INTER- SAMPDORIA RINVIATA PER CORONAVIRUS, FORSE SI RECUPERA A MAGGIO

26

La partita Inter-Sampdoria, prevista per domenica 23 febbraio alle ore 20.45 è stata rinviata a data da destinarsi. Una decisione presa dal Governo e che riguarda gli eventi sportivi in Lombardia e Veneto, nel quadro delle misure d’emergenza per circoscrivere la diffusione dell’epidemia.

Quando si giocherà la delicata sfida fra Sampdoria e Inter? Il problema riguarda ovviamente la presenza dei nerazzurri in Europa League.
Se l’Inter arrivasse in fondo al cammino europeo, le date a disposizione sarebbero pochissime. Infatti se la squadra milanese conquistasse la finale sia di coppa Italia che di Europa League la data possibile sarebbe soltanto dopo il 27 maggio (giorno della finale di EL).

In caso di eliminazione, invece, ogni mercoledì sarebbe buono per giocare una sfida importante che vale per la lotta scudetto e per la lotta salvezza.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

26 commenti

  1. non credo si possano permettere di farci giocare a campionato finito…a meno che il palazzo non trovi il modo che sia gia’ una partita in cui i 3 punti non contano…non voglio pensare come…comunque se fossero stati coerenti e conseguenti dovevano bloccare tutto…che ne sappiamo ad esempio non ci sia un tifoso di cenua o lazio trapiantato nel lombardoveneto che viene a diffondere il virus e non solo a marassi? esisteranno anche calciatori lombardo veneti credo…han fatto loro i test? come al solito siamo in italia, se prendi una decisione, discutibile o meno che sia, dovresti portarle alle estreme conseguenze…lunedi quanto meno non dovrebbero venire tifosi da verona per samp/ verona e dovrebbero fare i test ai calciatori che cmq a verona vivono e si allenano pur non essendoci nati…e son curioso di vedere cosa decidera’ uefa per la partita di europa league dell’ inter…mah

  2. Ciao Solodoria non voglio ne enfatizzare ne sminuire il fatto per tanti motivi la cosa certa è che i soggetti maggiormente a rischio sono quelli con patologie forti ti cito da esempio un cardiopatico, nel 95% dei casi è curabile mi piace sottolinearlo perché per quanto concerne il mio lavoro nella P.A. abbiamo avuto alcune direttive da seguire. Di più non posso aggiungere. Buona domenica a tutti.

  3. siamo in una situazione di emergenza e sarebbe giusto concludere qui il campionato come accadde allo scoppio della prima guerra mondiale: a questo punto chi e’ retrocesso e’ retrocesso…ops…

    • Magari Solodoria, sarebbe bellissimo, credo però che il campionato continuerà a porte chiuse, comunque giocare alla fine con l’Inter per noi sarebbe un vantaggio se l’Inter non potesse più vincere matematicamente lo scudetto, uno svantaggio in caso contrario, ci tocca tifare Juve o Lazio come oggi, che fine abbiamo fatto

      • Concordo con Solodoria. Il campionato è finito, e… puff!
        Se occorre fare un passo indietro per salvaguardare la Salute Pubblica, io ci sto.

  4. Bisogna capire se e quante partite saranno rinviate, penso sia impossibile circoscrivere il virus, troppi fattori possono far espandere la cosa purtroppo è la realtà.

  5. La terra dei cachi colpisce ancora , abbiamo più contagiati che tutta America e Europa con Australia messe insieme altro che darci delle borie dicendo che siamo i più preparati , poi ditemi il senso di fermare alcune partite e altre no quando i tifosi di ogni squadra sono sparsi e si muovono per tutta l´Italia . Preparati una fava , viviamo tra la presunzione e la ignoranza di chi si crede capacitato ma non ci capisce una mazza , solo sceneggiate e improvvisazione ,Continuiamo a fare i buonisti non chiudendo le frontiere a nessuno , neanche i dovuti controlli da chi proviene da paesi a forte rischio , parole in quello non ci batte nessuno …

  6. ciao mad max concordo su quasi tutto quello che scrivi, dico quasi perche’ magari mi sbaglio ma mi sembra che in europa sia stata la sola italia a bloccare i voli diretti da e per la cina, possiamo discutere dell utilita’ della misura e se fosse utile anche sospendere schengen (libera circolazione, tra l’ altro, delle persone in alcuni dei paesi dell unione europea) ma questa misura finora non e’ stata adottata da nessuno in europa, neanche da nazioni con governi ben piu’ a destra del nostro

    • E purtroppo e’ stato quello l’errore fatale cioe’ di bloccare i voli dalla cina facendo si’ che le persone rientrassero con scali diversi e non permettendo il monitoraggio delle persone sospette di contagio.volevano fare la mossa geniale invece si e’ rivelata una stronzata

      • bisognava mettere in quarantena tutti coloro che provenivano dalla cina, perlomeno io se avessi dovuto decidere da solo avrei fatto cosi’, magari sbagliando

  7. Ciao solodoria e mad max tutto corretto però su una cosa vi devo “riprendere” colleghi che lavorano in aeroporto mi hanno detto che non ha avuto effetto vietare i voli diretti perché vengono bypassati ovvero dalla Cina prendo altra destinazione e poi arrivo in Italia o in altri stati in altri modi. PS. Secondo voi ITA terza al mondo per contagi in tutto il mondo? Altri paesi controllano come noi con una differenza sostanziale: non creano allarmismo come noi. Tanto per sdrammatizzare un po’ anche io terminerei il campionato cosi la Juve vince lo scudetto e le ultime tre retrocedono.

