FERRERO SVEGLIERA’ LA DORMIENTE SAMP TV?

9

 

Spieghiamo subito per evitare polemiche: non vogliamo muovere alcuna critica agli ottimi ragazzi che la conducono. Sono bravi e fanno i salti mortali con i pochi mezzi che hanno a disposizione. Sono giornalisti in gamba, appassionati alle vicende doriane.

Ciò di cui si vuol parlare sono proprio i “pochi mezzi” del canale tematico blucerchiato.

Una squadra con il blasone e la tifoseria della Samp meriterebbe una Tv di maggior respiro. La speranza è che Ferrero, uomo di spettacolo, riesca a creare un canale tematico più forte, dotato di maggiori mezzi tecnici ed economici e visibile in tutta Italia, potenzialmente anche fuori dai confini nazionali grazie allo streaming.

Un canale più a misura delle grandi squadre, attraverso un allargamento della programmazione con partite live, allenamenti in diretta, molti più contenuti ed informazioni esclusive.

A cosa serve Samp Tv oltre all’informazione e al commento dei fatti blucerchiati?

Soprattutto a far conoscere e innamorare dei nostri colori il maggior numero di persone possibili.

Entrare maggiormente, ad esempio, nel territorio della nostra regione, diffondere e promuovere i nostri magici colori.

Viviamo da tempo nell’epoca dell’immagine, della comunicazione. E non è un caso che il boom delle “nuove nascite” doriane si ebbe quando la Grande Samp degli anni d’oro vinceva a destra e a manca, e si faceva conoscere in tutto il mondo.

A Genova e in Liguria ci fu un’esplosione di sampdorianità anche fra le nuove leve, ma un po’ in tutta Italia fiorirono giovani doriani (e doriane)

E quando si gira nelle altre città ci si sorprende del gran numero di doriani che esistono fuori dalla nostra terra.

Per quanto riguarda la nuova Samp Tv sarebbe bello anche un maggior contatto con i Clubs blucerchiati sul territorio, un maggior contatto con i tifosi, che vada oltre le telefonate pomeridiane.

Insomma, Ferrero dovrebbe aumentare le risorse economiche e i mezzi tecnici di un canale che troppo a lungo è stato tralasciato dall’ultima gestione societaria, gestione che aveva, evidentemente, altro a cui pensare.

Il presidente ha già in mente questo e ad altro: Samp Academy ad esempio, e anche la conferma dello storico Trofeo Ravano, giusto per smentire coloro che paventavano un’ecatombe dopo l’addio dell’ultimo staff marketing e comunicazione.

Ma l’appello è questo: Ferrero, fai rinascere la tv della nostra squadra: accendi i riflettori su una nuova Samp Tv!

 

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. Sicuramente arricchire questo canale con nuovi mezzi non sarebbe che un bene. Tuttavia,consoliamoci col fatto che dall’altra sponda non hanno neanche un canale proprio…

  2. Sono d’accordo in toto sull’articolo, Samp Tv dovrebbe evolversi.
    Luca, la tua consolazione è un po’ “provincialotta”. Prego tutti, a partire dai conduttori di Samp TV fino ai nostri tifosi, di non essere così provinciali da far paragoni coi cugini. Noi siamo Noi! Gli altri, tutti, non ci interessano.
    Complimenti questo è un gran bel sito e “trasuda” Sampdorianità.
    Ciao

  3. Titolo o meno (per altro io l’ho capito e non mi sembra così fuorviante..) concordo con il contenuto dell’articolo. Almeno che Samp Tv si veda su tutto il territorio nazionale, come richiedono da anni i sampdoriani che vivono fuori dalla liguria!!

  4. Mi associo, sono doriano da sempre, ma vivo fuori i confini liguri per lavoro e vorrei tanto poter vedere Samp Tv, almeno in streaming se non sul dt o via parabola. Speriamo ci si riesca davvero.

  5. Concordo con Claudio. La prima regola per diventare grandi, anche nella vita, è: sprovincializzarsi. Nel 1991 abbiamo perso il famoso derby, e mentre loro se ne facevano una ragione di vita, con cartoline varie, noi….abbiamo vinto lo scudetto! Questa è la lezione da ricordare!

  6. premetto che essere sampdoriani lontano da Genova non è facile ne comodo, vivendo la passione sportiva da ben 34 anni lontano da Genova segnatamente a locri provincia rc, anche se fortunatamente per studio prima e lavoro si è riusciti a condividere di persona i momenti più belli della nostra storia, vi posso assicurare che avere notizie e vivere la Samp è stata cosa assai ardua, e solo da pochi anni in costanza dei vari social e quant’altro ha reso tutto più accessibile……e a malincuore devo dare atto che le famose telefonate di cui ai precedenti post….essendo le uniche “visibili” per quanto a tratti demenziali e ridicole risultano essere gran cosa……pertanto un canale tematico che vada oltre i confini…. sarebbe di gran conforto
    grazie è buon campionato a tutti noi
    rocco lombardo

  7. poterla vedere in streaming sarebbe una grande cosa per quelli come me che sono al estero se poi pensate che le trasmissioni sportive su le tv nazionali vengono criptate per vedere qualcosa ci rimangono i siti pirata e meno male che ci sono

Lascia un commento

Powered by themekiller.com