GIAMPAOLO: “E’ BELLISSIMO AVERE MILLE TIFOSI CON NOI. A TORINO PER DIRE LA NOSTRA”

1

A Torino per dire la nostra ed essere competitivi”. Giampaolo prepara la sfida di domani contro il Torino: “Un match contro una squadra che punta all’Europa League e che misurerà il nostro livello” – ha detto il Mister.

Zapata, Strinic e Andersen hanno avuto una settimana in più di allenamento con i nuovi compagni. Se Strinic giocherà quasi certamente dal primo minuto, Zapata dovrebbe fare il suo ingresso a partita in corso.

Giampaolo ha parlato degli avversari, nella conferenza stampa appena conclusa:

Il Torino è una squadra che ha fatto le cose con logica – ha dichiarato il Mister. “Ha mantenuto il suo attaccante migliore, si è rafforzata con N’Koulou e Rincon. È una squadra solida che vorrà dare continuità al percorso iniziato la scorsa stagione. Ho grande rispetto per il Torino ma noi dobbiamo essere competitivi, vogliamo giocare la partita senza avere il pronostico a favore degli altri. La Sampdoria dovrà essere competitiva e dire la sua. Il Torino ambisce ad obiettivi come l’Europa League. Ci darà la misura di quello che siamo noi.

Poi un riferimento ai tifosi, finalmente liberi di andare in trasferta e seguire i propri colori:

La trasferta libera è una bellissima conquista: il fatto di poter raggiungere lo stadio e avere più di mille persone che ci sosterranno è bellissimo. Per me è determinante l’apporto della nostra tifoseria, è sempre e comunque un valore aggiunto per noi”.

Sulla Samp che vedremo all’Olimpico:
Non ho ancora deciso la formazione titolare, sarà però funzionale al gioco degli avversari. Strinic e Zapata sono pronti a poter giocare dal primo minuto: davanti ho quattro attaccanti tutti pronti. Rispetto all’anno scorso la squadra è diversa, non possiamo dire se migliore o peggiore, ma il livello è sicuramente aumentato e questo mi porta ad avere più scelte e di questo sono contento”.

Lontano il ritorno di Viviano:

«Viviano deve lavorare: è lontano. Ha recuperato sul piano fisico, ogni tanto ha qualche fastidio normale, ma deve recuperare la porta, il lavoro continuo sul campo”.

 

Positivo l’impatto di Andersen a Bogliasco

Andersen mi piace tanto – conclude Giampaolo – “E’ un ragazzo che nel medio periodo potrà essere utilizzato è tipo  Skriniar: mi piace l’atteggiamento, è assetato, è un diamante grezzo su cui si può lavorare”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. Temo la lunga inattività, tre settimane senza partite ufficiali non sono poche, spero che i ragazzi non abbiano perso smalto e brillantezza, a mio parere il Toro rispetto a noi ha più qualità e soluzioni davanti mentre il centrocampo e la difesa mai li cambierei con i nostri…forza ragazzi!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com