MONTELLA: “ABBIAMO TANTE SOLUZIONI IN ATTACCO”. FAVORITI CASSANO-QUAGLIARELLA

3

La conferenza stampa di Montella non ha portato grandi novità. Il tecnico ha posto l’accento sulla necessità di vincere a Marassi domani contro l’Atalanta, lasciando intendere che dovrebbe esserci qualche cambiamento in attacco: “Abbiamo tante soluzioni dal punto di vista offensivo, chi entra riesce a fare la differenza”. In particolare si è soffermato su Quagliarella: “E’ forte ed esperto, non so se potrà giocare tutta la partita, ma è un giocatore completo”. Probabile quindi un impiego parziale dell’attaccante campano, magari in staffetta con Muriel.

Fiducioso sulle possibilità della squadra di raddrizzare una situazione delicata, Montella si è anche soffermato sui quattro punti immeritatamente persi nelle ultime tre partite: più che di sfortuna, il Mister preferisce parlare di mancanza di rabbia ed errori di lettura in alcune situazioni a fine gara (vedi Bologna e Torino) o alla fine del primo tempo (vedi Roma).
Vincenzo ha concluiso il proprio intervento facendo capire che le polemiche sulle presunte trattative per la cessione della società (comprese le risposte piccate di Ferrero) avrebbero distolto l’attenzione mediatica dalla squadra, permettendole di allenarsi con maggiore serenità.

Lo schieramento di domani dovrebbe quindi prevedere un 3-4-2-1; scontato Viviano in porta, in difesa dovrebbero giocare Cassani, Ranocchia e Silvestre, con l’ex parmense schierato nel caso in cui Moisander non riuscisse a recuperare in tempo dal problema fisico occorso qualche giorno fa.
In particolare, si spera nella crescita di Ranocchia dopo i lisci da horror visti contro Carpi e Torino. In un’intervista rilasciata al Secolo il difensore umbro sostiene di aver ritrovato sensazioni positive a Roma, ammettendo che l’avvio dell’avventura blucerchiata è stato un po’ sfortunato (eufemismo), anche per il fatto di non aver visto il campo per molto tempo: “Quando non giochi per un po’ di tempo, ci metti un po’ anche a riprendere le misure, a ritrovare la concentrazione”. Facciamo gli scongiuri.

A centrocampo, infortunati Sala e Carbonero, Montella dovrebbe schierare Ivan e Dodò esterni di fascia assieme a Fernando e Soriano. In avanti potremmo rivedere lo schieramento degli ultimi minuti di Roma, out Correa e dentro Cassano con Ricky Alvarez. In alternativa possibile anche l’inserimento di Barreto per una formazione più abbottonata. Davanti, una sola punta: ballottaggio tra Quagliarella e Muriel, con il primo in vantaggio sul colombiano.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Ivan esterno tutta la fascia speravo fosse un azzardo dell’ultimo secondo a Roma….ma Pereira è diventato così scarso da dover mettere un giocatore totalmente fuori ruolo?

  2. leggo ora la terrificante notizia della vittoria ad empoli del frosinone…….ora sono veramente cazzi!!avevo scritto qualche tempo fa che se disgraziatamente carpi o frosinone avessere preso un jolly ossia una vittoria inaspettata allora la situazione per noi si sarebbe fatta drammatica.non sono un portasfiga ma solo realista non si puo’ continuare a pensare che tanto dietro fanno ridere ecc ecc.i giocatori li abbiamo,l’allenatore anche ma adesso fuori i coglioni e leviamoci da questo inferno!!!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com