IL PAVEL CHE NON T’ASPETTI E IL FALSO ALLARME EMEGHARA

0

E‘ stata solo una partitella d’allenamento per testare i giocatori meno impiegati contro il Santhià, ma desta comunque una certa impressione registrare una quaterna di Pavel Wszolek, esterno sinistro polacco, finora apparso in grande spolvero dal punto di vista atletico ma con qualche lacuna tecnica da colmare per poter competere nel calcio che conta.

Undici reti per i blucerchiati contro una rappresentativa di dilettanti del Bardonecchia: non si potrebbe nemmeno definire un’amichevole vera e propria, giacché i locali giocavano addirittura in 13 contro 11, con Da Costa a difendere la loro porta nel secondo tempo. Spunti tecnici ben pochi: oltre al polacco inatteso mattatore, completano le marcature Eder (tripletta), Renan (doppietta), Soriano e Gastaldello.

L’amichevole con il Bra di domenica 28 concluderà ufficialmente le due settimane di preparazione a Bardonecchia. Ma già domani sera, il caravanserraglio blucerchiato saluterà l’ospitale Val di Susa con una grande festa di commiato, la “Notte Blucerchiata”: luci, giochi, colori, ricchi premi e cotillons per una serata all’insegna del divertimento e della serenità. Nel pomeriggio, invece, gli addetti ai lavori potranno assistere alla conferenza di presentazione del 1°Trofeo Riccardo Garrone, con la partecipazione del figlio Edoardo, del presidente dell’Accademia Ligustica Sirotti e di Angelo Palombo.

Con il sorteggio di ieri degli accoppiamenti di Coppa Italia, si è tornati finalmente a parlare di competizioni ufficiali: la Samp scenderà in campo a partire dal terzo turno, ossia il 17 agosto, quando affronterà la vincente tra Virtus Lanciano e una tra Benevento e Pontedera. Se i blucerchiati passassero il turno, ci sarebbero buone possibilità di affrontare avversari del recente passato (il Palermo, ex squadra di Delio Rossi, allenato ora da Rino Gattuso) e due squadre “amiche” quali Verona e Cremonese.

Le voci di mercato proseguono: il nome del giorno è stato quello dell’attaccante del Siena Innocent Emeghara. In mattinata era circolata la voce di un accordo raggiunto con i toscani per la sua comproprietà (costo dell’operazione: 2.5 milioni di euro), battendo sul filo di lana Lazio e Torino; successivamente, la società ha seccamente smentito tutto, non solo l’acquisto, ma anche la trattativa per lo svizzero. Di ufficiale, al momento, dobbiamo registrare solo il passaggio del centrocampista Gianluca Austoni all’Ischia Isolaverde. Forse ha ragione la redazione di SampTv: secondo i moschettieri dell’etere Cantile, Nittolo e Pintimalli, probabilmente la società non muoverà foglia prima della seconda parte del ritiro (in Ungheria), in quanto Delio ha intenzione di valutare bene le risorse già a sua disposizione. Dopo la campagna d’Ungheria, preconizzano, arriverà qualcuno di peso, ma bisogna aspettare ancora 2-3 settimane….

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com