MONTELLA DEVE RESTARE. IL PROSSIMO ANNO RIPARTIAMO DA LUI

5

Notizie demenziali, che inquinano l’ambiente quando abbiamo ancora una salvezza da conquistare. Secondo la Gazzetta ci sarebbe la fila per arrivare al nostro allenatore che evidentemente, nonostante l’iniziale striscia catastrofica in blucerchiato, ha ancora moltissimi estimatori.

Ma per la Samp, perdere Montella dopo 6 mesi sarebbe a dir poco da dementi.
Secondo la Gazzetta sarebbero interessate al tecnico partenopeo Napoli, Inter più l’immancabile Milan.
Indiscrezioni che restano, per ora, sparate giornalistiche: il Napoli difficilmente si priverà di Sarri che (a parte il Villareal), sta ottenendo vittorie a raffica. In corsa per lo scudetto, il Napoli arriverà almeno in Champion’s, un traguardo fondamentale per De Laurentiis.
Inter e Milan hanno casi più spinosi: improbabile o quasi impossibile per Mancini arrivare all’anelato terzo posto, a quel punto la dirigenza dovrebbe optare per il cambio panchina.
In quanto a Sinisa, il cui fallimento al Milan era annunciato, si prospetta il proverbiale calcio nelle terga a fine campionato, senza se e senza ma. Comunque sia, sono affari che ci riguardano poco.

La questione blucerchiata riguarda Ferrero e Montella. Il Vipera deve fare il possibile per blindare il tecnico, garantirgli una squadra solida con cui ripartire dalla prossima estate.
La nostra garanzia tecnica dev’essere Vincenzo Montella, altrimenti la scelta di prenderlo quest’anno in corsa si rivelerebbe ancor più demenziale di quanto non sia già stata.
E’ evidente che alla Samp di questa stagione travagliata è mancato un allenatore in grado di prendere i giocatori a calci nei denti, farli sudare e cavargli le palle, un po’ come faceva il generale Sinisa la scorsa stagione con le sue sane e salutari spremute di testicoli quotidiane.
In questi mesi abbiamo giocato fin troppo sulle mattonelle. Il risultato è che a marzo ci troviamo ancora in piena bagarre salvezza, con l’obiettivo di fare presto i dannati 40 punti e poi resettare tutto, per ripartire il prossimo anno in modo più organizzato ( e ci vuole poco).
La società dovrà lavorare per il completamento di una rosa che perderà alcuni elementi fra i titolari come Ranocchia e Soriano. Su Dodò invece sembra che la Samp farà un tentativo per mantenerlo e sarebbe una bella notizia.
Dopo tanto penare abbiamo finalmente una squadra come Dio comanda, che gioca anche un bel calcio.
Non tutti i doriani sono convinti delle qualità di Montella, ma il suo calcio complesso prevede un’organizzazione che duri nel tempo: un giudizio più completo e veritiero sul suo operato potrà essere formulato soltanto nella prossima stagione.
Non tutti sono d’accordo sulla permanenza di Vincenzino in blucerchiato. Per noi è necessario ripartire da lui.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

5 commenti

  1. Montella non è quello visto in questi tre mesi.. Dobbiamo dargli la squadra da inizio preparazione! E sicuramente sarà un’altra musica…

  2. cristiano72 -

    se rimane anche l’anno prossimo puo’ partire con la sua preparazione,giocatori scelti da lui e allora si’ che si potra’ darne un giudizio completo senza alibi.la sua permanenza e’ fondamentale.non avrebbe senso ripartire con un nuovo allenatore e ricominciare tutto da capo.a meno che non sia lui a volersene andare allora sarebbe un altro discorso

  3. Jacques2712 -

    Io non sono un super estimatore di mihajlovic, ma parlare di fallimento della sua gestione al Milan fino ad adesso, mi sembra alquanto miope.
    Il Milan ha una rosa sicuramente meno attrezzata di Juve,Napoli,Inter e Roma quindi in campionato credo sia nella posizione che gli compete più o meno(Fiorentina a parte).
    In più è in finale di Tim cup!!!
    ….se i fallimenti sono questi….
    Poi il serbo può non essere simpatico…ma il calcio è un’altra cosa!

    Per il resto sono d’accordissimo col puntare su Montella sul quale non ho mai avuto dubbi, neanche prima di Frosinone!

  4. Ricordo, se ce ne fosse bisogno, che il Milan è arrivato alla finale di Coppa Italia superando il……Carpi e l’Alessandria e prima una disgraziatissima Sampdoria che è riuscita a farsi battere dai rossoneri nel monemto in cui perdevano da tutti…o quasi. La Samp di oggi potrebbe essere in finale, perchè no?

  5. IL punto è: il Mister vuole rimanere? ho sentito in conferenza piu di una frase sibillina…anche se il Blog nn le ha riportate per non aprire casi (per ora inesistenti…..).

Lascia un commento

Powered by themekiller.com