GIAMPAOLO: “CON LA VIOLA VORREI PIU’ TIFOSI ALLO STADIO”. MISTER,NON SIAMO D’ACCORDO

9

Faccio fatica a immaginare Marassi vuoto, mi auguro più tifosi del solito”, l’appello di Mister Giampaolo è fatto ovviamente col cuore.
Ma a malincuore la Sud ha spiegato i sacrosanti motivi per cui questa sera lo stadio sarà disertato da molti e la gradinata resterà vuota.
19/9 ore 19… strade libere stadio vuoto” è lo striscione apparso sul Ponte Monumentale che ha sintetizzato la posizione dei gruppi della gradinata. 
E c’è poco da aggiungere, se non altre sagge parole dell’ultimo comunicato dopo lo spostamento della partita alle ore 19, una decisione ipocrita e vergognosa, senza rispetto per una città ferita dove i problemi logistici continueranno per chissà quanto tempo:
Non serve un esperto per capire che, a livello logistico, cambia poco per non dire nulla. Chiediamo ufficialmente che tutte le future partite infrasettimanali della Sampdoria abbiano inizio non prima delle ore 20:30. Ecco, questo sarebbe un gesto vero, concreto, in aiuto della nostra città”.

E quindi, caro Mister, la posizione è questa ed è presa a malincuore perché è triste non seguire i propri colori.
Il discorso qui si chiude e si passa all’aspetto tecnico della partita con la Fiorentina, analizzato da Giampaolo in conferenza stampa:

Giocare cinque partite in due settimane è qualcosa a cui non siamo abituati – ha detto il Mister – Dobbiamo resettare e ripartire, non hai il tempo di allenarti. Noi giochiamo ad alta intensità, che non siamo capaci di essere attendista. Alla lunga sul piano fisico potremmo pagare qualcosa. Ovviamente mi auguro che non accada”.

“Mi aspetto una Fiorentina di qualità, che non butta via la palla, con diverse soluzioni difensive e offensive – ha aggiunto Giampaolo –  A centrocampo in questo momento ho sei potenziali titolari ma ne giocano tre, dovrò cercare di ricavare minutaggio con tutti. So che ho sicuramente tre giocatori su sei che mi danno determinate garanzie. Mi aspetto una bella partita”.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. una tristezza dentro una tragedia, la società in primis avrebbe dovuto offrire parte del incasso così facendo chiamare i Genovesi in massa per riempire lo stadio e per ultima cosa in ordine di importanza asfaltare i viola invece parole,muguni e sceneggiate alla merola style completamente inutili !

  2. Concordo hermano, cosa cazzo cambia 19 o 20;30. Il traffico a Genova e’ sempre caotico.
    Ragionate con la vs testa!
    Italia sempre piu’ levantina e sempre meno europea.

  3. fammi capire il tuo post/slogan…..
    dare l’incasso a chi?
    poi quale incasso che non ci saranno neanche gli abbonati figuriamoci i paganti….
    chiamare in massa i genovesi?
    la societa’ ha messo a disposizione un treno speciale(a sue spese) x “aiutare” il traffico (gesto concreto non chiacchiere)
    asfaltare i viola…
    il mr ed i ragazzi hanno dimostrato di mettere voglia e cuore aldila’ del risultato, ed hanno bisogno dei tifosi… x questo andro’ allo stadio con mio figlio…
    ps. ormai criticare la societa’ x ogni cosa x qualcuno è qualcosa di patologico….

  4. fammi capire il tuo post/slogan…..
    dare l’incasso a chi?
    poi quale incasso che non ci saranno neanche gli abbonati figuriamoci i paganti….
    chiamare in massa i genovesi?
    la societa’ ha messo a disposizione un treno speciale(a sue spese) x “aiutare” il traffico (gesto concreto non chiacchiere)
    asfaltare i viola…
    il mr ed i ragazzi hanno dimostrato di mettere voglia e cuore aldila’ del risultato, ed hanno bisogno dei tifosi… x questo andro’ allo stadio con mio figlio…
    ps. ormai criticare la societa’ x ogni cosa x qualcuno è qualcosa di patologico….

