FINE DEL MERCATO, SAMP VOTO 5. GRANDI PEZZE SULLE BRAGHE

44

Finisce il mercato di gennaio con una certezza: non ci siamo rinforzati.
Chi sperava in un colpo gobbo, decisivo per risollevare le sorti di una squadra tecnicamente misera, riapre gli occhi con un pugno di mosche in mano e un vecchio calciatore nipponico in piu’.
Sono arrivati i difensori richiesti da Ranieri, dopo la cessione di Murillo e l’infortunio di Ferrari.
E sono certamente due elementi dall’importante carriera, di sicura esperienza, ma in qualche modo delle scommesse. Lorenzo Tonelli, prima del match col Sassuolo, non giocava una partita ufficiale da 8 mesi. Maya Yoshida, poi, è il colpo che non ti aspetti: capitano della nazionale giapponese, onesto pedatore di 32 anni del Southampton (e per la sua militanza in Premier sarà senz’altro conosciuto da Ranieri). Lo abbiamo acquistato per 200mila euro. Non certo una cifra da capogiro, non siamo sicuramente al cospetto di un soggetto al top della carriera. Per altro il 32enne si avventura per la prima volta nel campionato italiano e vedremo se saprà ambientarsi in fretta al nostro calcio o farà vedere i sorci verdi a Mister Ranieri.

E’ ina scommessa internazionale in salsa di soja, che fa pensare ad una mossa della disperazione finale, per avere in rosa un giocatore esperto in grado di fare numero.

A centrocampo non si è mossa foglia, a parte il poco noto Askildsen.

L’attacco, ossia li reparto piu’ in difficoltà della nostra squadra, ha visto un avvicendamento che lascia perplessi. Abbiamo ceduto l’unico giocatore in grado di fare cassa, ossia Caprari, e preso il solito Lagumina, che ormai da anni gravita intorno ai colori blucerchiati ad ogni sessione di mercato.
Questo è dunque l’anno giusto per l’arrivo dell’attaccante palermitano, classe ’96: 17 partite e 4 gol in B con l’Empoli nell’anno 2019-20,  in prestito alla Samp con obbligo di riscatto.

Che dire? Se le sorti del nostro attacco bollito devono essere risolte da Antonino, allora stiamo freschi. Per di piu’ perdiamo un Caprari quasi mai decisivo ma in grado comunque di dare un barlume di vivacità negli ultimi metri, e uno straccio (seppur grande come un francobollo) di fantasia. Ora non abbiamo neanche piu’ quello.

Se andiamo a vedere le altre squadre in lotta per non retrocedere, osserviamo che il Brescia non ha fatto grandi movimenti, mentre Spal, Lecce e genoa sono state decisamente piu’ attive.

I ferraresi hanno acquistato Castro e Cerri dal Cagliari, Zukanovic, Dabo ( Fiorentina), Bonifazi (Torino) e ceduto Kurtic, Paloschi e Jankovic. Il Lecce ha preso Paz (c, Bologna), Barak (c, Udinese), Saponara (c, genoa), Donati (d, svinc), Deiola (c, Cagliari) e ceduto una serie di ravatti.
I bibini, infine, hanno sbolognato dei ravatti coi controfiocchi e acquistato Soumaoro (d, Lille, un nome un programma), Iago Falque (a, Torino), Masiello (d, Atalanta), Perin (p, Juventus), Destro (a, Bologna), Behrami (c, svinc), piu’ tal Eriksson, comprato per un paio di fichi secchi .
Il genoa insomma sta tentando di creare una sorta di reparto geriatrico in campo, vedremo se con buona sorte.
Comunque sia, non ci sono stati grandi colpi da parte delle squadre pericolanti, a parte forse Iago Falque. E’ stato un mercato dei misci in cui noi abbiamo, ovviamente, primeggiato. Il mercato delle pezze sulle braghe.
Chi sognava rinforzi per la Samp si risveglia con il solito nulla di fatto. Basterà questo  per salvarci? E’ cio’ che ci auguriamo tutti.
Mercato Sampdoria: voto 5, stando larghi: maniche larghe e pezze sulle braghe.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

