LA SAMPDORIA ASFALTA IL NAPOLI. GIAMPAOLO MAESTRO, QUAGLIA CAPOLAVORO

25

Una partita da grandi aggettivi. La Sampdoria batte il Napoli 3-0 grazie alle reti di Defrel (doppietta) e il gol clamoroso di Quagliarella, di tacco al 75.

Bisogna evidenziare e certificare una cosa: il gol di Quaglia è un capolavoro, Un entusiasmo di questo genere lo puoi forse trovare al Louvre di Parigi.

Ma nel complesso dei 90 minuti l ‘opera d’arte è di Marco Giampaolo: 3 gol per la Sampdoria e 3 punti in classifica, grazie alle reti di Defrel. Primo gol all’11° del primo tempo: angolo per il Napoli, la Samp riparte in contropiede con Saponara che dalla sinistra centra in mezzo per Defrel che, dopo un controllo al limite scaglia un destro perfetto di controbalzo sotto l’incrocio alla sinistra di Ospina.

Al 33°  del primo tempo: cross basso di Bereszynski per Quagliarella che prolunga per Defrel: sinistro di prima intenzione e palla che si s’insacca alla sinistra di Ospina, spiazzato 2-0.

Il gol che chiude la partita arriva al 76′ ed è un Capolavoro: cross dalla destra di Bereszynski Quaglia colpisce di tacco al volo e segna nell’angolo alla destra di Ospina.

Finisce 3-0: non si sa dove potremo arrivare non si sa che risultati avremo, ma questa è stata una grande Sampdoria, una grande squadra orchestrata da Mister Giampaolo,

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

25 commenti

  1. Arrivato a casa afono erano anni che non vedevo giocare la Samp cosi bene e a parte la meritata vittoria spero si sia trovato giocatori con più grinta rispetto l’anno passato da ekdal a viera’. Non mi monto la testa ora c’è da recuperare con la sosta Saponara e company ma con il Frosinone giochiamo fuori casa e mi tocco. Ora la domanda che ci porremo in tanti senza polemica dopo la bella vittoria di questa sera è: ma che formazione ha schierato ad Udine GP? Con questa avremmo vinto sicuramente comunque ce lo meritavano dopo tante amarezze.

  2. Che dire…..la follia del calcio……fuori casa nulli e in casa stellari come l’anno scorso.penso che sara’ un campionato altalenante in tipico stile giampolo.sono contento per i nuovi.ekdal tonelli e soprattutto saponara hanno dato la marcia in piu’.male secondo me sala murru e Ramirez.non c’era da piangere dopo udine e non c’e’ da esaltarsi ora.l’obiettivo intanto e’ sempre quello di una salvezza tranquilla impreziosito magari da qualche scalpo prestigioso come stasera.e i derby.vedo che dall’altra parte i fenomeni sono gia’ tornati coi piedi per terra….

  3. Bravo luigi…che squadra ha schierato a udine il maestro giampaolo?e’ bastato schierare una formazione ben piu’ logica e si e’ vista un’ altra samp

  4. Samp alla rovescia, in perfetta sintonia con la dirigenza! Sinisa in tribuna…?
    Godo per la vittoria! Vamos Samp!
    Hermano a presto!

    • ciao hermano sceso dal aereo visto i risultati credevo di avere problemi di altura giocatori al loro posto e grinta cose che non devono mai mancare a frosinone la prova del 9 forza sampdoria un saluto e a presto finalmente

  5. Le tragedie greche da prezzo di cartellino,
    Come se il calcio fosse giocato con le figurine:
    Ekdal con il suo stile, e il suo misero prezzo può subentrare a mister 30milioni.
    E basta attendere il campo cosa dice.

  6. Riterrei giusto che oggi i vari criticoni, mugugnoni, pessimisti, gufi, bibini, tirami giu’, tecnici di Coverciano osservassero un doveroso silenzio

    • Sono 6 mesi che il “maestro” viene preso a pallonate da tutti e ora dopo una vittoria pur magnifica alza la cresta con deliri del tipo “vorrei 10 barreto”.. Stia zitto lui piuttosto e vediamo di far punti a Frosinone e fare in modo che ci sia ancora benzina per correre a dicembre.

  7. E no caro mio quando si fa pena schifo e compassione si dice ora esci tu perché abbiamo vinto una partita? Vuoi che ti ricordi quante ne abbiamo perse? Hai rotto le palle tu e i tuoi bibini

  8. Io non esco ora, ho sempre scritto anche dopo le sconfitte, nella vita ci vuole un po’ di corenza, le critiche sono giuste ma passare da una parte all’altra come una banderuola no, Gp non può essere un cretino una Domenica e l’altra un genio, la squadra non può essere giudicata una Domenica da b e l’altra esaltata, non ha senso, e ho l’impressione che qui scriva anche qualcuno dell’altra sponda per creare casino, non mi riferisco a te Luigi, ho capito che ci tieni ma altri non mi convincono