    • luigi stai dicendo una cosa che completa il mio ragionamento, il problema sono stati gli arrivi indiretti, se fai pechino nizza e poi in un ora sei in liguria…dovevi solo sospendere schengen, cosa che ad oggi nessuno ha fatto

    • Ciao LUIGI e SOLODORIA , LUIGI esatto non ho parlato di voli diretti ma controllare l´arrivo di chi magari fa scalo in qualunque posto e poi arriva in Italia , giusto anche che altri paesi non creano allarmismo e sopratutto la Spagna che ogni volta che c´è un problema fanno come gli struzzi , non posso credere che i contagiati siano solo 2 , non è possibile , sicuramente stanno nascondendo la verità , speriamo che almeno stiano facendo le dovute verifiche ma temo di no , poco fa ci fu un caso di listeriosis per la carne mechada che affetto centinaia di persone preso di sottogamba , purtroppo credo che anche in questo caso la loro noncuranza farà dei danni ,la vedo male .

      • situazione complessa…avresti forse dovuto lasciar aperti i voli diretti e porre in quarantena chi arrivava dalla cina ma contemporaneamente avresti dovuto ripristinare i controlli alle frontiere svolgendoli non a campione ma a tutti quanti per almeno un mese…immaginatevi il delirio e le polemiche…concordo poi sul fatto che molti paesi europei stiano facendo i furbi, detto questo nei prossimi giorni voglio proprio vedere le decisioni che verranno assunte per il prosieguo del campionato (non perche’ non interessi tutto il resto ma perche’ su questo blog di questo parliamo)

        • Si è complessa , ma cosa ci stanno a fare i ministri , le persone qualificate ,militari e unita di crisi ? per fare della millanteria che ci potrebbero risparmiare a male estremi estremi rimedi . Se il campionato lo fermano qui come nella seconda guerra mondiale non sarebbe una fesseria anzi forse sarebbe una cosa saggia poi opps le rumente in B che del resto insieme alla lazio sono quelle che hanno più favori arbitrali , guarda un po che strano…una porcheria tutto quanto !

          • concordo…la guerra mondiale era la prima ma chiudiamola qui con questo campionato, gobbi scudettati e cenua in b, almeno ci prepariamo prima agli europei

  8. In questa psicosi generale che lascia poco spazio a discorsi attorno al calcio giocato vorrei per una volta tenere un comportamento eretico pur nel rispetto dell’atmosfera che si va creando specie nel Nord Italia. Psicologica, soprattutto. Per questo accolgo l’invito di Luigi per sdrammatizzare se pure in questa piccola occasione. Anche perchè a casa c’è mia moglie che è molto ansiosa e mi sta rinfacciando il fatto che tanto ieri sera quanto oggi pomeriggio siamo andati a teatro con i rischi del caso. Sia chiaro, non voglio evitare un giusto coinvolgimento in questa situazione che intriga l’intero paese e dunque chiedo venia. E parlo di…. Sampdoria e chiedo scusa.
    Questa sera non abbiamo perso! E non è poco. Abbiamo tutto il tempo per cercare di risalire in classifica e quando arriverà il recupero con l’Inter la situazione potrebbe essere diversa, più favorevole e quindi tale da poter assorbire una eventuale sconfitta.In quel tempo i nerazzurri potrebbero esser già fuori gioco nella corsa allo scudetto. E poi, parafrasando Antonello Venditti, mi viene da dire “Grazie, Rome” con la E finale. Fine della digressione calcistica e torniamo all’attualità ma senza farci prendere dal panico.

  9. roberto condivido ma le cose se le fai le fai bene o sospendevi tutte le partite o nessuna…idem la prossima domenica o giochi tutti a porte chiuse o tutti a porte aperte o la macchia di leopardo non ha senso…far giocare brescia napoli e non far giocare l atalanta che senso ha avuto? se non a dimostrare l imbecillita’ dei bresciani che gridavano coronavirus ai napule’ che per ora ne sono esentu a differenza dei lombardi?

  10. Intanto non abbiamo perso e mal che vada giocheremo in condizioni non peggiori delle attuali. Se tutto andrà bene avremo invece qualche possibilità in più di fare punti.

  11. condizioni non peggiori e’ da vedere…o preferisci handanovic in porta rispetto a padelli?saranno non peggiori solo se inter sara’ fuori dai giochi per lo scudetto

  12. Una cosa è certa: messaggio per tutti i sampdoriani diventati piuttosto snob negli ultimi anni nei confronti del derby, perchè tanto lo vincevamo.
    Hanno giocato molto bene con la Lazio e si sono ripresi in generale.
    La vedo MALE, MOLTO MALE, non solo come derby in se (che già basta e avanza), ma anche come punti mancati per la lotta per la salvezza.

  13. credo che la corsa vada fatta piu’ sul lecce che sulle merde, a lecce comunque sara’ fondamentale non perdere segnando almeno un goal quanto meno per andare in pari con gli scontri diretti

  14. A Lecce possiamo pareggiare 0-0 o 5-5 che non cambierebbe nulla, in virtù dell’1-1 casalingo la parità tra noi e loro negli scontri diretti sarebbe totale, non c’è la regola del gol in trasferta che vale doppio…

  15. sei sicuro?fossimo pari in tutto, differenza reti compresa, non conta? meglio anche perche’ per noi segnare e’ un problema e se vai a lecce con un 4 4 2 roccioso puntando allo 0 a 0 magari finisce come a ferrara

  16. Sicurissimo!
    Se a Lecce pareggeremo e a fine stagione dovessimo trovarci a pari punti con loro si andrà a vedere la differenza reti generale, qualora ci fosse un’ulteriore parità conterà invece il maggior numero di reti realizzate…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com