44 commenti

  1. Via Murillo, dentro Tonelli.
    Via Regini, dentro Yoshida
    Ferrari stagione finita, dentro nessuno.
    Via Caprari, dentro La Gumina
    Via Rigoni (è ufficiale?), dentro nessuno!
    Tralasciando le qualità e il rendimento che solo il campo potrà dare (spero che saranno tutti acquisti top), anche solo a livello numerico ci siamo indeboliti!
    Occhio alla Spal, che ha fatto un buon mercato, e a quelli la che se Iago Falque torna ai suoi livelli, è un valore aggiunto non da poco.

  2. La plebe non concepisce la buona gestione del merda e tanto meno che ci siamo rinforzati e io approfitto un altra volta ( visto che leggerete e capirete ) di mandarvi a fare in culo tutti e due o forse anche tre !
    Non riesco a farne ameno !

    • Ma dove ci siamo rinforzati?cosa sei Osti mascherato? 😀 …e se il mandarvi a fanculo era indirizzato a me, ti ci rimando e senza passare dal via!
      Con affetto, non riesco a farne a meno!!!
      P.S. Scendi dal piedistallo!

      • Il mio era sarcasmo riferito a quelli che ostinano con queste affermazioni , pensavo fosse scontato , vatti a leggere i commenti negli articoli precedenti , impossibile da credere ma è così e quello che più mi fa incazzare che denigrano pure quelli che criticano la società come plebei , lavapiatti e incapaci di compilare un 740 .Tranquillo EVO non fa niente e già che ci sono approfitto e li rimando a quel paese !
        Ciao hermano salutami Amsterdam !

        • Li per li mi era venuto qualche dubbio…ma poi difficile che ricordi tutti i commenti e quindi, dato che oggi mi sono “scontrato” anche io per gli stessi motivi, sono partito per la tangenziale!
          Si possono avere pareri diversi sul calcio giocato, sui giocatori, ma ormai con tutto quello che sta succedendo, ci vuole coraggio a difendere questa società!

        • luca (quello che stava in Brasile) -

          Ma sei mono argomento Gabry… dai parla d’altro e cerca di dormire tranquillo.
          Essendo frequentatore di Amsterdam, magari trovi qualche bravo pusher che ti trova la pillolina giusta.
          Quanto al tuo stile di mandarmi ogni i volta a quel paese, ecco la conferma: plebe, anzi nel tuo caso plebaglia, sono quelli che non pensano, leggono senza capire, e soprattutto hanno sempre bisogno di un nemico da offendere e cui attribuire tutti i propri mali e le proprie frustrazioni.
          Fai cosí, quando vedi qualche post mio, saltalo e non rompere più i coglioni.

          • Non capisci che sto salutando una persona che si trova lì ? ma anche fosse non sono cazzi che ti riguardano , i pusher ci sono ovunque a differenza della ayahuasca che tanto abbonda in brasile , sarà per questo che riesci a intravedere la buona gestione della società cosa che noi comuni mortali non percepiamo , mi sa che forse ti ha preso male , quando vedi i miei post fai lo stesso così non ce li rompiamo a vicenda . Ciao illuminato !

  3. credo che il ci siamo rinforzati di gabry fosse ampiamente ironico…ci aspetta un mese terrificante, speriamo di racimolare qualche punto

    • Se così è allora non ho inteso e mi scuso con lui!
      Speriamo che il mr.riesca in qualche modo a farci arrivare quei punti necessari alla salvezza…ci sarà da soffrire fino alla fine!