  9. E’ incredibile come il calcio faccia parlare ed anche….tacere! Ieri sera, alla fine della partita, mi sono stropicciato gli occhi. Diciamo sul 3-0 perchè prima, per mio naturale difetto, non ero ancora tranquillo. Ora posso dire che non ricordo, ultimamente, una partita giocata così intensamente e bene per tutti i famosi 90 minuti. E allora penso sia necessaria un pò di autocritica riguardo GP (magari sarò smentito alla prossima trasferta). Indubbiamente vista così la Samp sembrava una squadra da…scudetto. Undici uomini sul terreno di gioco che sembravano….ventidue. Tutti bravi. In particolare per il gioco espresso nel suo ruolo di punta/sponda (al di là del gol stellare) Quagliarella, Defrel per la prontezza nei gol (tra un pò potremmo forse dire…….Zapata chi?) ma soprattutto Ekdal. Chi avrebbe immaginato una tale prestazione? Ha ragione Altair. Magari anche per lui non rimpiangeremo più Torreira. Bisogna solo aspettare. Ma un specifica annotazione la voglio fare per Vieira. Ha giocato pochi minuti ma mi sento di dire che questo sarà un giocatore straordinario. La stessa cosa che dissi appena pochi minuti dopo che era sceso in campo Seedorf e pure Veron. Per me comunque il grosso scoglio da superare sarà….Frosinone. Passato positivamente quello allora potremo ragionare con prospettive nuove e propositive. Ma ieri sera è stata indubbiamente una Samp da fantascienza! Da non credere ai propri occhi.

  10. Cenere sul mio capo…credevo di aver capito tutto, prevedevo l`esonero di gp già oggi. Contro il Napoli non vedevo un minimo spiraglio. Che bello è il calcio ancora oggi. Mi devo “scusare publicamente”. GP mette in campo una squadra così tosta, concreta e concentrata da non credere. Benissimo la difesa, Tonelli che bravo, Ekdal niente male e che bell giocatore è Saponara, ha una visione di gioco e una velocità di esecuzione fuori dal comune. Speriamo che l`infortunio non sia grave. Un giocatore cosi mancava come il pane. Fabio lo vedevo in panchina e poi una partita tale…
    Però…bisogna sempre prendere degli schiaffi come a Udine per giocare una partita cosi accorta?

  11. Come spesso accade si fa fatica a essere equilibrati…
    Sette giorni fa Giampaolo era da esonero immediato quando, a mio modesto parere, la formazione iniziale fu invece pressochè obbligata considerando che tanti giocatori erano arrivati da pochi giorni e la loro condizione era logicamente deficitaria…
    Oggi lo si celebra in maniera persino esagerata, se vogliamo essere pignoli la vittoria è arrivata in pratica con due contropiedi che non fanno parte dello stile del gioco del mister…
    Come già scritto da altri è stato bellissimo vedere i nostri ragazzi lottare con questa grinta, generosità e lucidità per tutta la gara, dopo un primo tempo ai mille all’ora temevo un calo vistoso nel secondo e invece…
    Non ero disperato dopo Udine e non mi esalto adesso, credo che la nostra dimensione rimanga quella di un tranquillo centroclassifica ma un primo bilancio personalmente lo farò solo dopo le prime dieci partite…

    • Hai ragione El con un po di equilibrio si vive “meglio”. dopo udine ero alquanto pessimista. non vedevo grande possibilità di miglioramento. I nuovi inesti non sono mica male. Ekdal lo ricordavo a Cagliari e mi ha sorpreso per eleganza e efficacia.

  12. -37 alla meta!
    Giampaolo NON è un maestro, non ha fatto niente di diverso dal solito, tranne che schierare giocatori nel proprio ruolo, se devo considerarlo un maestro per questo…e Jankto stava per entrare secondo me al posto di Ekdal (ma non ne sono sicuro perchè ero in gradinata) riportando Barreto a far il play.
    Proprio Barreto, ieri nel suo ruolo ha fatto quello che gli si chiede, randellare e mordere le caviglie e recuperare palloni…poi se mi sbaglia un lancio amen!
    La difesa nei centrali è migliorata rispetto all’anno scorso, sulla sinistra Murru secondo me ha fatto una buona prova, ma come dicevo, il suo sostituto non sarà Tavares (che non vedrà il campo per mesi o al max coppa italia), ma Sala fuori ruolo.
    Saponara è sempre stato uno dei miei pallini anni fa, uno che se sta bene fa la differenza da noi e si è visto, speriamo l’infortunio non sia nulla di grave, mentre invece Ramirez lo trovo in netto ribasso rispetto all’anno scorso, perde un sacco di palloni ed è molto nervoso.
    C’è da essere onesti, il Napoli è meglio incontrarlo ora ad inizio stagione, ieri sera mi è parsa una squadra ancora in rodaggio con il nuovo allenatore, soprattutto molto lenta nel gioco il che ci ha favorito non poco.
    Frosinone sarà già un primo esame di maturità, bisogna andare a fare una buona partita, poi per carità si può vincere e perdere e….anche pareggiare, ma non passeggiando come spesso ci accade in trasferta!

