un allenatore che perde 0-3 un derby non poteva essere riconfermato…

    Ciao “aeroplanino”… A mai più…

    Forza Doria

  5. Che se ne vada. Fa cacare. Uno di quei allenatori pericolosi e illusi: crede di allenare il bayern anche con giocatori da serie b. E non ha il piglio di ferro come sarri. Meglio un pragmatico. Dite che non è professionale? Forse li la storia è un altra. Lui voleva restare, gli credo. Ma se Ferrero fa il doppio gioco? Pensa solo al milione e otto risparmiato e ora al milioncino vinto vendendolo all’ultimo minuto. Di fronte a questo, montella fa bene a lasciarsi vendere. Che tristezza… Mentre l’Inter riceve 242 milioni dai cinesi noi a stare a sconquassare tutto per un milioncino….

  6. L’avevamo capito che Montella aspettava l’occasione e …. Ferrero pure! alla fine meglio così l’unica notizia decente in questo periodo in cui rinnovi Alvarez a 800!! e lasci Modibo per poche palanche. Montella non era l’allenatore per noi; chiunque con la nostra squadra ci faceva penare di meno.
    Attenzione a Gianpaolo, ha la peggiore media punti degli svincolati, surclassato da Reja e da Colantuono; perchè questo qua non lo si considera nemmeno? E’ allenatore tosto da squadre in cerca di gloria con risorse limitate; più abbordabile di Pioli, più voncente di Gianpaolo. Il meglio per noi, Maran, perso da tempo

  7. Mi riesce difficile non essere d’accordo con i Vs. editoriali, ma francamente questo mi lascia perpresso.
    Non è tanto aver perso l’allenatore che sini a pochi gg fà il PAGLIACCIO, giurava s spergiurava che sarebbe stato il nostro mister, che si stava allestendo una squadra come voleva Montella, e cazzate varie, non mi frega proprio nulla di Montella, ne tanto meno di Gianpaolo, Pioli o chi cazzo sarà il nostro prossimo allenatore, tanto se non lo avete ancora capito, la strada è belle che tracciata, il PAGLIACCIO, si riempe le tasche e poi ci lascia nella merda, spero questo Vi sia chiaro.
    Potrà interessare a pochi, ma io dopo 37 anni, non rinnoverò più l’abbonamento, il PAGLIACCIO da me non prendo più un euro.

  8. Sono anch’io d’accordo con El Cabezon e gli altri. Il fatto è che non ESISTE la minima programmazione. Siamo a pochissimigiorni dal ritiro e siamo senza allenatore, inoltre, abbiamo impostato i primi acquisti sulle indicazioni di uno che se ne va. Che ce ne facciamo di Alvarez? L’unica notizia positiva che un nuovo allenatore potrà recuperare Soriano e Muriel

  9. adesso il pesce puzza dalla testa, montella o non montella! nuvole nere all’ orizzonte…
    pioli meglio di giampaolo

  10. Delusione personale. Quando vedrò Montella di nuovo al Ferraris, lo fischierò. Mercenario, che dopo nemmeno un mese si rimangia la parola data e ci abbandona a tre giorni dall’inizio del mercato, dopo aver già dato indicazioni per la squadra. Gente che fa così, pratica il mestiere più antico del mondo.

  11. Comunque, definire Giampaolo interessante vuol dire veramente accontentarsi di poco. Parliamo di uno che come massimo merito a Empoli ha avuto quello di dire ai giocatori “fate quello che facevate con Sarri” ed è comunque incappato in un lungo ciclo senza vittorie tra marzo e aprile.

    Per dire.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com