MEMORIE BLUCERCHIATE: “ELOGIO DI GATTUSO, PER LA SAMP UN VALORE AGGIUNTO”

7

Gattuso sarebbe per la Sampdoria un valore aggiunto”. Nuovo appuntamento con Roberto C., storico tifoso blucerchiato, che commenta le voci dell’interessamento della Sampdoira per Gennaro “Ringhio” Gattuso, come possibile successore di Giampaolo.
Parola dunque a Roberto:

“Fortunata la squadra che lo prenderà adesso, fortunati i suoi nuovi giocatori e anche i tifosi: perché è bello avere accanto uno così, basta lasciarlo dire (e fare) e qualcosa si impara sempre da Gennaro Gattuso detto Ringhio, campione del mondo dello stare al mondo”.
Non credevo si potessero dire simili parole per un allenatore di calcio ma questo è quanto affermato da Maurizio Crosetti su Repubblica (29 maggio 2019). Ed è veramente bello che nel mondo del calcio possa esistere uno come lui che se ne va dal Milan lasciando due anni di compenso, cinque milioni di euro, per garantire lo stipendio ai suoi collaboratori. In un ambiente in cui si raschia fino all’ultimo centesimo l’entità dei propri emolumenti e si fanno cause a sei zeri alle vecchie società di appartenenza, è veramente straordinaria questa figura che privilegia il sentimento al mero guadagno, il cuore alla rilevanza del puro calcolo.

E allora tornando all’affermazione iniziale e al di là di voler entrare nel merito tecnico della panchina doriana e del suo prossimo ( o stesso) inquilino, credo che una presenza di tale spessore morale sarebbe già di per sé un grandissimo rilievo, una garanzia di etica esemplare, un valore aggiunto di livello inestimabile.

E dunque, personalmente, sarei felice di poterlo vedere dalle nostre parti dove, fino a qualche anno fa, questi erano principi correnti immessi nel mondo blucerchiato da uno che lo avrebbe sicuramente apprezzato e di tutt’altro pedigree rispetto al nuovo inquilino seduto sulla sua poltrona, uno che non si è elevato particolarmente per bon ton e galateo. Potrebbe essere il primo passo per il ripristino della nostra “vecchia” immagine apprezzata in tutto il mondo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. Un tecnico si sceglie per le sue capacità tecniche appunto, non per la sua moralità ed eticità, di brave persone in giro c’è ne sono tante ma mica tutti possono fare l’allenatore, io mi baso sul giudizio che di lui danno i tifosi milanisti, niente gioco, partite vinte con le individualità, poi anche a me come persona piace ma il valore deve essere totale, morale, etico, certo, ma anche tecnico, questo è il suo lavoro

  2. Caro Semarco scusa se replico al tuo intervento. Personalmente non mi reputo in grado di dare giudizi tecnici su argomenti a me abbastanza ignoti. Quello che voglio dire è che nella nostra posizione attuale non dobbiamo rigettare “tecnicamente” una figura come quella di Gattuso che è stato pur sempre l’allenatore del Milan e al tempo stesso non possiamo ambire a figure più alte come ad esempio Guardiola, Klopp o Pochettino. Non si possono mai giudicare a priori le possibilità di una figura che può avere risultati diversi a seconda dell’ambiente in cui opera. Il “fenomeno” atalantino Gasperini ha fallito miseramente all’Inter. E se devo dare un giudizio “a naso” vedo molto meglio sulla panchina della Samp proprio il Ringhio anzichè il Giampaolo che a mio parere non sarà ricordato tra gli allenatori doriani che hanno contato qualcosa.

  3. Ricordate visto che il mercato lo fa la Samp, l’allenatore giusto è quello che sa adattarsi agli uomini in rosa. Ad esempio , come sembra, GP se ne andrà inutile avere in rosa i trequartisti perchè quasi tutti a parte forse Andreazzoli che, spero non venga, giocano con il 4-3-3 o con il 4-2-3-1 e la cosa, personalmente, non mi dispiace per niente.

  4. Sono in posizione mediana tra semarco e roberto,giampaolo e gattuso entrambe brave persone ma non basta,come allenatori giampaolo personalmente non mi entusiasmava per nulla mentre gattuso lo ritengo leggermente meglio, gioco non esaltante ma conferisce alla squadra quel minimo di grinta e voglia di lottare che a noi negli ultimi tre anni spesso e’mancata, dubito comunque lo vedremo sedersi sulla nostra panca, ritengo siano piu’praticabili le piste pioli o andreazzoli

  5. Curriculum di Gattuso? Un’anno e mezzo di serie A e nulla più fate voi se dovessi scegliere preferirei uno con più esperienza. Chi non sta a me dirlo ma persone pagate per pensare

  6. Se prendiamo Pioli temo sia un GP2 la vendetta, il Top sarebbe Di Francesco ma temo sia un sogno.
    Su Gattuso porterebbe certo la grinta che sinceramente non abbiamo mai avuto con GP, anche se sentendo i Milanisti lo avrebbero linciato per il non gioco.
    Speriamo un una squadra dignitosa, con questa proprietà il 9/10 posto mi basta (purtroppo).

  7. Gattuso e Di Francesco non mi sembrano per niente disposti a giocarsi il decimo posto. Entrambi aspirano a qualcosa di più e penso andranno altrove a giocarsi le loro possibilità. Semplici quasi sicuramente rinnoverà il contratto con la SPAL. Restano Pioli e Andreazzoli, che non mi convincono, De Zerbi e Mihajlovic, che almeno conosce già la società, ma proprio per questo temo possa dire di no. Visto che per me il prossimo anno avremo ancora Ferrero come presidente, dubito che Sinisa voglia ancora trattare con lui.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com