GIAMPAOLO : “SALA OUT, PRAET E SCHICK POTRANNO CAMBIARE LA GARA”

0

Insidioso il match di Crotone: una squadra di serie B trapiantata in A, che in cadetteria farà probabilmente il suo ritorno, a meno di miracoli. Una squadra comunque in crescita: dopo le prime settimane colabrodo, l’allenatore Nicola ha cercato di dare maggior compattezza alla squadra, organizzandosi per conquistare almeno un punticino, visto che di più i rossoblu non potevano pretendere.

Quella di domenica è la classica partita che ci vede favoriti, dove quindi abbiamo tutto da perdere.

Mister Giampaolo, un uomo decisamente saggio, mantiene alta la concentrazione:
«Il match allo Scida è una partita insidiosa, che mi dà da pensare – dice giustamente il tecnico filosofo. “Non sottovaluteremo l’impegno, né prenderemo sottogamba la gara. Sarà una partita molto difficile sul piano della tattica perché nessuna delle squadre che abbiamo affrontato fino ad ora ha un modo di giocare come quello del Crotone

Jacopo Sala out:
Sala non sarà del match – spiega Giampaolo “Al suo posto giocheranno uno tra Pedro Pereira e Mirko Eramo. Ripeto, sarà una gara molto complicata, diversa da quelle affrontate fino ad ora.

Le ultime parole sono dedicate a Praet e Schick, due valori aggiunti che per gli equilibri della squadra possono entrare solo nel secondo tempo. Ma restano due valori assoluti:
Ci sono possibilità di vedere Praet e Schick?

“Le sostituzioni sono fondamentali – risponde Giampaolo -”Penso sempre a giocare con 14 giocatori, ragazzi come Praet e Schick possono cambiare il passo alla squadra”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com