MONTELLA: “IL MIO SOGNO ERA TORNARE ALLA SAMP”

1

Vola alto Vincenzino Montella, che dichiara senza troppi giri di parole il suo amore per i colori blucerchiati e il suo rapporto speciale che lo lega ai tifosi: “C’è una grande emozione – ha detto oggi Vincenzo.Il mio sogno era allenare la Samp, anche solo per un giorno, fin da quando ho iniziato allenare a Roma le giovanili. Non vedo l’ora di iniziare”.

A questo punto sarà anche dura riuscire a fare un’analisi “onesta” sulle partite che verranno, dal momento che siamo innamorati pazzi di Vincenzo e probabilmente vedremo tutto con l’occhio ebbro dell’amore per lui!
Va bene così, la gioia è incontenibile, ora speriamo di vedere un bel gioco, ma già vedere Vincenzo con i colori blucerchiati provoca una sensazione vicina all’estasi.

E’ stata una settimana lunga e faticosa –  ha continuato stamattina Montella. “Solo con il coraggio del presidente siamo riusciti a sbloccare una situazione complicata. La squadra è ottima, non é detto che ci sarà un modulo predefinito, partiremo dalla basi su cui ha lavorato Zenga, L’affetto tra me e la Sampdoria è forte, lo è stato sempre, anche dopo le vittorie da avversario quando mi hanno riconosciuto un lungo applauso. Questo mi responsabilizza un po’ di più ma non mi distrae assolutamente, il mio lavoro è sul campo e devo svolgerlo al meglio. Ora devo conoscere da vicino i calciatori, e le valutazioni da fare”.
In bocca al lupo Vincenzino, facci godere ancora

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. ha un curriculum da neoallenatore con una media pazzesca!
    Se si conferma diventa il numero 1.
    AEROPLANINO FACCI SOGNARE!!!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com