LADRATA DELL’ARBITRO. BEFFA ATROCE PER UN’OTTIMA SAMP

9

L’arbitro Di Bello non vede l’ora di estrarre il suo sporco cartellino rosso in faccia a Silvestre reo, fessamente, di aver alitato con troppa foga in testa a Reina che cade al suolo come colpito da una pietrata. Un’ottima Samp viene in quel momento giustiziata dall’arbitro. 
Ma c’è anche da evidenziare la fessitudine di Silvestre che già ammonito non gira al largo del disonesto portiere del Napoli e si fa cacciare fuori rovinando la partita (siamo solo al quarto d’ora della ripresa)
L’espulsione è eccessiva, più che altro una ladrata. E stravolge il match.

In 10 contro 11 per quasi tutto il secondo tempo, ripetiamo il canovaccio della prima frazione, quando giochiamo ugualmente in 10 contro 11 per l’assenza ingiustificata di Quagliarella.

Giampaolo è quasi perfetto, ha preparato la partita da Dio. Ma dopo aver visto il Muriel straripante degli ultimi 40 minuti sembra incredibile non mettere il colombiano dall’inizio e preferirgli il compassato Quagliarella.
Solo un folle ubriaco che ha perduto gli occhiali per le troppe alzate di gomito può non vedere l’abissale differenza tra i due.

Dentro Schick e Muriel dall’inizio, ci vuole tanto?

Il bicchiere (tanto per stare in tema) resta comunque mezzo pieno.
Giampaolo non voleva sfigurare al San Paolo. C’è riuscito alla grande, facendo ammattire l’amico Sarri nel primo tempo (centinaia le palle sbagliate dal Napoli per la chiusura degli spazi a tutto campo e continua dei blucerchiati).
Il nostro vantaggio meritato arriva al 30′ con lo spunto vincente di Schick. Saltato come un birillo Chirches, Patrik arriva solitario sul fondo, centra per Quagliarella a colpo sicuro, interviene alla disperata Hisaj che infila la sua porta: 0-1.

Ripresa:

Mertens ha diverse volte la palla del pareggio ma svirgola davanti alla porta.
Insigne non ne azzecca una, Hamsik poche. Siamo noi piuttosto a renderci pericolosi in contropiede, sfiorando il raddoppio. Al 59′ l’azione più importante per la Samp: discesa arrembante di Muriel che mette Schick in grado di battere a rete, ma il sinistro del boemo e ribattuto in angolo da Hysaj. Un minuto dopo l’espulsione di Silvestre che decide la partita.

Sarri fa entrare anche Gabbiadini. Ora il Napoli gioca a 4 punte più Hamsik.
Gli assalti partenopei sono tambureggianti: ci salva più volte Puggioni mentre Muriel è troppo isolato. Il colombiano si danna l’anima ma non si può pretendere che arrivi in porta da solo contro 4.

Il pareggio arriva al 77′: lancio di Insigne, palla a Callejon che rimette in mezzo dalla destra per Gabbiadini: Regini è in colpevolissimo ritardo e la punta realizza a porta vuota.

Ancora azioni napoletane, ma la beffa, come nei peggiori film dal finale di merda è  al 95′.
Non congeliamo la partita, trovandoci nel centrocampo avversario e concediamo ancora gli ultimi spiccioli di gioco ai padroni di casa.

Il Napoli chiama in causa san Gennaro, con un colpo di culo di Strinic vince un rimpallo sulla nostra destra e crossa per Tonelli proiettato in avanti: piattone del difensore all’altezza del dischetto e palla sotto la traversa. 2-1, game over.

La beffa fa girare i coglioni e inaugura il 2017 così come era finito il 2016: ossia con un enorme giramento di palle.

Non si cancella comunque l’ottima prestazione dei ragazzi che meritano applausi. Applausi anche a Giampaolo che rischiava l’imbarcata a Napoli e invece è andato a un passo dall’impresa.
La sciagura sono alcuni errori individuali (vedi la cappella di Regini sul primo gol); la fessitudine di Silvestre e la decisione di un arbitro che ha rovinato la partita; infine la gestione scellerata dell’ultima palla, con Muriel e Alvarez senza cognizione dell’importanza dell’ultimo possesso.