  4. Voto due!
    Nulla di valido o di interessante.
    Poi sto La Gumina che si era permesso di scegliere L’ Empoli piuttosto che il Doria, che segna un gol a semestre in B, a che titolo è stato scelto?
    L’ennesimo disastro e speriamo non sia letale

  5. BOH…..Mi sembra che abbiamo fatto un mercato da…..reddito di cittadinanza, mettiamola così.
    Mentre SPAL e GENOA, per esempio, hanno fatto un bel mercato con il chiaro intento di salvarsi.
    Non vorrei che il rettile commettesse l’errore di pensare la salvezza cosa acquisita, avendo un fuoriclasse sulla panchina.
    Ma a CR Claudio Ranieri manca un 7 …e poi non scende in campo.
    MALA TEMPORA CURRUNT!!

  6. DalSettembre1966 -

    Voto N.C ,perchè zero sarebbe un regalo!!!
    Non mi aspettavo nulla dal caciottaro di Tor Pignattara, ma così èriuscito a superare se stesso e ad indebolire (se possibile) sia la squadra sia il valore della rosa:
    *Caprari ceduto in prestito 6 mesi con diritto (e non obbligo) di riscatto del Parma a giugno
    *La Gumina acquistato in prestito per 18 mesi con obbligo ( e non diritto) di riscatto alla fine del prossimo campoinato.
    *Yoshida comunque solo in prestito
    Quindi, per ora, non abbiamo acquistato nessuno e se il Parma (come temo) accorgendosi del vero valore di Caprari deciderà di non riscattarlo, il prossimo campionato avremo sia Caprari che La Gumina , con aumento del monte ingaggi……sulla schiena di chi dovrà rilevare la Samp dallo scempio di questo sciacallo!!!
    Complimenti infame,era impossibile fare peggio del mercato estivo…..sei riuscito a fare peggio del peggio, ma se un giorno qualcuno ti aspetterà fuori da un ristorante qualsiasi, dove magari paghi il conto con i soldi DISTRATTI dalla vendita di Obiang solo per manifestarti in faccia il proprio disappunto, non ti preoccupare puoi sempre chiamare le forze dell’ordine e passare pure da vittima e i tifosi da delinquenti.

  7. luca (quello che stava in brasile) -

    Mi associo a Ugo, Sarkiapon e Salsettembre: il nostro mercato è stato il peggiore della Serie A.

    1) Tonelli al posto di Murillo, saldo zero (scarso uno e scarso l’altro)

    2) Il Jap al posto di Ferrari, direi saldo negativo (salvo exploit) sia perché ha 32 anni sia perché non ha mai calcato un campo di calcio in Italia.

    3) La Gumina al posto di Caprari merita un discorso più articolato:
    In negativo:
    – perché tanto accanimento nel correre dietro a questo giocatore? È l’amante di Osti?
    – ha preferito l’Empoli a noi
    – ha fatto la riserva e ha segnato col contagocce nell’Empoli in B
    In positivo:
    – difficile che sia meno efficace di Caprari
    – ha fisico

    4) uscita di Regini: ok (ma tanto ritorna… tranquilli)

    5) Vrioni 100% della Juve in cambio di 3 sacchi di patate in prestito… siamo al ridicolo

    6) tutti i nomi circolati sono finiti in Antartide piuttosto che a Genova: un’agonia finalmente terminata

    • PassavoPerCaso -

      Ciao Luca, non concordiamo questa volta.

      1) Forse vero in linea teorica (Murillo gioca molto bene in spagna per ora, non come Anderssen che sta facendo schifo in Francia). Ma per quello espresso da noi Murillo e’ stato un disastro, Tonelli un buon giocatore.

      2) Non conosco il Giap, quindi non mi esprimo sul suo valore. Dico che Ferrari non e’ stato venduto, si e’ rotto..

      3) Mi dicono che sia stato Pecini a volerlo fortemente. E CR dice che e’ “cio’ che ci mancava”. Personalmente non stravedo per i numeri di La Gumina, ma sospendo il giudizio.
      Aggiungerei che la formula di cessione di Caprari e’ pessima. Credo che sia stato il giocatore a volersene andare a tutti i costi.
      Ma ti immagini se Caprari fa il fenomeno a Parma?

