GIAMPAOLO DA RECORD. TORREIRA SEMPLICEMENTE MOSTRUOSO

6

Quinta vittoria consecutiva doveva essere e quinta vittoria  è arrivata. La Sampdoria di Giampaolo con una goleada supera il record delle 4 vittorie casalinghe nei primi turni del campionato 1990-91, quello dello Scudetto.
Oggi è stata una partita folle ed emozionante concentra praticamente tutta nei primi 45 minuti.

Una grandinata di azioni, da una parte e dall’altra. Il Chievo ha sfiorato molte volte la porta, ceffando le ultime conclusioni. I clivensi sono stati  forse ipnotizzati dal ritorno di Viviano. Ma non è da escludere la possibilità che Ferrero abbia messo sotto contratto uno stregone tribale. Il Chievo trova una volta la rete, noi siamo chirurgici ed eccellenti in fase conclusiva.

Al 20′ arriva la rete di Linetty che sta vivendo una stagione di grazia. Azione di Quagliarella che difende il pallone in area e prova la conclusione. Un rimpallo su Dainelli favorisce l’intervento del polacco che da pochi metri dalla porta supera Sorrentino con un preciso destro: 1-0, terza rete in campionato del giovane e sorprendente centrocampista.
Al 25′ il pareggio di Cacciatore, colpo di testa su corner di Birsa.
Quindi, al 28′, la prodezza magica di Torreira che insacca da 30 metri su una punizione strepitosa che ricorda il Pirlo dei migliori tempi.
Il 44′ è il minuto di Zapatone, su combinazione Caprari-Quagliarella: ottimo cross di Fabio dalla destra per l’inserimento di Zapata, che con la sua zampata panteresca sigla il 3-1 a pochi passi dalla porta.

Nella ripresa cala vistosamente il ritmo, ma nel primo tempo abbiamo visto occasioni come si possono vedere in 3 gare  di fila.

All’85’ la Var più lunga della storia: l’arbitro Doveri impiega due minuti per assegnare la doppietta a Torreira che realizza il 4-1 da fuori area con la precisa conclusione al volo. Dubbi su un giocatore blucerchiato che poteva ostruire la vista a Sorrentino. Ma il gol alla fine è stato assegnato.

4-1, la Sud è al settimo cielo, la Sampdoria balla la samba e il derby in arrivo lo giocheremo sulle ali dell’entusiasmo. 

Ma lasciamo pure i bibini al loro basso destino. Noi consolidiamo il sesto posto in classifica ed è quel che conta di più. Olè!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. Se Torreira fa una punizione simile al derby potremo finalmente mandare una cartolina ai bibins simile a quella che ci mandarono loro col gol di Branco ( mortacci sua ! )

  2. Allora, parto dalle note positive che sono moltissime, ma in particolare modo ho notato come con Viviano il portiere é tornato fare il libero aggiunto e viene spesso chiamato in causa per far ripartire l’azione. Bene a sx, un po meno a dx dove sala azzecca un cross su 3. Centrocampo tanta roba, ma in fase difensiva avere così tanti giocatori offensivi ci penalizza un po e capita che vadano in sofferenza. I’m questo momento Gli undici del primo tempo sono quanto di meglio offre la ditta, vedremo poi se Ramirez tornerà quello delle prima partite o continuerà l’involuzione iniziata qualche partita fa. Cmq grande stagione per ora, e speriamo continui così a partire da sabato prossimo, perché quelli la sono inguardabili, ma al derby riescono sempre a trovare le motivazioni che li spingono oltre l’ostacolo.

  3. Alla facciazza dei menagrami,
    Traumatizzati dall’aspetto folle di Ferrero…
    Non c’è progetto! Non c’è progetto!
    Intanto la squadra a vanvera rompe per secondo anno consecutivo récords storici…

  4. Che dire…
    Questa squadra non di rado sembra imbambolata, soffre, hai la sensazione che da un momento all’altro debba soccombere ( vedi primo tempo contro l’Atalanta, prima ora contro l’Inter, metà primo tempo di oggi ), poi improvvisamente si accende, ribalta completamente il canovaccio del match al quale fin lì hai assistito e ti dà l’idea di poter travolgere tutto e tutti!
    Non saprei se è solo un momento in cui gira tutto bene, anche sotto forma di episodi, oppure se questa squadra ha davvero valori tecnici e morali altissimi, superiori ad ogni più rosea aspettativa…
    P.S: mi è piaciuto di più il secondo tempo del primo…

  5. settimana scorsa ho criticato torreira anche un po per il modo di giocare spesso in “orizontale”…che cosa ho fatto/detto!!!! torreira è senza dubbio un gran bell giocatore….diventerà un campione. adesso che ha provato l´ebbrezza del gol fará un salto ulteriore e sará ancor piú decisivo. nota speciale per il nostro centrocampo che l´ano scorso era già forte. con l´evoluzione del modo di stare in campo e interpretare il gioco di praet e sopratutto di linetty la samp è un spettacolo a vedere e ha delle soluzioni di risolvere una partita che non mi sarei immaginato ad inizio stagione. bravi veramente.

  6. Che dire? Siamo cinici facciamo 5 tiri in porta e facciamo 4 gol! In passato per fare un gol ci volevano 4/5 tiri. Non so se sia merito di Giampaolo, certamente i piedi buoni centrano molto. Ora il derby che cercheremo di vincere si perchè vorrei affrontare la Juventus,per il terzo anno consecutivo dopo il derby di andata e mi piacerebbe che ce la giocassmo con 23 punti e sei vittorie consecutive a marassi anche se la gara sarà in trasferta……..
    Dimenticavo Linetty, il centrocampista più veloce della serie A, non deve più uscire!!!!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com