Guardiamo avanti, è domenica prossima che dovranno arrivare i 3 punti.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. Solo per dirvi, che ho appena finito a vedere la partita. Inutile dire, che tifavo per la Samp. Poiché sono un tifoso del Lecce nonché grande ammiratore di Luis Muriel. Volevo solo dirvi, che sono a dir poco sconvolto è schifato dal comportamento del telecronista credo sia Piccinini. Poiché, la sua telecronaca era proprio a favore del Napoli. Ha goduto in entrambi i gol del Napoli. Al gol di Tonelli poi, a momenti mi sveniva. Premetto che la Samp ha fatto una grande partita e gli arbitri non la favoriscono affatto. Avete un grande allenatore, che è Gianpaolo. Ripeto, la cosa più scandalosa e assistere a una telecronaca proprio di parte. Bisognerebbe lamentarsi non solo degli arbitraggi ma anche, dei telecronisti.

  2. Grande primo tempo di Barreto che fa capire a hamsik che tipo di partita era. Poi l espulsione ha cambiato tutto. Peccato. Giampy a parita’ di uomini avrebbe vinto.

  3. concordo su tutto quanto scritto finora.nausea rivoltante.verrebbe voglia di chiudere col calcio.silvestre non ha fatto nulla ma doveva allontanarsi dal quella testa pelata di merda ben sapendo che in queste partite gli arbitri non aspettano altro.per il resto grande prestazione della squadra ma Alvarez e Quagliarella per non vederli piu’ partire titolari cosa dobbiamo fare abbatterli?????in piu’ la solita beffa dell’ultimo secondo,oramai la zona cesarini vero incubo mio personale.le tragedie subite negli ultimi secondi non si contano piu’

  4. Vergogna!!!! Silvestre non ha toccato Reina e Di Brutto lo sa!! I segnalinee hanno lascito almeno due/trte volte tirare in porta i giocatori del Napoli in fuorigioco. Il commentatore di Sky vedeva rigori fantasmi di continuo. Vergogna!!!
    Poi permettetemi una considerazione: Abbiamo o meglio avremmo una grande allenatore ma non ne possiamo più dfi Alvarez e in parte anche di Quagliarella (non per sua colpa) non avessimo soluzioni e va bè ma ne abbiamo a iosa. Ieri ho visto un ottima Praet poi c’è Fernandes, c’è Djuricic, piuttosto lo avrei tolto nella ripresa e rimasti in dieci avrei inserito Palombo. Per Fabio è diverso lui è un grande ma non c’è la fà quasi più. Deve giocare magari in casa e non tutte le partite dietro c’è un grande Schich!!!!!!

  5. insomma secondo voi Giampaolo ha preparato la partita da Dio però avrebbe dovuto mettere dall’inizio altri giocatori…viva la coerenza!

  6. Luca dal Brasile -

    HANNO RAGIONE TUTTI quelli che, increduli, si domandano quale sia il recondito motivo per cui GP schiera ancora Quagliarella e Alvarez. Veramente pazzesca sta cosa.
    Semmai il dilemma é come far convivere i 3 mastini del centrocampo con Praet, che comunque non mi ha particolarmente impressionato.
    Regini é un vantaggio per gli avversari e a sinistra siamo veramente grammi.
    É lí che bisogna intervenire, e non certo con Santon!
    Sulla partita, é evidente che senza l’espulsione non saremmo qui a lamentarci, e difficilmente il Napoli sarebbe riuscito a pareggiare. Silvestre é comunque un giocatore di media qualità e molto supponente. Che se lo ricordino al momento di proporgli il rinnovo.

  7. Ma Pavlovic cosa ha fatto di male per far si che entrasse Dodò per mezz’ora (ok regini si è perso Gabbiadini ma Dodò faceva la bella statuina del presepe)????
    La Samp ha si giocato bene, ma diciamo la verità anche grazie ad un Napoli imbarazzante dietro e non capisco perchè da subito non abbia giocato Muriel e non Quagliarella…solita gestione insensata di Giampaolo che mette dentro il suo pupillo Ricky a far nulla per 95′!!!
    Poi vabbè Reina è un uomo davvero piccolo…e l’arbitro e i suoi assistenti in malafede perchè così si falsa una partita!!!

  8. Hanno tentato di farla vincere a tutti costi questa partita al Napoli e in effetti alla fine ci sono riusciti, 5 minuti di recupero a mio avviso sono stati esagerati per non parlare poi di altri 30 secondi che hanno aggiunto poi ma no giocati perché “finalmente” i puzzoni hanno segnato e scippato i 3 punti alla Samp. Espulsione vergognosa! Detto questo di certo non meritavamo di perdere, pensavo che al San Paolo ne avremmo presi ma tanti ma tanti che ci saremmo dimenticati chi eravamo, e invece è stata una bella Samp…certo con il contributo comunque di un Napoli che non ha giocato da solito Napoli ma ieri si meritava di più la Samp. Sempre forza Daria!!!!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com