      4-5-6) Siamo in accordo. Cerri, per Dio, CERRI alla SPAL.

      • luca (quello che stava in brasile) -

        Ti sbagli, concordiamo al 100%.
        Solo qualche sbavatura mia redigendo il post, ma la sostanza è quella.
        Sei d’accordo che Yoshida e La Gumina siano 2 scommesse vero?

        Per Murillo parla la sua carriera, certo, ma da noi ha fatto poco e male, quindi dobbiamo giudicare non la reputazione ma quello che vediamo in campo.
        Ferrari titolare è una conseguenza del suo scarso rendimento.

        • PassavoPerCaso -

          “Sei d’accordo che Yoshida e La Gumina siano 2 scommesse vero?”

          Assolutamente si.
          Lagumina ha dei numeri mediocri, un goal ogni tre partite in serie B. Speriamo migliori… Il giapponesone (1.90) e’ esperto ed il suo valore si aggirava intorno ai 6 milioni di euro. Comunque una scommessa, mai calcato la Serie A..

          Incrociamo le dita.

  8. Sembra che sul giapponese ci sia il sì di Ranieri, statemo a vedere, troppo presto per dare giudizi sui singoli, comunque non potevamo aspettarci niente di più, nessuno in via di fallimento spende soldi, cerca di ramazzarne qua e là il più possibile, dobbiamo augurarci la salvezza e sperare in tempi migliori

    • luca (quello che stava in brasile) -

      Purtroppo è così.
      Mi chiedevo proprio in queste ore cosa alberghi nella testa di Mister Ranieri.

  9. Ciao Luca sai perchè pur capendo che per agonia tu intendessi ovviamente il mercato ho risposto è appena cominciata? Te lo spiego, tanti giocatori hanno rifiutato la Samp e questo nel calcio è un brutto segnale, Ferrero non venderà la societa presumibilmente perchè i suoi debiti sono talmente alti che 50 milioni qualora venissero offerti sono pochi tradotto non gli bastano e di più di quella cifra neanche un’arabo sarebbe disposto a spendere detto questo credo che sia maggiormente probabile ad oggi che si finisca nelle mani di un curatore fallimentare poi non so come la matassa potrà districarsi. 0vviamente le mie sono considerazioni su dati oggettivi qualora non avvenisse e ci comprassero persone serie tutti a festeggiare. Gli venisse un raffreddore a quelli idioti che fanno le scooterate e ridono sempre come degli idioti.

    • luca (quello che stava in brasile) -

      Ciao Luigi.
      Sto già apparecchiando per vedermi su qualche sito arabo la partita.
      La tua analisi purtroppo è assai realistica, anche se non esiste un nesso diretto tra Samp e fallimenti delle altre società dello stesso proprietario.
      Il nesso potrebbe esserci se lui vendesse, per capitalizzare e pagare qualcuno dei suoi puffi in giro, ma il contrario non esiste: se fallisse qualche società di ferrero, la samp non è coinvolta patrimonialmente o legalmente in niente.
      Sportivamente invece lo è eccome, senza contare l’immagina, già gravemente compromessa dal personaggio in oggetto.
      Secondo me, per la storia del Club e per la situazione tutto sommato buona dei conti, una nuova proprietà la troveremo presto.

  10. PassavoPerCaso -

    Per me il voto 5 ci puo’ stare.
    DIFESA.
    Tonelli e’ un giocatore che a me e’ sempre piaciuto, e lo trovo piu’ forte sia di Ferrari che di Regini.
    Non conosco il Giapponese, ma se CR dice che e’ buono mi fido.

    ATTACCO
    L’addio di Caprari mi e’ dispiaciuto. Continuo ad essere convinto che abbia doti tecniche non comuni, e che gli manchi solo un quid.
    La Gumina e’ un mistero. Vedo che ora si dice che a volerlo sia stato il suo amante, Osti. Sono certo che se esplodera’ sara’ tutto merito di Pecini (mentre se sara’ un fallimento sara’ tutta colpa di MF).