    • GP non sa mischiare le carte, ma se la partita dice bene per stato di grazia dei nostri,
      allora fa un figurone. I nostri Real Madrid sono:
      Frosinone & co.
      Lì vediamo subito se ci sono miglioramenti rispetto all’anno scorso.

  13. Semarco per me gpaolo era e resta un mediocre allenatore e non un maestro, ieri all inizio ha semplicemente messo in campo una squadra con una logica tattica rimediando agli errori che tutti noi avevamo visto prima che a udine si fischiasse l inizio della partita.O vuoi dirmi che barreto play, linetty sulla fascia non sua e il ramirez indolente delle ultime partite avevano ragione di esistere? Detto questo contesto lo stesso titolo dell articolo perche’ di maestro giampaolo non ha nulla

  14. P.S.spero che semarco non si riferisca a me dandomi del bibino perche’ per me e’ un offesa meritevole di querela dopo quindici anni negli ultras, visto che dici che qualcuno qui non ti convince indicaci il nick,per chiarezza e tranquillita’ di tutti

  15. Sono molto contento di questa partita giocata con attenzione contro una squadra, da ormai un decennio e più, candidata alle prime posizioni in campionato soprattutto in virtù del fatto che contro gli azzurri non si vinceva dall’ormai lontano 2010: da allora un lungo e impietoso elenco di partite per certi versi sfortunate ma anche giocate con lo spirito rinunciatario che ci hanno portato delusioni cocenti in termini di gol subiti.

    Ieri finalmente, nonostante gli attori siano cambiati di anno in anno, abbiamo un attimo svoltato le sorti di questa gara “storica” dal negativo al positivo e con un buon numero di gol all’attivo.

    Mi sono piaciuti molto i nuovi arrivati da Ekdal a Saponara passando per Tonelli (considerare non facile la sua gara dopo anni di Napoli e capire a volte lo stato d’animo dei giocatori in certi momenti) e il nerissimo Vieria preciso nei suoi passaggi per quel poco che ha giocato.

    Mi ha deluso per l’ennesima volta Ramirez che perde costantemente la palla e ho visto un Audero decisamente coraggioso in alcune circostanze.

    Per il resto, dato il modulo, si continua a crossare poco dalla fascia destra e questo è un limite perché si potrebbe osare di più e ottenere prestazioni ancora più imprevedibili

    Comunque grandi ragazzi.

    Avanti così

  16. Ho aspettato un poco a scrivere in quanto, se la Samp è quella di ieri o solo se ci si avvicina, dobbiamo fare delle scuse TUTTI QUANTI, per i giudizi avventati dei giorni scorsi.Io ad esempio dicevo che Fabio fosse fuori forma e con un anno in più e che Defrel fosse molto in ritardo sulla preparazione. poi non parliamo del povero Barreto (per me il migliore in campo) al quale abbiamo detto tutti qualcosa e anche di più. Bello svegliarsicon un regalo splendido e ricordare i propri errori: Ora dobbiamo sfatare le trasferte con squadre alla nostra portata.

  17. Barreto a udine e’ stato messo dal maestro palesemente furi ruolo:lo ripetero’ fino alla morte…e da semarco aspetto i nick dei da lui presunti bibini che scrivono sul sito altrimenti sono accuse a vanvera

    • Nomi non so fartene, dovrei vedere tutti i post del passato e non ne ho voglia, può darsi che siano accuse a vanvera come dici tu ma è un’impressione che ho da un po’ di tempo leggendo delle critiche esagerate, tornando all’aspetto tecnico l’infortunio muscolare di Saponara ci dice che probabilmente non era fisicamente pronto e questo potrebbe valere per altri e spiega secondo me la formazione di Udine, quello che mi fa incazzare è che si spacciano tutti per allenatori e criticano senza conoscere la condizione fisica dei giocatori, ma come si fa ad essere così presuntuosi e sparare giudizi tutte le Domeniche?

  18. Giampaolo ha dichiarato vorrei dieci barreto:per me uno basta e avanza,messo nella sua posizione pero’…ekdal ha giocato ai mondiali e presumo fosse in condizione,linetty a udine era fuori posizione…saro’ostinato ma x me sono piu’i punti che gp ci fa perdere rispetto a quelki che fa guadagnare

    • Mi spiace solodoria perché sembra che ce l’abbia con te, ma il rapporto punti guadagnati – punti persi di cui accenni, mi sembra a dir poco eccessivo. Sono caduto dalla sedia quando ho visto Barreto calciare a Udine tutti i piazzati (e qui mi associo alle precedenti riflessioni, anche se non penso che in settimana giochino a briscola e, forse, quelle soluzioni avranno avuto dei riscontri in allenamento) , ma basta guardare i piazzamenti e certi risultati (oltre ai commenti di tutti i suoi colleghi) per capire che il mister sia un valore aggiunto per noi..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com