IL MERCATO DI MONTELLA: RIVOLUZIONE A CENTROCAMPO

14

La cena romana ha confermato Montella e a quanto pare anche il Ds Osti. I quadri societari restano in larga parte immutati anche per il prossimo anno.
Ora lo staff si è messo al lavoro per portare i giocatori richiesti da Montella. Con quali soldi? Questa è la domanda che riecheggia da tempo.
Soldi delle cessioni, of course, con tre/quattro elementi messi in vetrina, anzi, su un vassoio d’argento: Il primo è Soriano, fedele alle note di Adriano Celentano “Svalutation” ha perso molti estimatori e anche il treno della Nazionale, dopo una seconda parte di stagione da brividi.
I 15 milioni dell’Inter per il centrocampista sono un lontano ricordo, ora Soriano è dato vicino al Torino della tigna Cairo: il prezzo scende e si parla già di soldi spalmati in tempi biblici. La novità di oggi è che Montella spinge per il sacrificio di Fernando, che non ha entusiasmato il tecnico. Anche se Fernando, con maggiore libertà di manovra e un giocatore con doti di regista al suo fianco (come nelle ultime gare con Krsticic) ha fatto vedere cose egregie.
Comunque sia, il gioco del brasiliano non entusiasma Montella, anche Fernando pertanto è sul mercato. Stessa sorte per Muriel (valutato 8 milioni) e per Correa, su cui ci sarebbe anche un ritardo della Samp nel pagamento dell’ultima rata all’Estudiantes. Juan Sebastian, il leggendario Veron, non l’avrebbe presa bene.
Si vende per poter garantire a Montella un difensore centrale, due uomini a centrocampo (un centrocampista centrale e un esterno assatanato) e infine una punta.
Nelle prossime settimane ne vedremo delle belle.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

14 commenti

  1. Una riflessione su Soriano: A gennaio quando si ventilò l’ipotesi di una cessione a 10-15 milioni i tifosi insorsero. Ora si rischia di regalarlo o cmq di venderlo a molto meno. Questo dovrebbe far capire che quando si ricevono offerte per una cifra sopra i 10mln per giocatori che non hanno mai fatto davvero la differenza una squadra come la Samp dovrebbe sempre accettarle. Mi domando che seconda parte di stagione avrebbe fatto eder se fosse rimasto alla Samp e quanto sarebbe valutato ora… Rischieremmo di regalarlo per accontentare la sua volontà di andare in una grande squadra.

    • se e’ per quello qualche scienziato insorse anche per il prestito di regini al napoli……….si sa a volte l’equilibrio non fa parte di noi tifosi!!!!

    • LUCA DAL BRASILE -

      BRAVISSIMO!
      Soriano é una zavorra da sempre, uno che non ha mai fatto la differenza, che non sa tirare, non si smarca, non lancia, non difende, non imposta… insomma un giocatore iper-sopravvalutato.
      Andava venduto lui e non Eder, che era (come erano Cassano e Pazzini nel 2011) mezza squadra.
      Ora dobbiamo supplicare perché qualcuno si compri sottocosto Soriano e Muriel, mentre le altre ciste ci toccherà tenercele, e cosí avremo ancora un anno di purgatorio.

    • Sinceramente, non ricordo alcun tifoso insorto per l’eventuale cessione di Soriano. Lui era una cessione molto più indolore di Eder.

  2. allenatore nel pallone,giocatori scoppiati a fine carriera in prestito o semplicemente grammi a cui i colori non importano un belino e tante minusvalenze il tutto diretto da uno staff in cui l´unico che dovrebbe sapere qualcosa è un flop ormai conclamato ( osti ) si siedono al tavolo di un ristorante e tra un gotto di vino e l´altro io penso: speriamo che ce ne siano tre più grammi di noi…

  3. modernist359 -

    Avrei anch’io tenuto Eder che qui da noi ha sempre dimostrato di sapersi sacrificare e avrei venduto Soriano che invece ha giocato a fasi alterne (e questo è ancora un complimento verso il giocatore).

    La situazione, comunque, con questa proprietà, cambierà di poco e speriamo che dalla vendita dei prossimi giocatori si riesca a ricavarne altri che abbiano perlomeno la volontà di impegnarsi e onorare la maglia: quello che effettivamente è mancato in quest’ultima stagione disgraziata .

