GLI UNDICI DI GIAMPAOLO PER L’INTER: POSSIBILE ESORDIO DI PRAET

0

Praet è disponibile, Caprari non lo so. Ne ho tre/quattro in grande dubbio“. Così ieri mister Giampaolo nella conferenza stampa di presentazione del match di questa sera contro l’Inter. Una partita dove non c’è reparto “di movimento” senza dubbi di formazione. Partiamo dalla difesa. Davanti ad Audero scontata la conferma a sinistra di Murru, mentre sulla fascia opposta Bereszynski dovrebbe prendere il posto di Sala. Al centro i soliti tre per due maglie. Con la Fiorentina hanno giocato Tonelli e Andersen, ma Colley li incalza da vicino e potrebbe conquistare la fiducia del mister.

A centrocampo solo Ekdal è certo di una maglia da titolare. Per le altre due maglie si profila un maxi-ballottaggio a quattro tra BarretoPraet, Jankto e Linetty. Sulla trequarti probabile conferma per Caprari: non dovesse farcela dentro probabilmente Ramirez. Ma occhio a Praet che, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere schierato dietro le punte. Fantascienza? Staremo a vedere. Chiudiamo con l’attacco. Defrel è titolare fisso e ci sarà al 100 per cento, qualche dubbio in più su chi affiancherà il francese. Quagliarella è favorito su Kownacki, ma il giovane polacco si giocherà fino all’ultimo le sue carte per il debutto in questa stagione dal primo minuto.

Ecco dunque la probabile formazione della Sampdoria contro l’Inter. 4-3-1-2: Audero; Bereszynski (Sala), Colley (Tonelli), Andersen, Murru; Barreto (Praet), Ekdal, Linetty (Jankto); Caprari (Ramirez o Praet); Defrel, Quagliarella (Kownacki).

Autore

Roberto Bordi

Redazione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com