    Io non so chi l’ha voluto, ma sarebbe interssante che chi e’ dell’ambiente si esprimesse prima delle performance.

    Per quanto mi riguarda: i numeri di La Gumina fanno pieta’ (1 goal ogni 3 partite in serie B), ma CR ha detto che e’ “quello che ci manca”. Ancora una volta: ritengo il mister una persona piu’ competente di me e mi fido.

    Manca pero’ un attaccante di sfondamento. Manca un Pavoletti, un Cerri ( Dio santo, andato alla SPAL!!!) che per me sarebbe stato utile come l’acqua.

    CAPITOLO ATALANTA.
    Ogni volta che siamo vicini a prender qualcuno da quelli Gasperini si mette di mezzo (Colley e’ solo l’ultimo di una lunga serie). E poi fa andare Masiello ai pennuti.
    Considerando il loro comprtamento decisamente discriminatorio, credo che sarebbe l’ora di mettere i bergamaschi nella black list dei trasferimenti. Ogni cessione all’Atalanta deve essere ad un prezzo maggiorato del 50%. Il tutto fino a che quel FdT (Frignone di Torino, e non Figlio di T…) siede sulla loro zozza panchina.

  11. ciao passavo non sono dell ambiente ma un semplice tifoso e mi esprimo gia’ ora: lagumina per me e’ un ravatto, felicissimo di sbagliarti.
    Capitolo atalanta: pensa che per i cenuani il fdt ha perso apposta con la dpal in odio a preziosi…
    Preghiamo di salvarci.
    Ad maiora

    • PassavoPerCaso -

      Ciao, intendevo di esprimersi sul fatto che La Gumina sia una scelta di Pecini o di Osti.

      I bibini non hanno alcun ritegno. Il FdT li aiuta in ogni modo possibile. Il problema e’ che e’ uno tanto bravo quanto antipatico.

      • a quanto leggo (ovviam non so se chi lo scrive sia attendibile) pare sia piu’ una scelta di pecini, speremmu, a me sembra scarso, ho interpellato un amico di empoli che segue e si intende di calcio e mi ha detto che non e’ cosi’ scarso come quasi tutti noi pensiamo, ovviam non so su che basi lo dica perche’ i freddi numeri gli sono ampiamente contro, risperemmu

  12. Diamo via il cafettero in cambio di tonelli ossia zuppa per pan bagnato ,diamo via regini e prendiamo novita senza doraimon ,fuori anche caprari al posto di lagumina che a parte di aver schifato i nostri colori è l´antigol per eccellenza per poi prendere il fratello piccolo di harry potter , noi prendiamo con l´obbligo di riscatto mentre cediamo con il diritto , ho la vaga sensazione che questi ci prendano per il culo , ma forse non capiamo queste operazioni sopraffine , bella gatta da pelare che ha preso il povero Ranieri nel frattempo tutte le concorrenti si sono rinforzate e come pronosticato persino le rumente che nonostante il loro presidente hanno fatto meglio di noi , il joker se messo alle corde dispone di liquidi che la zecca non ha. Abbiamo la società peggiore senza dubbio , mal presa senza idee ne risorse e sulla carta oggi giorno non riesco a trovare 3 squadre peggio di noi come dice LUIGI temo che il peggio deve ancora arrivare non biasimo chi si incazza contro chi elogia questa gestione societaria se prendiamo atto che oltre a questo scempio si sono appropriati indebitamente di ingenti somme di denaro ! Non riesco a capire come si possa approvare tutto questo lo trovo inaudito !

