LA SAMP PERDE, IL MERCATO PIANGE, FERRERO RIDE

19

Discreta prova della Sampdoria al Tardini contro il Parma.
Ma è sempre difficile giudicare il calcio d’agosto, tanto più se la squadra blucerchiata, a detta del suo stesso allenatore, ha la necessità assoluta di almeno 3 innesti nei ruoli chiave dell’11 titolare.

Anche ieri il tridente di Di Francesco ha visto in campo Ramirez e Maroni. L’uruguaiano ha anche segnato una rete di pregevole fattura dalla distanza, ma non è il giocatore adatto al ruolo, ed è noto che la società stia provando a cederlo in tutti i modi.
Maroni è in pratica un altro trequartista, trasformato in un mese in esterno, e sembra ancora lontano dal poter essere un giocatore proponibile per la massima serie.
A Parma finisce 2-1 per i ducali: alla bella rete iniziale di Gastòn fa seguito il gol di Inglese al 23′ del primo tempo (ribatte in rete il suo rigore respinto da Audero). Quindi all’80’ arriva la rete definitiva di Sprocato, con un altro tiro velenoso dalla distanza che non lascia scampo al n.1 blucerchiato.
Durante la partita varie azioni da gol da una parte e dall’altra e un’ottima prova di Ronaldo Vieira, che cresce a vista d’occhio. Quella di Ronaldo Vieira è una buona notizia per la Samp, ma forse una delle pochissime buone novelle di questo periodo.
La situazione cessione societaria è infatti bloccatissima. Chi predicava sui mezzi di informazione una chiusura imminente tace ormai da giorni, chiuso in un mutismo assoluto.
Le uniche news arrivano da messaggi deliranti e alquanto insoliti, come quello dell’ex coscialunga nazionale Alba Parietti, che dopo aver celebrato trionfalmente il ritorno di Vialli (magari!) è stata costretta a togliere dal suo profilo le immagini che la ritraevano insieme a Ferrero, in spiaggia.
Non si trattava del Papeete, i due erano ad Ibiza. E mentre il mercato piange abbiamo assistito, a livello iconografico, ad uno dei teatrini più imbarazzanti della storia recente della Sampdoria.
La porcilaia ha aperto le porte: ecco nientemeno che Ferrero e Preziosi, stretti stretti, ridere grassamente e godersi il sole delle Baleari, pappa e ciccia, culo e camicia.
Una scena da teatro degli orrori, arricchita dal punto di vista orrorifico dal fatto che un soggetto è ancora più inguardabile senza barba. Ricorda una suora martoriata di clausura, con un ghigno sardonico che ha l’effetto di un caffé e limone di prima mattina.
Se la ride, il Viperetta, godendosi i giorni prima di una contestazione che potrebbe essere anche pesante.
“La società mi ha assicurato che metteremo altre due o tre pedine all’interno della squadra, per questo sono tranquillo. Vorrei averli il prima possibile” – dichiara Di Francesco, al termine della partita di ieri sera. -14 all’inizio del campionato, Ferrero ride: lui è in spiaggia e noi siamo in alto mare.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

19 commenti

  1. Vorrei dire una cosa un po’ stronzetta sotto sotto fanno bene intanto sia noi che le merde siamo i soliti bla bla bla rappresentiamo degnamente il popolo italiano. La Samp farà sicuramente ancora due innesti ma non vorrei sentire sempre la solita frase intanto è presto io del nanetto non mi fido per niente anzi mi sa che si diverte sempre più a prenderci per i fondelli. Grazie Garrone grazie.

  2. Catastrofale direi la parte dei media in questa vicenda!!! Da non so, saranno 6 mesi, che lanciano disinformazione totale sulla cessione…ma è un complotto per lasciarci nell‘ insicurezza massima. Non passa giorno che non si leggano cavolate del genere „nelle prossime ore…il closing“ , „Vialli in città per chiudere“. Mi auguro un comunicato imminente del gruppo Vialli di che contenuto anche fosse per terminare questo squallido teatrino.

    Sulla partita…Viera è proprio un gran bel giocatore.

