IN GALLES LA BANDA DEL BUCO. ORA SERVE URGENTEMENTE TONELLI

12

Giampaolo era giustamente inorridito e infuriato a fine gara: è raro vedere una difesa così impreparata come quella di ieri della Sampdoria. Ma in generale è stata una prestazione svogliata che per fortuna arriva ad inizio agosto, in piena fase di rodaggio.
Non basterà certo Gaston Ramirez a rasserenare gli animi dell’ambiente, forse fin troppo esaltato dopo la sconfitta di misura col Manchester.

Vien da pensare che i Red Devils di Mourinho abbiano voluto fare più un’esibizione nella verde Dublino in stile Globetrotter (basti pensare agli ampi spazi di cui ha usufruito Quagliarella, che col Manchester sembrava ringiovanito di 7 anni).
Ma quando il gioco si è fatto più duro, in casa dello Swansea, sono emersi problemi, falle e distrazioni allarmanti.
L’autogol di Ricky Alvarez, di cui il maggior colpevole è Tozzo, è stato assimilato ad un gollonzo. Ma più che altro ricordava una tragica scena fantozziana, mancava solo il campo inondato.
Anche la quarta rete subita, con Ferrari goffo e fuori posizione, ha dimostrato che il difensore avrà bisogno di molto tempo per entrare nel gioco di Giampaolo, il quale in mancanza di alternative si affiderà probabilmente a Regini. Che gioia.
Si capiscono ora le esternazioni del mister: “Visto che il tempo del ritiro è trascorso, servirebbe un difensore che già conosca i miei schemi”, spingendo quindi per Tonelli su cui la società deve buttarsi, per poi arrivare anche alla punta più o meno forte. Non sarà semplice.
Resta il fatto che per fare queste prestazioni imbarazzanti in terra internazionale portando in giro la maglia della Sampdoria con una squadra palesemente impreparata, tanto vale restare a casa e fare un’amichevole contro il Pisa.
Giochiamo a Marina di Pisa e proviamo gli schemi, in religioso silenzio e conventuale concentrazione.
Figuracce come ieri, per quanto arrivate ad agosto, con la maglia doriana non ne vogliamo vedere.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

12 commenti

  1. avendo acquistato Ferrari scordatevi Tonelli. Arriverà un giocatori minore da fare la riserva spero con regini. Manca un attaccante assolutamente. Uno che faccia 15 gol se aspettiamo Schick che sfogli la margherita poi non rimane nessuno degno di questo nome.

    • Si sta cercando un centrale che giochi al posto di Silvestre, quindi sul centro-destra. Tonelli verrebbe solo per fare il titolare, ma Gianpaolo non terrà mai Silvestre in panchina, motivo per il quale l’arrivo di Tonelli è bloccato.

  2. Sono stanco di ripetere le stesse cose siamo scarsi non c’è la volontà di costruire qualcosa una parte di tifosi a cui va bene tutto anche la serie C povera Samp vederti sempre perdere è proprio triste.

  3. per voi la soluzione è sempre l’acquisto del giocatore, mai il lavoro serio e a lungo termine dell’intera squadra. La soluzione è a Bogliasco e nello spogliatoio, lavorare seriamente formando un gruppo affiatato. Allora tutti daranno il 110%, non sempre il calciomercato risolve e di esempi anche nel nostro campionato ne abbiamo tanti. Io ho fiducia in Giampaolo e nel suo lavoro, qualcosa credo lo abbia già dimostrato.

  4. premetto che non sono un allenatore ma un osservatore e libero pensante !
    squadra smantellata in fretta e furia privata di elementi che rompevano il match in qualsiasi momento e tra muriel fernandes e schik parliamo di 30 gol ( quest´ultimo scordiamocelo pure essendo già impacchettato e con la testa altrove ) ci presentiamo con regini che lo scorso anno ci è costato una marea di punti è così che siamo messi oggi a 2 settimane dal campionato con la speranza che i nuovi arrivati che non sono dei fenomeni si integrino al meglio e qui il modulo di giampaolo richiede tempo,prova che non esiste nessun progetto se non quello di incassare ma non voglio essere ripetitivo !
    saluto mio hermanno florida, dublino, amsterdam fermati man !

  5. Condivido al 100% il commento di Ivano, dal mercato non arriverà nessun innesto in grado di alzare il livello medio della squadra ( tantomeno Tonelli, giocatore normale ). Una punta col senso del gol e’ importante prenderla, vista la quantità di reti perse con le cessioni. Per la difesa, si spera che il lavoro di reparto e di squadra possano mascherare la scarsa qualità media degli interpreti, come successo lo scorso anno ( fino a Aprile). Non resta che sostenere al massimo questa squadra, mediocre ma volenterosa, ed il mister, che non sarà un ” maestro di calcio ” come qualcuno dice, ma sicuramente ve’ uomo di idee e onesta’ intellettuale come pochi nel calcio di oggi, al fine di raggiungere l obiettivo, che anche questo anno, e’ evidentemente la permanenza in A.

  6. Marco Convalle -

    Quattro a zero
    Grazie Ferrero
    Grazie Osti, grazie Prade’
    La prossima volta
    Ne prendiamo tre

    Prepariamoci a soffrire quest’anno amici blucerchiati, non c’è niente da fare, siamo una squadra di giovanotti dalle belle speranze e vecchietti a fine carriera, stile anni 70′, confido in Giampaolo ma rischiamo grosso, mercato insensato, non programmato prima ma fatto a tentativi estemporanei

  7. Sento spesso dire e leggo che la squadra non è da zona retrocessione, ma a me qualche dubbio viene visto che davanti siamo praticamente a 15/18 gol tra Caprari/Quaglia/Kowa, gli altri gol chi li fa?
    Serve un attaccante da doppia cifra come il pane.
    Poi basta Alvarez in campo, non se ne può più, ora se messo a tirare anche nella nostra porta, il mister sarà pure maestro di calcio ma ha rotto….

  8. Dove sono finiti I Ferrero boys? A lavare I cessi nell’albergo di Firenze? Los Von rom! Ciao hermano in Canaria, prossima fermata amsterdam!

  9. Marco Convalle -

    Io spero solo che passi in fretta l’era Ferrero senza subire disastri e che si levi dalle palle il prima possibile, non mi fido per niente e non mi piace questo andazzo, concordo invece su Giampaolo uomo onesto e coerente, se riesce ad inculcare ai nuovi arrivi il suo modello di gioco ci salviamo tranquilli altrimenti soffriamo, con un altro allenatore ci darei già per retrocessi, guardatevi bene la formazione, si salvano Viviano, Silvestre, Torreira, Praet, Quagliarella, gli altri sono un incognita, l’unica cosa che non capisco del mister è l’insistenza a non far giocare Praet come trequartista e puntare ancora sul fantasma Alvarez

  10. Abbiate fiducia, a fine mercato saremo un pelino più forti della scorsa stagione, sebbene l’anno da sfruttare per far qualcosa di buono era proprio lo scorso, con Inter e Milan in difficoltà.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com