J(‘)ANDREI O NON J(‘)ANDREI ALLA SAMP? ADESSO SEMBRA PROPRIO DI SÌ

2

Jandrei sì, Jandrei no. Prendiamo in prestito i versi della Terra dei Cachi di Elio e le Storie Tese per raccontare la confusione che regna sovrana sul caso Jandrei. Il tira e molla con la Chapecoense dura ormai da diverse settimane tra conferme, smentite, indiscrezioni provenienti dal Brasile e puntualmente riprese (o sbugiardate) dalla stampa italiana. Ora, però, filtra un certo ottimismo. Dal Sudamerica arriva la notizia che la Chapecoense avrebbe risposto all’ultimatum della Samp chiedendo a Ferrero un ulteriore sforzo economico. La società blucerchiata ci starebbe pensando, ma al tempo stesso si muove per bloccare l’alternativa a Jandrei: si tratta di Emil Audero, promettente portiere di proprietà della Juventus. L’anno scorso Audero ha disputato con il Venezia una stagione straordinaria, per lui il premio di migliore portiere del campionato di Serie B. Classe 1997, il portierino arriverebbe alla Samp con diritto di controriscatto. La Juventus, nonostante abbia Perin e Szczesny, non ha intenzione di sbarazzarsi del suo potenziale fenomeno. Ecco perché la Samp, comprando Audero, farebbe un favore a se stessa ma anche ai bianconeri, pronti a ritornare sul giocatore nel 2019 o nel 2020. Ma l’obiettivo numero uno per la porta resta il brasiliano della “Chape”. Jandrei o non Jandrei alla Samp? La telenovela continua…

Autore

Roberto Bordi

Redazione

2 commenti

  1. Questa telenovela mi ha già talmente sfracassato gli zebedei che il buon Jandrei, se mai arriverà, per entrare nelle mie personalissime grazie dovrà fare come minimo cinque miracoli a partita…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com