GIAMPAOLO: PAROLE SU CUI RIFLETTERE

17

Senza fare eccessivi allarmismi, perché non è il momento di farne dato che una nuova stagione sta per iniziare, va data comunque la giusta rilevanza alle parole di Giampaolo. Il nuovo Mister ha accettato l’offerta di Ferrero, consapevole di poter fare il salto di qualità in una piazza prestigiosa, la prima opportunità così importante della sua carriera.

Ma oggi Giampaolo ribadisce la necessità di avere rinforzi, alla luce delle molteplici cessioni. Le sue parole non sono rassicuranti: Cigarini arriva in uno stato non ottimale, lo stesso Linetty è in ritardo di condizione. Si ribadisce pertanto ciò che è stato espresso stamattina: a Ferrero spetta il compito di fornire a Giampaolo una rosa adeguata, dopo gli svariati milioni incassati e soprattutto i 14.000 (in crescita) abbonati già acquisiti (ma ci avvicineremo ai 20.000), che ancora hanno voglia di cantare e di innamorarsi per le gesta dell’U.c. Sampdoria.

Queste le parole di Giampaolo, che non hanno bisogno di ulteriori commenti

Un giocatore arriverà (Bruno Fernandes, ndr) ma rischia di non risolvere il problema. Cigarini non ha ancora giocato un minuto. Torreira è un ragazzo interessante, come Schick, Djuricic, Pereira, ma per far crescere i giovani serve un mix con giocatori di esperienza. Io ho un rapporto quotidiano con la dirigenza, cerco di metterla al corrente delle mie esigenze, ma so perfettamente che il mio primo nemico è il tempo. Io scorciatoie che possano velocizzare il lavoro non ne conosco.

In che senso?

Io cerco un calcio collettivo e per ottenerlo servono pazienza, tempo e lavoro. So bene quanta fatica costi ai giocatori cambiare la loro impostazione. Qui dal punto di vista della cultura di un certo tipo di lavoro siamo ripartiti da zero, senza alcun tipo di riferimento. Non è una critica ai miei predecessori, semplicemente io ho un metodo completamente diverso dagli altri. Linetty magari è anche più forte di chi se ne va, ma non conosce la lingua, se altri hanno bisogno di 30 giorni per migliorare, a lui ne serviranno 130. Io analizzo i tanti piccoli errori che commettiamo, come è successo anche contro il Chievo. Poi li approfondiamo davanti al video e lavoriamo in allenamento per migliorarli. Ma se poi mi cambiano i giocatori… Tornando a Linetty, ad esempio, nel suo esordio ha mostrato tanta volontà ma ha giocato da solo. Lui non può capire cosa dico, guarda e sente rumore”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

17 commenti

  1. Marco da Los Angeles -

    Mah io sinceramente non ci capisco una mazza… Giampaolo si aspettava che Linetty parlasse Italiano? Eppoi e’ l’unico che non lo parla? E Djurcic? Schick? Nessuno parla Inglese alla Samp?

  2. Marco da Los Angeles -

    Cigarini, Ivan, Linetty, Torreira, Alvarez, Djurcic, Carbonero, Palombo, dimentico qualcuno? Ma quanti centrocampisti servono a Giampaolo? Giochiamo col 3-7-0?

    • Io credo che il discorso di Giampaolo non fosse tanto “numerico” quanto piuttosto riferito al tempo che ha avuto e che avrà a disposizione per lavorare con i giocatori… Cigarini non si è ancora allenato col gruppo, Carbonero non si sa nemmeno quando rientrerà, Barreto ed Eramo sono sul piede di partenza, Palombo ormai viene considerato un pensionato, Soriano se n’è appena andato e Linetty è appena arrivato (fuori condizione e con ovvi problemi di ambientamento)! Di quelli che hanno iniziato il ritiro, schierabili attualmente nel centrocampo a 3 di Giampaolo come titolari, restano Ivan e Torreira, entrambi ragazzi volenterosi ma ancora giovanissimi, inesperti e fisicamente acerbi… Capisco benissimo che il mister si senta preoccupato di iniziare una stagione avendo lavorato per come intende lui, ad oggi, soltanto con questi due ragazzi…

  3. Mah…comprendo fino a un certo punto lo sfogo del mister, pensare che a fine luglio la rosa possa essere definita nella sua interezza è abbastanza utopistico…
    E capisco anche che essere allenatori oggi è molto più difficile che in passato, entri negli spogliatoi e sei capace di ritrovarti calciatori di dieci nazionalità diverse ed è un bel casino però ormai il calcio va in questa direzione già da qualche tempo e i tecnici devono adeguarsi…
    Suvvia mister, due parole in inglese provi a impararle e a…dirle,,,

