GRAZIE NENAD, HAI SEMPRE GIOCATO COL CUORE!

8

Per un Cigarini che arriva, c’è un Krsticic che parte. E lo fa con un commosso post pubblicato ieri sera sul suo profilo Instagram. Un ultimo saluto, quello dell’ex “capitan futuro”, scritto con reale sentimento, seguito da una raffica di messaggi di ringraziamento da parte di tanti amici e tifosi. Perché i sampdoriani, quando onori la maglia, sanno farti sentire un affetto unico. Anche se magari hai giocato per tanto tempo al di sotto delle tue possibilità. Ma lo hai fatto con il cuore.

Ecco la parte più significativa del messaggio di addio di Nenad Krsticic:

Sono stati i due giorni più duri, però bisogna andare avanti. Grazie a tutti per i messaggi, la Sampdoria rimarrà per sempre nel mio cuore. Sono rinato qua, qui è nato mio figlio, quindi è la mia seconda casa. Grazie a tutti miei compagni. A tutti gli amici che ho conosciuto qua… Vi voglio bene… E sempre FORZA SAMP❤️❤️❤️”.

 

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

8 commenti

  1. LUCA DAL BRASILE -

    Sempre stato un Uomo Vero, prima che un buon giocatore.
    Io prediligo questi personaggi ai frocetti viziati e vanesi, coi tatuaggi sino alle orecchie, che pullulano nelle squadre di calcio oggigiorno.
    W Nenad.

    • e qui mi trovi d’accordo brasileiro…………….
      è per questo che sostengo gente come regini…………………

  2. io mi chiedo: ma perché rescindiamo con Krsticic , che ha 26 anni, e ci teniamo quella zavorra di Palombo che di anni ne ha 35??
    Qualcuno sa la risposta?

  3. Perchè non so la società, ma di certo Palombo non ha la benchè minima intenzione, ad oggi, di rescindere il penultimo anno di contratto che gli rimane…

  4. Un altro pezzo di blucerchiato che va! Guardando la probable formazione, si ha la sensazione Che Viviano sara’, one more time, il portiere piu’ bucato della serie A!
    Ke l’inse!

  5. Sì te la do io la risposta: sono 2 giocatori improponibili per la serie A solo che uno ha accettato di rescindere il contratto l’altro non ci pensa proprio.

    • Perchè uno è un uomo vero, l’altro vive sulla rendita di alcuni tifosi che amano le figurine.
      Ricordo chi esultava quando Gasta è andato via dicendo “la fascia torna al legittimo proprietario, oh Angelo mio capitano”…peccato che dimenicano che Gasta rimese in B decurtandosi lo stipendio, Palombo non si ridusse nemmeno un centesimo.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com