GIAMPAOLO: “CON QUAGLIARELLA HO CHIARITO. PER ME LA SAMP VIENE PRIMA DI TUTTO”

1

Si torna in campo domani sera in una partita dal grande fascino sotto i riflettori contro l’Inter. Anche la gradinata Sud sarà a ranghi completi dopo la protesta di mercoledì scorso: ciò che si attende è un bello spettacolo fra Sampdoria e nerazzurri.

I blucerchiati si presentano in un buon momento di forma. Da valutare, fra i titolari, le condizioni di Caprari, uscito acciaccato dalla sfida con la Fiorentina: la sua assenza sarebbe un vero peccato visto il suo momento altamente positivo.

Intanto Giampaolo ha parlato oggi della probabile formazione per domani e del caso Quagliarella, uscito stizzito dal campo a 7 minuti dalla fine dopo la sostituzione decisa dal Mister contro la Fiorentina.

Formazione:

“Qualche dubbio ce l’ho ancora – ha detto Giampaolo. “Per ora siamo in alto mare. Aspetto gli allenamenti di oggi e domani per avere segnali più precisi. Praet sta bene ed è a disposizione. Caprari ha numeri e qualità, ma ha bisogno di continuità e spero di potergliela dare. Noi – continua il Mister – “proveremo a recuperare le energie e fare la partita perfetta: dovremo correre parecchio ricordando come andò la scorsa stagione quando eravamo in un buon momento, ma non entrammo neppure il campo. Importante sarà l’apporto che arriverà dal nostro pubblico, che può fare sempre la differenza. L’Inter – aggiunge il Mister – “ha avuto un giorno in più per recuperare dopo la Champions. Ma noi dobbiamo provare a fare una grande partita”.

Acqua sul fuoco, infine, sul caso Quagliarella:

“Fabio non si deve scusare perché non è questione di scuse – ha commentato Giampaolo. “L’importante è chiarirsi sempre e noi lo abbiamo fatto. Io non alleno solo un calciatore ma venticinque. Lo dico e lo ripeto ancora una volta: la Sampdoria è al di sopra di tutto e di tutti, il gruppo viene sempre prima del singolo”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. Scusate ma vi sembra normale dopo tre giornate sentir parlare di tour de force da parte dell’allenatore perché qualcuno deve rifiatare? Assurdo tenendo presente che parliamo di giovani a parte quagliarella

Lascia un commento

Powered by themekiller.com