  3. luca (quello che stava in Brasile) -

    A me la squadra non è dispiaciuta, almeno nel primo tempo, l’unico giudicabile.
    Concordo sulla valutazione di Ramirez, aldilà delle sue indicasse capacità tecniche, non sostenute da altrettanto carattere e spirito di squadra.
    Vieira superlativo, ma anche Jankto, mentre Linetty era sottotono.
    Thorsby non dispiace per la rapidità del suo inserimento: giocatore concreto.
    Murru molto più maturo e continuo (secondo me questo è l’unico merito palpabile di GP).
    Depaoli meglio di Berezjinsky.
    Colley da brividi, Murillo in crescita: sarà lui lo sceriffo della difesa (bell’acquisto).
    In attacco lo zero assoluto, e mi dispiace dover concordare sul fatto che Maroni sinora sia apparso come un mezzo marziano, ma è normale quando prendi giovani sudamericani, salvo eccezioni alla Torreira.
    Mi è piaciuto vedere come tutti, da Di Franccesco a Quagliarella lo abbiano preso sotto l’ala, segnale che ci stiamo puntando.
    Bonazzoli evanescente: mah..
    il trio davanti deve essere interamente disegnato, provato e rodato: su questo aspetto siamo davvero indietro.

  4. Ciao Luca hai colto il punto ovvero se non fai gol sei nella bratta se bonazzoli fosse da serie A sarebbe già affermato se prendiamo a parametro i 26 gol di Quagliarella abbiamo capito poco perché potrebbe andare in doppia cifra come no dopodiché vedremo sicuramente questo modo di operare non aiuta ne’ tecnico ne giocatori. Una squadra senza dirigenza farà sempre poca strada la storia insegna

  5. come previsto vieira e jankto saranno i due “acquisti”piu’ importanti della stagione,gran bel gioco nel primo tempo,la mano del mister si vede,gioco arioso ,sulle fasce e senza condizionamenti pseudo tattici dello scorso anno.per quanto riguarda le vicende societarie ,visto il personaggio,era inevitabile che andasse cosi’,lo si preventivava gia’ dalla conferenza stampa di insediamento con garrone

  6. PassavoPerCaso -

    Ramirez puo’ fare l’esterno d’attacco, non vedo perche’ non dovrebbe. Deve abituarsi alla situazione tattica, ma quello col tempo arriva.
    Serve un centravanti. Per il modo di giocare di DF temo FQ27 possa non essere ottimale. Soprattutto se la squadra avversaria si chiude a riccio. Lo ripeto: Pavoletti. Cosi restituiamo il favore ai polli che ci hanno soffiato Saponara.

    Quanto alla rigidita’ tttica, a me DF sembra tanto rigido quanto, semplicmente a lui piace il gioco arioso e non vuole gioco verso un trequartista.

    Sono d’accordo con Luca comunque, a me la squadra per ora e’ piaciuta, e il risultato mi e’ sembrato bugiardo. Ma alla fine e’ calcio d’agosto: chissenefrage del risultato.

  7. Le basi ci sono, ora dopo la chiusura delle cessioni importanti arriveranno gli acquisti che servono. Se va in porto la cessione ci pensano i nuovi altrimenti ci penserà ancora la vecchia dirigenza come negli ultimi anni..

    Detto questo la cessione dopo i giocatori venduti andrà per forza in porto in quanto Ferrero la cede a 40 milioni + i mutui delle strutture e sfido chiunque a dire che la Samp attuale (rosa + brand) non valga almeno 40 milioni… Diversamente i compratori sono proprio delle pigne secce…

    Girata in questo modo è chiaro quali sono le basi della trattativa della quale parliamo da mesi?

  8. Caro Solodoria mi hai preceduto poi qualcuno qui mi spiegherà chi farà quest’anno gli 11gol di defrel e chi colmera ‘ il gap dei 26 di Quagliarella. Nel frattempo vendiamo a 21 praet e compriamo Loris a 2 che dovrebbe sostituirlo. Viva l’ottimismo

  9. PassavoPerCaso -

    L’anno scorso siamo paritti con Defrel (val. attorno ai 13 mln) ma senza Gabbiadini (va. attorno ai 15mln). Quest’anno partiamo con Gabbiadini ma senza Defrel.
    Alla partenza siamo uguali come numero e valore.

    Ovvio che il giudizio cambia quando uno pensa che DF vorrebbe giocatori con caratteristiche differenti sulle fasce.
    Resto con le dita incrociate che qualcuno arrivi, o per il centro, o sui lati.
    Verdi temo sia inarrivabile.

    Praet a 21 mln per me e’ regalato (il Napoli ne chiede di piu’ per Verdi…). Spero che ci fosse un patto col giocatore per cui erano obbligati a ceederlo a queste cifre, se no e’ da pazzi.
    Loris non l’ho davvero mai visto ma non credo sia il sostituo di Praet (che dovrebbe essere Jankto, acquistato l’anno scorso).

