IL 3 DICEMBRE LA GIORNATA DELLA “CULTURA SAMPDORIANA”. GLI APPUNTAMENTI

0

CULTURALSAMP: mostre, libri, incontri, sport e musica”. Così recita la locandina della giornata della cultura blucerchiata, in programma il 3 dicembre al Centro Civico Buranello di Sampierdarena e organizzata dalla società Edizioni Sportmedia con il patrocinio del Municipio II Centro Ovest. Per un giorno intero, dalle 11 della mattina alle 23 e oltre, il Centro Civico situato in via Nicolò Daste (a due passi dalla centralissima via Cantore) ospiterà un’imperdibile rassegna di eventi con un unico, bellissimo filo conduttore: la Sampdoria, nei panni come sempre della regina sotto i riflettori.

Cominciamo dalle mostre. Sono in programma diverse esposizioni. Dalla rassegna delle copertine delle riviste curata dal Museo Samp Doria, alle foto storiche della tifoseria tratte dal libro Se deserte son le strade e scelte da Gerolamo Calcagno; dalle vignette di Fascio, Sacco, Spada ed Ezio Ugo (storico disegnatore dei primi simboli degli Ultras e già collaboratore di SampGeneration), alle palline di natale rigorosamente blucerchiate e fatte a mano; dai quadri di Volpicelli e Baghino, alle creazioni lignee di Attardi; dalle locandine dei tornei dei Rude Boys and Girls a tante altre sorprese.

I libri. Durante la giornata saranno presentati tre libri: “Se deserte son le strade”, il libro sulla tifoseria sampdoriana di Gerolamo Calcagno e Luca Ghiglione; “Una storia biancorossonera” (la storia della Sampierdarenese curata da Gino Dellachà) e “Moonlight Samp”, l’ultimo romanzo di Stefano Rissetto. In programma anche gli interventi di Renzo Parodi (autore di un libro sui derby genovesi pubblicato dalla Ses Editoria Genova) e Alessandro Carcheri, che ha scritto “L’ardente scudo sopra il cuore (ed. Sportmedia) e “Quando del lupo l’ululato sentiranno” (Ed. Boogaloo).

Le proiezioni. In collaborazione con l’Unione Calcio Sampdoria, saranno proiettati su grande schermo i filmati realizzati l’estate scorsa da Samp Tv per festeggiare i 70 anni di storia della società di piazza Borgo Pila, con voce narrante di Corrado Tedeschi. Un video per decennio, più un filmato dedicato alle due progenitrici della società blucerchiata, Sampierdarenese e Andrea Doria.

Lo sport. Nella palestra del Centro Civico saranno allestiti alcuni spazi dedicati alla pratica ludico-sportiva. Oltre all’amichevole tra le scuole calcio di Sampdoria e Sampierdarenese, che servirà per cementare ancora di più il sentimento di vicinanza storica e geografica che le accomuna, grandi e piccini potranno dedicarsi ai tiri in porta con il “telone bucato”: a ogni tiro corrisponderà un punteggio che sarà calcolato in base alla potenza del calcio dato alla palla. Una gara nella gara.

E infine…. Musica maestro! Dal tardo pomeriggio canti e balli con i musicisti più famosi della gradinata sud, come Strimpelli e De Scalzi, l’inno della Sampierdarenese e gran finale con il dj-set targato Rude Boys and Girls. Sarà una giornata all’insegna del divertimento… E della Sampdoria.

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com