    Il mio desiderio, come quello peraltro di tanti altri tifosi che si accontentano, è quello semplicemente di tornare a casa, ogni volta che si va allo stadio, senza i bocconi amari ingoiati nella passata stagione e senza lo sbracamento nella parte finale di tutti gli ultimi campionati.

  4. Inviperito94 -

    Non vorrei vedere andare via Fernando.

    Se la Samp dovesse vendere qualcuno, vorrei lo facesse all’estero… Almeno se i giocatori ex Samp dovessero andare molto bene, non rosicherei come invece accadrebbe se facessero bene in un’altra squadra del campionato italiano.

    Già al Torino non darei mezzo giocatore… Per fare un esempio.

  5. Fernando, può facilmente esplodere, per me é qualitativamente superiore ai vari Obiang e Duncan…. per capacità di regia e piedi piú buoni. Ecco concordo, anch’io spero vada a farlo lontano dai miei occhi, se deve andare.

  6. Soriano ha fatto una la seconda metà del campionato in caduta libera, però alla fine ha segnato 7/8 gol che per un centrocampista sono tanti. Se viene venduto, o meglio svenduto, chi prendono?

  7. Ma infatti!
    Ora, che Soriano non sia un top player credo siamo tutti d’accordo, ma leggere commenti che lo dipingono come un totale incapace sinceramente fa alquanto sorridere, chissà se la sera del 5 gennaio si pensava la stessa cosa…
    A me Fernando non piace granchè e se arrivasse un’offerta che possa almeno pareggiare l’esborso dell’anno scorso lo sacrificherei, Muriel via ( speriamo che i cinesi si rifacciano sotto come a gennaio ), Correa in prestito per farlo giocare e capire finalmente se è un giocatore di calcio o un ballerino, magari un gruzzoletto di 15-20 milioni si riesce a tirar su, se non sbaglio poi dovrebbe arrivare il grano per Rizzo e Duncan, di certo il lavoro per Osti non mancherà, c’è da intervenire in maniera pesante in tutti i reparti specie in difesa dove la situazione è drammatica…

  8. modernist359 -

    Scusatemi, ma nessuno qui ha detto che Soriano è un totale incapace, semmai la gente non sopporta le sue prestazioni a fasi alterne, forse anche determinate dal fatto che non ha mai giocato sempre nella stessa posizione, ma da un professionista serio penso che ci si possa aspettare di più oppure no?

    • Bè insomma modernist359
      qualche commento sopra ai nostri si definisce Soriano ” una zavorra, uno che non sa tirare, non si smarca, non lancia, non difende, non imposta…”, non mi sembra proprio il ritratto di un giocatore del quale si abbia grande stima e come ho già scritto ritengo questi giudizi assolutamente esagerati…
      Che poi Soriano non sia continuo siamo tutti d’accordo, che nel girone di ritorno sia vistosamente calato anche e che non di rado dia la sensazione d’indolenza pure ma se così non fosse probabilmente già da qualche anno giocherebbe altrove…

      • modernist359 -

        Il commento sopra della zavorra mi era sfuggito e non lo condivido neppure io, ma quello che invece mi dà fastidio un pò di Roberto Soriano è che, con le forti capacità che lui ha, (potenza, corsa e precisione nei gol sempre comunque spettacolari vedi il derby di andata infatti) potrebbe dare molto di più ed invece in tante partite non si vede mai: potrebbe diventare un campione che, per me, a tutt’oggi non lo è ancora forse per mancanza di volontà Certo come dici tu se fosse un pò differente nel rendimento forse ora sarebbe già in qualche altra squadra.

  9. Soriano si è svalutato, nonostante dal punto di vista dei gol abbia fatto la sua miglior stagione in A. Se speravano di fare cassa con lui, hanno ricevuto una lezione importante: alteri gli equilibri cedendo un giocatore, tutta la squadra ne risente. Ora, se riesci a venderlo sui 10 mln, è grasso che cola. Ecco perché temo che Soriano finisca per restare, mentre a partire sarà molto più probabilmente Fernando, che nel corso della stagione è l’unico ad aver aumentato il valore del cartellino.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com