FURIA CASSANO. LA SUA IRA NON SI PLACA (E NON SI PLACHERA’ MAI..)

3

Cassano ha sfuriato ancora, è esploso, ha smulinato i pugni in aria alla ricerca di qualche compagno o dirigente da colpire. Il fuoco di Bari Vecchia ribolle nelle sue vene.

Di tanto in tanto sclera, Fantantonio. Chi di noi non ha degli attacchi di ira furibonda. Ma Antonio è privo di freni, è un incontinente della furia.

Quindi due giorni fa, per motivi ignoti ma sicuramente poco significativi, Antonio ha perso nuovamente le staffe durante l’allenamento con il Parma. Grida belluine ed improperi vari sono volati contro tutto e tutti: giocatori, magazzinieri, dirigenti, passanti, forse anche oggetti.

Chissà se il presidente Ghirardi è finito nel mirino degli insulti in barese stretto. Nel qual caso, chissà cosa non è venuto fuori contro il malcapitato e rotondo presidente: volgarità in dialetto stretto, degne delle più magistrali interpretazioni di Lino Banfi.

A quanto emerge, i tentativi di Donadoni e C. di riportare Cassano alla calma sono stati vani. Forse il medico sociale è intervenuto di soppiatto con un sedativo per cavalli.

Poi la quiete dopo la tempesta.

La Gazzetta, che ha fatto uscire la notizia, parla dei soliti possibili scenari di mercato, di una possibile cacciata di Fantantonio. Strano che non sia stato ancora accostato alla Sampdoria. Ma (a parte che Mihajlovc non lo vuole, ed è un peccato: con Okaka, suo grande amico, farebbe scintille), Cassano non è stato messo fuori rosa dal Parma, e non è nemmeno sul mercato.

Si andrà probabilmente verso una sceneggiata di scuse e di perdono,  probabilmente tutto si risolverà con una bella multa salata.

E cazzo, forse era quello che avremmo dovuto fare anche noi con un soggetto come Fantantonio: multarlo in continuazione, 4/5 volte all’anno, ogni volta che sfuriava: barcate di migliaia di euro da prendere dalle sue ricche tasche e devolvere al San Martino o al Gaslini.

Peccato, potevamo fare del folle Cassano un benefattore cittadino.

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Più che del fenomeno Cassano sono preoccupato per la difesa, domani giorno 24 e nulla di certo se non una girandola di nomi. Fare un campionato con Salomon o Fornasier titolari mi mette ansia!!!

  2. Cassano è sempre sopra le righe. Ma è la solita storia, se te lo prendi prendi tutto il pacchetto. Il parma non lo lascerà andare via tanto facilmente. Il sesto posto è in gran parte merito di cassano, fa il pazzo ma ti fa vincere le partite

Lascia un commento

Powered by themekiller.com