    • hai ragione: acquistare von obbligo e cedere col diritto sa di ulteriore presa per il culo di cui peraltro non capisco il senso

  13. A quanto vedo c’è molta perplessità sulla squadra uscita dal calcio mercato di gennaio. Forse qualcuno si aspettava investimenti diversi? qualcuno pensava che quell’essere avrebbe pensato alla Samp invece dei suoi interessi? Ma di che cosa stiamo parlando? Oltretutto vediamola anche da un altro lato con un briciolo di ottimismo Tonelli è sicuramente molto meglio del Murillio centrale che abbiamo visto in questi mesi, il giapponese viene credo da 7/8 anni in premier ed è capitano del giappone, rimpiangiamo Regini che abbiamo sempre criticato? di Caprati oggettivamente e a detta di tutti non ne potevamo più e Lagumina che personalmente non mi entusiasma certo è comunque un pallino di Pecini e di Pecini ci fidiamo vero?
    Passiamo al 2020 e auguriamoci due cose la salvezza sul campo fidando in Ranieri e la cessione della società fidando in quello che volete voi purchè si avveri il resto è fuffa!!!

  14. Che questo mercato mi lasci l’amaro in bocca è ovvio. Sinceramente non mi aspettavo grandi manovre, non chiedevo l’arrivo di Messi, ma mi sarei accontentato di quello di Cerri. Invece è andata così.

    L’attacco continua a preoccuparmi. Mi auguro in tutta sincerità che La Gumina mi smentisca, che mi faccia rimangiare ogni singola parola detta contro di lui. In fondo pure Okaka lo accolsi con freddezza e mi fece ricredere.

    A un centrocampo che non ha subito in sostanza variazioni (tralascio il giovane norvegese che giocherà in primavera), nonostante la necessità secondo me di prendere un’ala, corrisponde una difesa che ha visto cambiare parecchio le proprie gerarchie. Nonostante questo non sono tranquillo.

    Tonelli è un bravo giocatore di categoria, ma fermo da troppo tempo. Yoshida è nella stessa situazione. Il Giappone ha migliorato molto la propria nazionale negli anni e quasi tutti i suoi principali giocatori si sono distinti in campionati importanti. Credo sia davvero un buon giocatore, con delle capacità che a noi servivano. Ma parliamo di un giocatore che non conosce la Serie A e l’italiano. Temo avrà bisogno di tempo per adattarsi è questo non è un lusso che possiamo permetterci.

    Non posso dare un voto. Non ne ho il cuore. Che Dio ce la mandi buona.

  15. Scusa Silverfox chi è di noi che scriviamo che rimpiange Regini un giocatore che farebbe la riserva anche in serie B ? Non ho letto nulla e dal mercato dello straccione non credo che nessuno si aspettasse CR 7 ma neanche un certo La Gumina che tra le tante cose si è permesso di scegliere l’Empoli anziché la Samp pure lui grosso scarpone quindi non so a chi ti riferisci quando scrivi certe cose perché generalizzare è sempre sbagliato

    • Mi riferisco ai giudizi generali che danno quasi tutti sulla campagna invernale come se qualcuno si aspettasse altre cose, alcuni come Luca sono critici su ad esempio, Tonelli e per me non lo merita e non si tiene conto che Lagumina, sicuramente pupillo di Pecini, era andato all’Empoli proprio perchè c’era Pecini. Rispetto ovviamente, tutte le opinioni, siamo tutti sulla stessa bagnarola ma penso che al momento dobbiamo solo sperare nelle due cose che ho detto nel precedente intervento. Salvezza e non sono molto ottimista, e cessione della società e non sono molto ottimista.

      • Ho capito il concetto anche io come te la vedo dura e ti dirò sono maggiormente pessimista sulla cessione a dimostrazione del nuovo post dell’idiota, sulla salvezza dipendiamo molto dai risultati delle altre squadre

        • caro luigi purtroppo come quasi sempre mi accodo a te…il nuovo post dell idiota e’ emblematico…ed oltretutto scritto pure in romanesco, che schifo…

      • luca (quello che stava in Brasile) -

        D’accordo con Te Silver.
        Anche il dettaglio non dettaglio della coincidenza Pecini-Empoli per La Gumina andava giustamente valutato.
        Su Tonelli la mia opinione è neutra, nel senso che lo considero un buon difensore, che se da un lato può essere un’arma in più nell’asfittico attacco che abbiamo (specie sui calci piazzati), dall’altro è uno che ci ha fatto vedere i sorci verdi in molte occasioni l’anno scorso con papere clamorose, e già nella prima sua uscita quest’anno.
        Per il nostro livello attuale, e per l’obiettivo salvezza va bene e non mi lamento.
        Magari stasera fa il gol dell’ex….