  5. Visto che la lega calcio se ne frega letteralmente di Genova, non andare allo stadio sarebbe giusto se si impedisse di giocare la partita. Così saremo cornuti e mazziati e la Lega gongola!!!!

  6. Tante teste diversi modi di pensare però cerchiamo di essere obiettivi, chi ci guadagna a lasciare lo stadio semivuoto? Che protesta è sappiamo benissimo che della Samp e di Genova non importa a nessuno se non a noi tifosi quindi a rimetterci sarà solo la squadra che non avrà il nostro supporto. Vorrei ricordare che neanche l’amministrazione locale è interessata vedi paragrafo stadio nuovo proposto dai Garrone figuriamoci le istituzioni nazionali. Comunque forza Samp e incrocio le dita per questa sera

  7. concordo sul fatto che lasciare lo stadio vuoto non giova a nessuno…la sento una protesta retorica senza senso…e tra l’altro l’orario scelto inizialmente alle 17 per me era il migliore perchè la città verso le 16 ha poco traffico da lavoro…invece alle 20:30 è ancora peggio perchè verso le 19 oltre a quelli che andrebbero allo stadio ci sono tutti quelli che escono dal lavoro e facendo la partita alle 19 cambia poco.

    Poi allo stadio non bisogna mica andarci in auto ci sono treni normali e treni speciali per il ponente, metrò per la valpocevera dove è il problema?

    dire che alle 17 è un problema per gli abbonati che lavorano sarebbe stato più onesto invece di tirare in ballo il traffico

    tra l’altro abbiamo appena avuto l’esperienza della commemorazione a De Ferrari proprio alle 17 e mi sembra che non sia stata una tragedia…motivo in più per ritenere che alle 17 sarebbe stata l’ora ideale…se parliamo di traffico

    Speriamo cmq di fare una bella prestazione sia con tanto o con poco pubblico…meglio tanto…io ci vado!

  8. Ho cercato di meditare a lungo su questo delicato problema e la mia conclusione è che la presa di posizione dei tifosi è completamente sbagliata. Il mondo in sè naviga nel mare dell’irrazionale, e lo vediamo, purtroppo, tutti i giorni in cui apriamo il giornale (per chi lo legge….),ma il mondo del calcio, se possibile, lo è ancora di più. Sia nei risvolti delle trame societarie e della lega (non quella che governa……), sia nelle manifestazioni in cui noi amanti della propria squadra riveliamo un sentimento con atti che spesso sono la rappresentazione del senso più istintivo e contraddittorio. L’ abbiamo visto ieri sera questa realtà emotiva e passionale nei primi 85 minuti della partita dell’Inter ma soprattutto in quelli finali. Così è il calcio. Voglio dire che le prese di posizioni “pure” lasciano il tempo che trovano nel momento in cui, come ha scritto qualcuno, se ti metti nelle mani del Diavolo (leggi establishment) poi non puoi lamentarti di quello di storto che regolarmente avviene. Piuttosto è bene “mettersi contro e di traverso” quando il danno lo può subire il potere costituito. Nel nostro caso, mi dispiace dirlo, è come quando il marito si…evira per fare un danno alla moglie. Morale: se sono tifoso della SAMP la stessa viene prima di tutto (senza danneggiare il prossimo (off course!) e se stasera non andasse bene anche per l’effetto “stadio vuoto” mi girerebbero non poco…..Anche perchè una vittoria vorrebbe dire tante cose che è meglio, al momento, lasciare nel mondo dei sogni.

  9. Credevo che comune e regione avessero deciso treno speciale e metrò fino alle ore 22,30 per facilitare i genovesi. Ora ho scoperto, ho letto che la Samp ha pagato € 10.000. Brave istituzioni siete al livello della lega calcio. Vergogna

Rispondi a Gabry Cancella la risposta

Powered by themekiller.com