MERCATO, PROPOSTI MEXES E MAICON: ROMEI DICE “NO”

1

Su Maicon e Mexes non c’è nulla. Il progetto è chiaro a tutti e non ci sono i presupposti per mettere sotto contratto altri giocatori”. Le parole dell’avvocato Romei, intervistato ieri sera da Telenord, sono una pietra tombale: la Samp non cercherà rinforzi sul mercato degli svincolati.

Questa settimana la società blucerchiata si è vista offrire due giocatori dal passato importante: il francese Mexes e il brasiliano Maicon, ai quali Milan e Roma, a giugno, non hanno rinnovato il contratto. Al momento i due sono a spasso e i rispettivi agenti stanno cercandogli una sistemazione.

La Sampdoria poteva rappresentare una buona soluzione per entrambi, anche perché i blucerchiati in difesa sono contati e un innesto di esperienza avrebbe fatto comodo. Lo abbiamo visto tutti, basta che uno dei quattro titolari sia assente perché si configuri una “situazione di emergenza”.

Ma Romei è stato chiaro: si va avanti con quello che abbiamo, Skriniar in primis. Di recente il centrale lo slovacco ha commesso qualche errore di troppo, ma il ragazzo è bravo e promettente e le sue caratteristiche ben si sposano con il progetto tecnico della società, imperniato sui giovani.

Una ragione in più per credere in lui e nelle due riserve che questa sera, nella difficile ma non impossibile trasferta di Bologna, avranno modo di non far rimpiangere i titolari: oltre a Skriniar, anche Pedro Pereira, che presidierà di nuovo la fascia destra dopo la buona prova con il Milan.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

1 commento

  1. Se avevi preso un difendore di esperienza (Castan)vuol dire che non si ritenevano gli altri all’altezza e andato via lui non l’hai sostituito …Mexes probabilmente chiederà troppo di ingaggio ma io ci penserei!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com