MONTELLA-SAMP, IL GIORNO DECISIVO

7

Fra qualche ora sapremo se il futuro di Montella si colorerà nuovamente di blucerchiato.
La volontà di Ferrero e di Vincenzino è quella di chiudere a breve la trattativa.
Resta l’enorme rottura di balle della clausola rescissoria, che ostacola l’arrivo del nuovo allenatore. Una trattativa prolungata che assomiglia di più a quella per arrivare a un top player.
I Della Valle vogliono spremere il limone il più possibile, probabilmente vogliono un’opzione su Soriano per liberare il tecnico: strozzinaggio puro. L’unico aspetto ridicolo della vicenda è che la dichiarazione di Della Valle  sui soldi da versare arriva proprio al termine della messa di papa Francesco a Firenze, in cui saranno stati predicati valori di povertà. Ai Della Valle si spalancheranno quindi le porte dell’inferno.
Ferrero sta battagliando per arrivare a Vincenzo: le cifre per liberarlo dalle catene fiorentine ballano tra un milione e due e rotti.

Montella a questo punto è convinto del progetto Samp e sembra inverosimile che i Della Valle non accettino l’offerta. A un milione e qualcosa, speriamo, si dovrebbe chiudere la trattativa.
L’arrivo dell’Areoplanino sarebbe un colpo ad effetto del Viperetta, il colpo migliore da quando è arrivato alla Samp.
Da segnalare che ogni qual volta Ferrero sbaglia la colpa è giustamente sua; quando mette a segno un colpo importante il merito è di “Volpi che sicuramente sta dietro al Viperetta: l’”equilibrio” dei tifosi non conosce eguali.

Montella è chiaramente l’allenatore più desiderato dai doriani.
Saltasse Vincenzo (e tutti ci tocchiamo le palle), si fanno anche i nomi di Mazzarri e addirittura Spalletti (ma quest’ultimo, abituato a cifre galattiche, sembra un nome buttato a caso). Silenzio su Prandelli, mentre, di fronte a nomi più altisonanti, non si parla fortunatamente più della mela cotta Delneri e neache di Corini.
Ora aspettiamo notizie positive da Firenze. Anche al Mugnaini si attende il lieto fine della vicenda, ieri sera a Sky Sport hanno riferito che si sentiva Cassano urlare dallo spogliatoio: “E’ arrivato?? Quando arriva??”, riferendosi a Vincenzino.
Cresce l’attesa, a questo punto conta solo un nome.. Vogliamo Vincenzo Montella!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. Perché allora non riconosci i meriti di Zenga e dici che grazie ai singoli vincevamo?
    Siete contenti di come voi tifosi abbiate trattato Zenga? Con onestà intellettuale dimmi se un tifoso tifa o giudica a simpatie.
    Diciamo la verità non è mai stato mostrato un minimo di sostegno all’ex tecnico, mentre a Montella tutto sarà perdonato…

    • SampGeneration
      SampGeneration -

      A onor del vero abbiamo sempre sostenuto Zenga in quanto allenatore della Sampdoria, anche a dispetto dell’evidente assenza di gioco. Abbiamo riconosciuto i suoi meriti, quali il coraggio di lanciare giovani come Ivan e Pereira dal primo minuto. Se poi giudicassimo in base a simpatie allora sosterremmo Zenga, visto che abbiamo sempre detto che ci sta simpatico. Ci viene da pensare che tu non abbia mai letto i nostri articoli 🙂

    • No, non é vero che non é mai stato dato sostengono a Zenga dai tifosi. Molto semplicemente, alla primissima uscita ha fatto un disastro, quindi inevitabilmente, e direi naturalmente, ha creato diffidenza.
      Ma per il resto, raggiungendo la panchina prima delle partite ha preso sempre qualche applauso dalla tribuna.
      Come sempre si sentono (leggono) solo i tifosi che contestano alacremente e sembra siano rappresentativi di tutti. Un pó’ come i vergognosi improperi contro i Garrone.
      In realtà tanti erano alla finestra.
      Si poteva mettere una pietra sopra l’uscita dalla EL, e viversi un buon campionato. No problem!
      Io l’ho difeso segnalando le cose buone che ha fatto (chi arriva trova un gruppo unito, e dei bei giovani già lanciati, meriti suoi).
      Poi, peró, col tempo, si sono ‘cronicizzati’ i difetti, grossi perché nel gioco, e mi sono stancato di dirmi: la prossima partita qualcosa forse migliora.
      Dopo domenica siamo in molti credo a dirci, anche tra i piú magnanimi: no, non migliora, non migliora!
      Questo é…

    • Scusa ma quali meriti??
      Prima uscita 0-4, con una squadra di pellegrini.
      La squadra dopo ben 14 uscite ufficiali non ha nessun tipo di gioco, ancor peggio abbiamo avuto un involuzione (sembra incredibile ma è così) nelle ultime 5 partite da far piangere.
      Ultima uscita di Z: “Io non cambio il mio credo”….ma quale credo?? Credo di essere bravo ma sono solo un ca…ne?!!!
      Il blog penso sia stato anche troppo morbido con questo arrogante.

  2. Con tutta sincerità io non lo trovo neppure simpatico ma al contrario spocchioso finto e arrogante. Una caricatura insomma

  3. zenga aveva diviso la tifoseria fra quelli che non lo volevano e volevano mandarlo via subito e quelli che non lo volevano ma gli davano del tempo per vedere miglioramenti……
    ora che non c’è piu’ direi che siamo tutti d’accordo e contenti, quindi adesso tutti compatti per la samp ed il nuovo allenatore che arrivera’…………..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com