L’UDINESE RIFIUTA DIECI MILIONI? MA TENETEVELO!

8

L’Udinese sta rifiutando l’offerta della Samp: dieci milioni per Muriel. Non siamo abituati a queste cifre iperboliche offerte per un singolo giocatore, Osti e C. ci stanno puntando molto.

Ma l’Udinese rilancia.

Evidentemente il presidente Pozzo è morbosamente innamorato del colombiano: ebbene, che se lo porti a letto e non rompa il belino a noi.

Dieci milioni per un giocatore che è ancora, ricordiamolo, una promessa sula carta, un campione in potenza, è una cifra più che adeguata: con gli stessi soldi vai in giro per l’Europa dell’Est o per il Sudamerica e ti prendi un trio di giocatori che fanno la differenza.
L’affare Muriel può sembrare pertanto un azzardo blucerchiato, più che altro (come ripetuto) per l’integrità fisica non eccezionale del giocatore. Ma la società avrà fatto le sue valutazioni
L’Udinese, nella persona di Pozzo, certamente amante della Malvasia, risponde alzando la posta: 15 milioni di euro per il colombiano. Vabbè, allora perché non 30?
Tre milioni in più di Gabbiadini, che è un giocatore che sta facendo la differenza nella massima serie: c’è qualcosa che non quadra.
Ma il corteggiamento blucerchiato continua: Osti ha palesato l’interesse per il giocatore, Muriel preme per venire in blucerchiato e, a quanto emerge, anche Sinisa vuole puntare sul talento colombiano e l’ha già contattato telefonicamente.
L’interesse della Samp è particolarmente forte, ma non possiamo svenarci, Pozzo riduca i grappini.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

8 commenti

  1. Se è vero, a questo punto prenderei Kramaric, anche se è più prima punta.
    Però, in questi casi la volontà del giocatore spinge sempre verso un accordo a metà strada.

  2. Veramente Gabbiadini pare essere costato in totale 13, quindi tre in più di Muriel, sono curioso di sapere quando verrà ufficilizzato il trasferimento al Napoli i motivi che hanno portato a questa scelta che rischia, per questioni tecniche ed economiche di rivelarsi come una delle più grandi “tafazzate” blucerchiate degli ultimi tempi, con la speranza ovviamente di venire clamorosamente smentito…
    Leggo di un Bologna che starebbe facendo carte false per portare sotto le Due Torri già a gennaio Giovinco, farcelo noi un pensierino no?

  3. Pozzo è un marpione, l’udinese è sempre una bottega cara, ma qui esagera. 15 milioni è uno sproposito, per un giocatore che ha dei numeri, ma da oltre un anno e mezzo non fa bene; e veramente in Sudamerica ci prendi tre potenziali campioni. Se non abbassa le esagerate pretese, giusto mandarlo a cagare, guardare altrove.

  4. Giocatore da pagare realisticamente 7-8 milioni, alla fine penso che l’Udinese molli (probabile a 10 causa grappini friulani), per l’affare Gabbia non avevamo in pratica scelta quindi inutile direi piangere e rimpiangere, a questo punto cerchiamo di arrivare a Muriel e di fare un bel rinnovo ad Okaka.

  5. Ricordo ma lo sapete già che eravamo abituati negli ultimi tempi ai vari Petagna, Bjarnasson, Barillà…ora si parla di Muriel, Kramaric, Baselli (ottimo a me piace molto), Correa, insomma qualche passo avanti si è fatto sotto questo punto di vista.

  6. Brutta, brutta situazione in casa Udinese con Muriel… Muriel ha persino dichiarato di volersene andare, se l’Udinese non lo vende il giocatore nei prossimi sei mesi sicuramente non acquista valore… hanno un peso morto in casa. Dobbiamo sperare che questo aspetto giri a nostro favore, ma poi non è che ci mettiamo in casa un altro cretino reso anche fetente dal suo agente?

Rispondi a Marco Cancella la risposta

Powered by themekiller.com