  16. Io come ho scritto sotto l’altra notizia, continuo a preferire la Sampdoria di oggi rispetto a quella che avevamo alla apertura del mercato.
    TONELLI – LA GUMINA – YOSHIDA – ASKILDSEN in cambio di un giocatore a malapena considerato facente parte della rosa (Regini), uno che ha deluso e veniva riciclato in un altro ruolo anche a causa di infortuni di giocatori in quel ruolo (Murillo), e uno lasciato in panchina dagli ultimi tre allenatori che abbiamo avuto, anche quando eravamo in fondo alla classifica.
    SE NON ALTRO (se non altro) su Caprari voglio essere COERENTE… con me stesso e le cose che ho sempre detto e pensato di lui… così dormo anche meglio, e posso continuare a dare peso alle cose che dico.

    Non so quanti invece vorrebbero tornare indietro alla Sampdoria pre-mercato.
    Se si parla invece di un valore in “assoluto” del nostro mercato, ho avuto il vantaggio di non aspettarmi niente di che…
    C’è un giocatore a cui mi piace pensare per soppesare l’involuzione che abbiamo avuto nelle pretese tecniche negli ultimi mesi: Defrel. Ero molto dubbioso sul tenerlo dopo il campionato scorso, lo avevo visto discontinuo e con un cambio di rendimento (dopo l’incidente automobilistico, prima della partita col Sassuolo) che mi faceva meditare molto su quanto fosse facile da certi punti di vista la professione del calciatore… una cosa da paraculi deresponsabilizzati.
    Oggi Defrel lo vedo come una specie di Superman che si calerebbe dall’alto venendo qui.

    Da ultimo: un pensiero per due giocatori:

    – DEPAOLI: giocatore validissimo, per noi quasi un “top”… non si parla abbastanza della gravità della sua assenza, spero torni presto!!!

    – LA GUMINA: nessuno me compreso è entusiasta (anzi era addirittura un “pericolo scampato” un anno fa), ma Caprari ha fatto 3 gol. Da qui a fine campionato, chi ha il coraggio di affermare già che ci abbiamo perso? Io NO. Forza Antonino.

    Stasera battaglia, spero nella bolgia.

    • luca (quello che stava in Brasile) -

      Grande Sentinel.
      Questi sono i commenti che vorrei leggere sempre: competenti, centrati, giusto compromesso tra tifo e filosofia calcistica.
      Visti gli improperi che mi sono tirato addosso ultimamente, magari ti chiedo qualche lezione privata…
      E bolgia sia!

      • Ciao Luca,
        ti ringrazio! Sono cosciente comunque che su taluni aspetti non sono il solo a pensarla così, vedi appunto alcuni commenti prima del mio, che però non ho “quotato” sopra, nelle parti in cui concordo, almeno.

        Io cerco come tutti di (parola grossa) ‘analizzare’ la situazione.
        Poi vero anche che la leggo secondo la mia indole, come fa chiunque. Nella mia indole cerco sempre di pensare positivo.

        Mi facevano notare ad esempio che siamo senza tre centrali: Ferrari, Murillo e Regini, e che ne sono arrivati solo due. Quindi in difetto numerico. Un conteggio incontestabile.
        Io ho fatto notare che oggi abbiamo Tonelli, Colley, Chabot, e Yoshida, che sono 4 “abili e arruolabili” per due posti, cioè… numericamente a sufficienza.

        Inoltre, sempre sull’onda del pensare positivo dando quella risposta, mi è venuto da andare a vedere per curiosità (poi non ho scritto nulla perchè finisci per annoiare chi legge) chi c’era dietro le migliori coppie di centrali avute dalla Sampdoria negli ultimi anni:

        Quarto posto: Gasteldello e Lucchini nell’anno del quarto posto, erano accompagnati da: Accardi, Regini, Rossi (Marco).