    • Se ha avuto questo “sfogo”… evidentemente gli accordi iniziali con la società erano altri… (parere personale)

  4. Marco da Los Angeles -

    Affermazioni in po’ sospette da parte di Giampaolo… Vuoi i centrocampisti pronti per la serie A? Cigarini, Ivan, Carbonero, Alvarez, e (probabilmente) Bruno Fernandez. Tutti rodati. Poi uno dei nuovi giovani lo vorrai provare? Torreira, Linetty, Djurcic? Cosa li hanno presi a fare?

  5. Il vero problema, tra i tanti che ci sono e che abbiamo, è questo mercato perennemente aperto e lungo come la Quaresima….

  6. Giampaolo mette le mani avanti. Cigarini non lo ha ancora visto. Fernandese chissà quando arriverà.
    Palombo è una riserva. Alvarez e Djuricic sono trequartisti. Linetty è appena arrivato. L’unico punto fermo, per ora, e non dovrebbe esssere titolare è Torreira che, per me è il più forte!. Quindi per il suo gioco può lavorare poco e male. Non ha tutti i torti

  7. Alcuni dei vostri commenti fanno capire che non avete letto quello che ha detto il Mister. A lui interessa relativamente quali giocatori arriveranno, lui allena chiunque (pure Campana), allenerebbe anche voi che state lì sul divano con la birra in mano. I concetti che passano sono due:

    1) ha bisogno di tempo; per far girare bene le sue squadre ha detto chiaramente di avere bisogno di tempo, pazienza e lavoro. Se nella tua rosa alleni giocatori che domani vanno via e ne arrivano altri devi per forza ricominciare da capo.
    2) per difesa e attacco forse no, ma per il centrocampo fino ad oggi ha lavorato (quasi) per niente; Barreto va via (?), Soriano non c’è più, Eramo parte, Campana boh, Cigarini non s’è ancora mosso, Carbonero non si sa nemmeno dove sia, Linetty capisce a malapena i gesti, Bruno Fernandes se è stato comprato non arriva in ritiro prima del 10/08.

    Io sinceramente lo capisco, se la sua esigenza è il lavoro di gruppo e la tattica, allora avere giocatori che oggi imparano e domani vanno via è controproducente. Ogni giorno ricominci da capo. Ciò detto, il mercato è così, viene pagato per questo, e dovrà far fronte a questa difficoltà. Sarebbe stato ideale avere almeno uno dei tre centrocampisti di una squadra che ha già allenato cosicché avrebbe potuto dare una mano direttamente dal campo.

  8. Ribadisco che comprendo il suo sfogo ( se tale si può definire ) solo in parte, i centrocampisti come è stato scritto bene o male ci sono, se Cigarini è arrivato già “rotto” non credo sia colpa della società, Fernando a Bogliasco non è mai tornato e Correa credo che il mister l’avrà visto si e no 3 volte, sarà amareggiato per la partenza di Soriano ma anche qui non vedo quali responsabilità abbia la dirigenza, se c’è un club che paga la clausola c’è poco da fare…
    Agosto è appena iniziato, praticamente tutte le squadre sono un cantiere aperto e il tempo per lavorare, seppur non tantissimo, non manca, mi auguro solo che queste dichiarazioni non siano la spia di un qualcosa già incrinato…

  9. Proviamo a riflettere ma su dati oggettivi: Cigarini sta saltando la preparazione sperando che dall’infortunio non abbia ricadute bruno Fernandes Buon giocatore farà un’olimpiade verre si allontana ad oggi un ex giocatore (palombo) Eramo e torreira parlo di interditori ovvio c’è Castan a cui ci affidiamo dietro sperando si sia ripreso bene si può dico io continuare a fare questo tipo di programmazione????

  10. non esiste alcun tipo di programmazione se non quello di migliorare le finanze di colui che è arrivato qui con l´ appartamento pignorato al parioli e altri guai finanziari e mentre lui si fa il grano ancora qualcuno crede nella favola del auto finanziamento e questo mi ancora più rabbia ! vigiliamo la Samp !

  11. Marco da Los Angeles -

    lo comunque rimango preoccupato per la difesa “corta”. Linetty parla inglese percio’ poche belinate. In un mese dovrebbe mettersi in forma. Djurcic che fine a fatto?

Lascia un commento

Powered by themekiller.com