GIAMPAOLO: “VOGLIO IMPEGNO E SENSO DI APPARTENENZA”. IPOTESI SCHICK

7

Qualcosa si muove nei programmi del nostro stratega per eccellenza, Mister Giampaolo.
Dopo il passo falso contro la Lazio Giampaolo prepara la gara di domenica pensando a privilegiare la classe e l’imprevedibilità: favorito Praet su Bruno Fernandes in calo di rendimento.  Anche Schick reclama spazio, l’attaccante blucerchiato  sta crescendo in modo esponenziale, non gli bastano, giustamente, i venti minuti finali di gara. A questo proposito,  Giampaolo ha parlato chiaro:

Se deciderò di schierare Schick – ha detto oggi il Mister in conferenza stampa“non potrà giocare uno tra Muriel e Quagliarella, ho ancora tanti dubbi di formazione. Chievo – Sampdoria è una partita importante, così come lo sarà Sampdoria – Udinese: voglio due prove di spessore, di appartenenza. Non si tratta però di una partita spartiacque, ma di una gara per capire cosa vogliamo fare, dove vogliamo arrivare”

Giampaolo ha poi toccato la tematica dello stato mentale e della concentrazione in campo.
Anche col Chievo – ha evidenziato il tecnico – “Il metro di misura sarà sempre la prestazione e non il risultato: dovremo giocare lasciando il segno. Mi aspetto una risposta caratteriale da parte del gruppo: non dobbiamo sopravvivere, in campo o si vive o si muore. Tutti i giocatori in dubbio hanno recuperato, ma sulla condizione atletica non ho dubbi, qualche riserva sul momento mentale».

I ballottaggi sono dunque tra Praet e Fenandes. Quaglia favorito su Schick, che però sta crescendo e merita più spazio.
Noi in campo dovremo dire la nostra e consolidare la nostra posizione in classifica. Con tutto il rispetto per il quartiere di Verona e la storia importante che sta scrivendo, la Sampdoria non è il Chievo.

Forza ragazzi, torniamo a fare punti.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

7 commenti

  1. partita rognosa.serve una gara di carattere.con le solite partite da trasferta senza palle ci si lascia le piume.tutti gli scongiuri sono ammessi

    • si’ e’ un bel casino.tra l’altro non ho capito se e’ un’esclusione punitiva perché pare sia tentato dal torino o solo un affaticamento.qualcuno ne sa qualcosa?cederlo a gennaio sarebbe un suicidio

  2. Se fosse un problema fisico la società sul sito ufficiale l’avrebbe certamente menzionato, invece dell’assenza di Silvestre non vi è traccia, se non l’avessi letto qui neppure me ne sarei accorto, il tutto m ifa pensare a questioni extra calcistiche, trasferta che non comincia nel migliore dei modi…

  3. Ho letto di Silvestre al Torino e Tonelli alla Samp? Poi di Budimir al Pescara e Verre e Zampano alla Samp.

    Questo mi fa pensare alle cessioni di Perreira a Gennaio e Torreira…spero a giugno

Lascia un commento

Powered by themekiller.com