        Silvestre e Romagnoli (ci ho lasciato il cuore, su questo IMMENSO duo): avevano dietro giocatori come Regini, Salamon, Munoz, Coda, Fornasier… Certo qui numericamente erano tanti (forse perchè non tutti stavano bene), però………………………………………….

        Viene da pensare: forse la fortuna in quegli anni è stata anche che questi titolari non si sono infortunati/squalificati troppo spesso…….

        Facendo quindi il confronto con gli organici delle migliori annate come centrali di difesa, questa Sampdoria “da serie B” (nell’organico, come nel mercato, come nella situazione societaria in divenire, e via dicendo) non mi sembra che ne esca poi così male. In proporzione Regini doveva rimanere, e assolutamente come “abile e arruolabile”.

        Io cerco sempre e comunque di pensare positivo. Perchè qualcosa di bello può sempre succedere, anche quando le cose in generale vanno male.
        Ieri pomeriggio ho coltivato l’idea di La Gumina (tipo RIC qui sotto). Poi quando si è fatto male Quagliarella… Mi è andata male, ma continuo ad essere come sono.

  17. Non mi aspettavo nulla dal mercato e sono stato accontentato.
    Speriamo che questi 4 punti di vantaggio ci bastino per ammortizzare il girone di ritorno e ricominciare a soffrire in serie A il prossimo anno, perché ormai quello (soffrire, non la serie A) è il nostro destino.

  18. Il mio voto al mercato è una sufficienza stretta in quanto non ci sono soldi da investire e si è cercato di aggiustare un po’ la rosa per continuare la lenta e speriamo positiva marcia verso una salvezza che potrà arrivare solo a poche giornate dalla fine (speriamo)

    Difesa
    una squadra senza coppe ha normalmente 4 centrali l’eventuale quinto è sempre o un giovane da lanciare o come nel nostro caso un fedele alla causa che non ha mercato come Regini.
    Averne avuto 5 ha dato la possibilità di rimare con altri 4 a disposizione dopo il lungo stop di Ferrari, quindi dopo i vari scambi di mercato averne 4 + l’infortunato è cosa normale, i 4 che abbiamo sani danno garanzie e il giapponese non può essere considerato una scommessa da adattare perchè con 8 anni di premier e i giudizi positivi di Ranieri e altri addetti ai lavori promette bene

    Centrocampo
    siamo ben coperti con tante soluzioni diverse

    Attacco.
    Rigoni era stato voluto da DiFra per il 4 3 3 con il 4 4 2 di Ranieri non serve un’ala che non copre e quindi giusto non sostituirlo tantopiù che se ci tireremo un po’ fuori toccherà sicuramente a Maroni la possibilità di provarci. A destra ci sono già De Paoli e Ramirez (adattato ma ormai quello è il suo ruolo per quest’anno quando serve fantasia e tecnica e Ranieri lo vede bene) che offrono due tipologie diverse e all’occorrenza Thorsby.
    Lo scambio Caprari La Gumina ci sta per una questione di motivazioni, come ha detto Ranieri Caprari oramai era demotivato e La Gumina invece si gioca la carriera qui e mi auguro che dia il massimo e poi come tipologia di attaccante secondo Ranieri è più adatto al nostro gioco fatto di squadra chiusa e ripartenze.
    Anzi stasera sento nell’aria il goal decisivo di La Gumina nel quarto d’ora finale 🙂

    • Ad un’ora dall’inizio, leggo (e mi tocco) per il gol dell’ex accompagnato dall’exploit di lagumina.. Personalmente, il mercato è stato come mi aspettavo (anzi, piccioni a parte, pensavo che le dirette concorrenti si rafforzassero di più). Ora, vediamo se 4 punti di vantaggio in un girone saranno o meno gestiti..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com