FORZA MARINAI! RIEMPIAMO LA SUD E LAVIAMO LA VERGOGNA

3

Bisogna riempire la Sud. A poche ore dalla partita ci sono ancora biglietti invenduti, anche a causa degli incasinamenti sullo spostamento del derby, la poca chiarezza dell’ultima settimana.

Ma, bando alle futilità, la Sud stasera dovrà esplodere di blucerchiato.

Dobbiamo caricare i nostri giocatori e spingerli a lavare quello schifo che fu il derby d’andata, con una squadra allo sbaraglio capace di perdere anche contro quella ranocchia deforme di Liverani.

La squadra rinata di Sinisa è indirizzata verso un inatteso tridente. O meglio, il solito 4-2-3-1 che vedrà davanti, all togheter, tutti e 3 gli attaccanti.

Maxi dovrebbe tornare in campo dal primo minuto.

E’ stato appurato: la sua forma fiacca, il pancione che gli veniva imputato da una certa stampa nemica erano in realtà mistificazioni belle e buone. Maxi Lopez è in discreta forma, voluto da Mihajlovic (dobbiamo fidarci) e sarà lanciato, con buone probabilità, al centro dell’attacco dal primo minuto.

Su di lui potrebbe pesare la lunga inattività, ma speriamo che il biondo argentino dimentichi gli ultimi mesi di ozio catanese e sfondi la porta del giovane Perin, facendo rivivere al portiere bibino i bei tempi in cui militava nel Pescara, e la sua porta veniva sforacchiata con una certa costanza.

Stando alle previsioni, rispetto alla squadra tipo delle ultime settimane, dovrebbe quindi restare fuori Obiang, comunque sottotono da molte giornate.

Per il resto si conferma Da Costa in porta, in difesa De Silvestri, Gastaldello, Mustafi, Regini. Duo di centrocampo con Palombo e Kristicic, poi le tre mezze punte Eder-Soriano-Gabbiadini, dietro la punta argentina. Squadra sparagnina con molta spinta in attacco: Sinisa vuole imporre il gioco.

Le rumente a forma di bibino mettono in campo un 3-4-3 con: Perin in porta. De Maio, Burdisso e Marchese in difesa. A centrocampo Antonini, Bertolacci, Matuzalem, De Ceglie. Davanti: Sculli, Gilardino, Antonelli.

Sulla carta ce la giochiamo. Ci vuole grinta e lucidità di gioco. Ma siamo convinti di fare una buona prestazione, siamo lontani anni luce dal derby d’andata.

Ripetiamo: c’è un onta da lavare, ci sono caviglie da azzannare.

E allora: forza Doria, riempiamo la Gradinata!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. UNA SAMPDORIA FORMATO MAXXIIIII PER UNA MAXXXXXIIIIIIIIII GODURIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!! 1 A 0 E TUTTI A CASA 😀 😀 😀 MAXIIIIIIIIII LOPEZ !!!!!!! ABBIAMO RIMESSO LA CHIESA BLUCERCHIATA AL CENTRO DEL PAESE………………..A GENOVA C’E’ SOLO LA SAMP !!!!!! 😀 😀 😀

Lascia un commento

Powered by themekiller.com