    Per adesso direi che abbiamo (ancora una volta) una rosa da nono-decimo posto.

    • PassavoPerCaso -

      Giusto. C’e’ da dire che, salvo azioni illegali, e’ la Samp ad aver incassato non le tasche del guitto.
      speriamo almeno la meta’ siano reinvestiti.

  10. A me la squadra nel primo tempo non è affatto dispiaciuta, poi nella ripresa la girandola di sostituzioni rende pressochè inutile ogni valutazione, qualcuno sopra ha scritto che Bonazzoli è stato evanescente, belin ma avrà giocato si e no 10 minuti…mah…
    Sui singoli mi ha veramente impressionato Ronaldo Vieira, questo ragazzi ha tutto: tecnica, fisico, forte nei contrasti, visione di gioco, spero che non sia stato un episodio ma che anzi si possa essere di fronte a un campioncino, bene anche Linetty e Murillo, Jankto invece a me continua a convincere poco così come il celebratissimo Colley, ma che fallo stupido ha fatto?
    Ne aveva commesso uno pressochè identico nella partita di campionato, evidentemente l’aria di Parma non gli fa granchè bene…

    • PassavoPerCaso -

      Ciao Cabezon. Su colley con me sfonndi una porta aperta. Ma l’anno scorso c’era chi mi diceva che era meglio di Tonelli e che solo GP poteva essere cosi’ stupido da lasciarlo in panchina (…).
      Colley credo abbia enormi potenzialita’, ma deve migliorare nel tempismo.
      Quando era appena arrivato era grezzissimo, ed ha fatto molti milgioramenti. Speriamo continui.

      Vieira sta giocando bene, ma sono sempre poco fiducioso delle buone prestazioni in amichevoli. Voglio vederle in campionato certe cose.

      Jakto ha ottima tecnica, ma sembr amancargli il quid. Autostima manchevole? Chissa’.

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      Sono stato io a dire che Bonazzoli è avulso dalla manovra, e lo confermo.
      Sicuramente ha cattiveria, e anche una discreta tecnica, ma pesano sul giudizio i 9 milioni pagati all’Inter in un’operazione da Ufficio Inchieste.
      Diciamo che tra lui e Caprari sono 2 incompiute, al pari di Ramirez e Saponara, tanto per intenderci.

      Colley (come quasi tutti i difensori africani) commette spesso delle ingenuità inspiegabili, che nel corso del campionato possono costare 5-6 punti facilmente.
      Speriamo che Chabot (una bestia!) e Ferrari (a me piace molto) possano mettere in discussione un posto da titolare, tenendo sempre sulla corda sia Colley che Murillo.

      Per finire: se Jankto giocasse sempre come ha fatto i primi 20m della partita con il Parma, e Linetty come il primo tempo a Spezia, sarebbe un centrocampo da urlo.

      • PassavoPerCaso -

        Ciao Luca,

        Su Bonazzoli credo siamo d’accordo. E’ vero che i giovani attaccanti vengono spesso sovrapagati: pensa a quando il Fortuna ha sborsato a noi per Dawid, nonostante fosse in chiara rottura.
        Io su Ramirez e Caprari la vedo un po’ diversamente.

        Ramirez credo sia il giocatore tecnicamente piu’ dotato della rosa. Potrebbe essere piu’ continuo, ma quanto varrebbe un giocatore tecnico, di tempreamento, con capacita’ balistica dalla distanza, che sa calciare le punizioni e che e’ pure continuo? Siamo sicuri giocherebbe da noi?
        Credo tra l’altro che possa tranquillamente adattarsi al ruolo di esterno di attacco. So di essere in minoranza su questo punto.

        Caprari stava giocando bene l’anno scorso prima dell’infortunio. Sono estremamente curioso di vedere se questo sara’ il suo anno, finalmente.

        Non conosco Chabot, mi fido di te. Ferrari era crescito molto, e me lo ricordo annullare Ronaldo (!!!). Sono convinto che se la giochera’.

        Il centrocampo e’ alla fine il reparto che mi preoccupa meno: Linetty, Barreto, Ekdal, Jankto (se si sveglia), Vieira. E se ce ne fosse bisogno anche Sala.

        Cio’ che non capisco e’ perche’ con una squadra che per volonta’ del mister vuole fare tanti cross non ci sia interesse in una punta di peso. Oggi leggo di Simeone e del ritorno di Defrel.
        Ma gente come Inglese e Pavoletti hanno la scabbia che non li trattiamo mai?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com