GRAZIE INFINITE FERNANDES – FERRERO INCASSA, ORA PORTA VIA IL BELINO

8

Se la notizia verrà confermata dovremo fare un monumento equestre all’inconsapevole Bruno Fernandes, giocatore forte, ma sostanzialmente una meteora alla Sampdoria, iperquotato dopo la sua esplosione allo Sporting Lisbona.
Il Manchester United acquisterà il giocatore per 60 e rotti milioni di euro ( a tal proposito, fra lui e Zapata, avevamo in casa giocatori da 140 milioni di euro, vista la maxi quotazione raggiunta dal colombiano).
Grazie al trasferimento di Fernandes in Premier League, nelle casse della Samp arriveranno altri cinque milioni che sono manna giunta dal cielo, ennesimo bonus che Massimo Ferrero potrà capitalizzare a proprio favore (e forse decisivo per la cessione) oltre ai venti milioni incassati dal trasferimento di Andersen al Lione.

A questo punto con il Viperetta che cerca squadre a destra e a manca per restare nel mondo del calcio (dopo i due di picche presi da Palermo e Livorno, ora punta forte sull’Avellino) sarebbe finalmente vicinissima la cessione della Sampdoria al Gruppo Vialli, una telenovela infinita.

Secondo l’accordo fra le parti a Ferrero andrebbero 65 milioni subito piu’ ultimi proventi del mercato da capitalizzare (al computo andrà forse aggiunto Praet), piu’ ancora i famosi venti milioni di bonus entro due anni, se la Samp resterà in serie A.

Ferrero deve muovere il culo, anche perché a settembre dovrà affrontare scadenze economiche e giudiziarie personali, ma questi sono affaracci suoi. Ma soprattutto deve consentire a Vialli e i finanziatori – Jamie Dinan e Alex Knaster – di entrare con il proprio piano organizzativo, le altre figure dell’organigramma, e soprattutto consentire alla nuova società di sviluppare finalmente il mercato blucerchiato, fino ad oggi dormiente.

Insomma Viperetta: ora basta, prendi i soldi, punta all’Avellino e porta via il belino.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

8 commenti

  1. Sentito alla presentazione del campionato mi sembra che il viperetta purtroppo non abbia alcuna intenzione di andarsene con buona pace di tutti quei soloni che davano la cessione per fatta e sostenevano che era inutile contestarlo tanto ormai vialli era alle porte…renzo parodi che non ci prende mai, maurizio michieli che sostiene la cessione sia ormai inevitabile, gino saulle amico di roberto mancini a cui bobbygoal avrebbe detto che ormai e’ tutto fatto, mantovani enrico alias il twittaro veggente su cui stenderei un velo, enzo tirotta che posta magliette del doria con messaggi neanche troppo subliminali in cui dice di star rilassati, gianpiero gallotti giornalista genoano mio conoscente che da un mese mi dice e’ venduta, e’ venduta…invidio chi vive di certezze ma finche’
    ferrero non firmera’ ci teniamo questo essere e ad oggi la firma non c’e’

  2. Magari non servirà a niente ma dalla prima con la Lazio cominciando dalla gradinata mandarlo a fanculo potrebbe essere un bel inizio dopodiché vediamo. Lo scrissi 6 mesi fa che questo burino difficilmente se ne andrà è uno che vuole sempre i riflettori se poi qualcosa andrà storto quale è il problema? Se ne torna a Roma continuando a prenderci per il culo. Speriamo bene….

  3. Il giorno 5 gosto scade la prelazione di Aquilor. Senza aspettare tale data si potrebbe incorrere in sanzioni.

    I giorni successivi saranno determinanti. Da più fonti si sente dire che è già tutto fatto ma si aspetta quella data.

    Speriamo, perchè, non ne possimo più

    • PassavoPerCaso -

      Se prima aspettavi il 20 per ballare l’alli galli, adesso aspetta il 31 per ballare l’alli galli.
      Se prima aspetti il 31 per ballare l’alli galli, adesso aspetta il 5 per ballare l’alli galli.
      Se poi aspetti il 5 per ballare l’alli galli, poi aspetterai il 20 per…

      Eeeh sti bene informati…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com