LA CLASSE PURA DI CASSANO, LA CLASSE PURA DI VINCENZO. AVANTI RAGAZZI!

6

Giganteschi passi avanti della Sampdoria, se solo ricordiamo il pozzo lugubre da dove arrivavamo: un deserto totale di gioco, in cui nelle ultime settimane una dozzina di pupazzi brancolavano nel buio del campo, orchestrati da un folle che ha pensato bene di emigrare nuovamente fra i cammelli e la sabbia del deserto. Adieu.
La mano di Montella ha avuto bisogno di tempo per vedersi, le prime tre/quattro gare sono state, per così dire, di riscaldamento. Come durante le partite di pre-campionato, quando l’allenatore cambia moduli e interpreti, alla ricerca della soluzione migliore.
Vincenzo ha cambiato moduli a volontà, prima di trovare finalmente una squadra accettabile e addirittura solida, come nel primo tempo col Milan e quasi tutta la gara contro il Palermo.
E peccato che ci siano toccati questi due turni ravvicinati in settimana, giovedì e domenica.
Se Montella avesse avuto più tempo avrebbe preparato al meglio anche gli ottavi col Milan, magari facendo giocare Cassano dal primo minuto, soluzione impossibile visti i tempi ravvicinati di recupero e la mole non propriamente filiforme del 99.
Ma Fantantonio ieri è tornato, quasi come ai vecchi tempi.
Purtroppo non salta più l’uomo, e solo Dio sa se un giorno tornerà a farlo.
In compenso dispensa assist con la facilità con cui potrebbe bersi un biccher d’acqua o divorarsi un piatto d’orecchiette fumanti.
Quando gioca in questo modo Cassano è semplicemente mostruoso: assist ad occhi chiusi a destra e a manca. Peccato che Soriano e Fernando, liberati ripetutamente al tiro nel primo tempo, abbiano prodotto una serie di merdine inutili, fino alla rete liberatoria di Soriano a inizio ripresa che proprio no, non poteva più sbagliare.
Si legge in giro che la Samp cercherebbe una punta centrale per gennaio.
Ma non c’è da esserne così sicuri. Un Antonio in crecita, che gioca a questo livello, difficilmente andrà in panchina. Più probabile invece che Vincenzo trovi un sistema di convivenza con Eder. Poi l’attaccante arriverà (si spera) per sostituire Rodriguez o Bonazzoli, dal momento che il loro apporto è stato completamente nullo.
Per Muriel invece è molto più consono l’ingresso negli ultimi venti minuti a spaccare le difese avversarie, a fare giocate anarchiche e spettacolari nell’uno contro tutti.
Queste saranno verosimilmente le prossime trame del Mister, che attenderà invece rinforzi in difesa e forse qualcosa a centrocampo.
Montella sta dimostrando di essere un abilissimo stratega, trasformando le sue idee di gioco e adattando gli schemi di volta in volta, a seconda degli avversari.
Ieri è venuta fuori anche una bella partita, illuminata dai lampi di Antonio, in cui molti singoli hanno disputato una gara più che positiva. Ottimo Moisander, buona la prova di Vasco Regini (ed è già la seconda di fila, miracolo e doppio miracolo!).

Bravi tutti, con menzione speciale per Fernando, finalmente tornato a sradicare palloni e a far ripartire l’azione. Medaglia al valore, come detto, per Fantantonio.
Senza esaltarci troppo, i tre punti sono fondamentali per il nostro campionato. E se non possiamo sognare altissime posizioni, siamo sicuri che risaliremo gradualmente in classifica.
Siamo consapevoli di avere un grande allenatore in panchina, non uno dei tanti mestieranti mediocri che meritano di tenere la propria squadra squadra nei bassifondi, vero Ballardini?
A tal proposito, rinnovati complimenti alla volpe che l’ha scelto, il vecchio volpone etilico Zamparini.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. tutto vero….
    spenderei qualche parola positiva anche per cassani che ha disputato due ottime partite, giovedi’ a destra e ieri a sinistra. voto 7!!!

  2. Giovanni Prussia -

    Ma per una Volta ……Al mercato di gennaio ……non si potrebbe cambiare il meno possibile e vedere a giugno come è andata e cosa è meglio fare

  3. io spenderei per un bel centrocampista completo per far si che barreto e ivan diventino panchinari di lusso!!è quello il fulcro del gioco e li dobbiamo migliorare!! in difesa tutto sommato con tutti a disposizione( cassani scoperto a sinistra)e montella che li sistema dovremmo andar bene. davanti via rodriguez(visto che non lo vede nessuno),via in prestito bonazzoli a farsi le ossa, prendere una punta mestierante da panchina. poi va bene cosi tanto bisogna solo salvarsi ormai….

Lascia un commento

Powered by themekiller.com