FERRERO OLTRE AGLI ARBITRI PENSIAMO AL MERCATO

9

La ladrata di Napoli ha indignato mezza Italia. Solo un piccolo gruppo gioiva, in mezzo a questi Pinuccio Brenzini colto mentre saltava come uno scimpanzé in un documentario di Nat Geo Wild. Non pago, Pinuccio lanciava cori verso la televisione come se fosse allo stadio, trovandosi probabilmente in uno stato diversamente lucido.
Ma non è umano sparare sulle ambulanze, quindi tralasciamo Pinuccio e pensiamo ai fatti nostri.

La partita di Napoli, ormai è chiaro, è stata falsata.
Un discorso generale sulla chiusura del girone d’andata deve però prescindere dal punto in più in classifica che probabilmente avremmo strappato al San Paolo (non esiste controprova ma era comunque improbo mantenere il vantaggio fino al termine della gara, anche 11 vs 11).

La sconfitta è immeritata. Non cancella tuttavia l’ottima prova collettiva di una Samp messa in campo superbamente da Giampaolo, capace di bloccare sul nascere le azioni napoletane, abitualmente devastanti.
La superlativa prova collettiva non ha celato d’altro canto le lacune fisiologiche di questa squadra: inconsistenza in attacco (con Ricky Alvarez e Quagliarella nuovamente impalpabili) e difesa contatissima, destinata allo sbando in caso di assenza del pilastro Silvestre.

L’ultima prestazione di Ricky Alvarez è stata considerata la migliore del campionato: non c’è da aggiungere altro. Così come è sotto gli occhi di tutti l’inconsistenza di Quagliarella.

Statistiche alla mano i 2 giocatori corrono 9 chilometri a partita. Ma, a questo punto, chissenefrega. Serve soprattutto incisività davanti, non solo il jogging settimanale.

L’ingiusto rosso a Silvestre ha ribadito la mancanza di alternative in difesa. La mancanza di un centrale di riserva – Krajnc a quanto pare è inutile – ha costretto Giampaolo a spostare Regini al centro della difesa e inserire l’improponibile Dodò che sembrava una trota sperduta in acque marine.

Pavlovic, fantasma, è rimasto in panchina ed è il secondo mistero della rosa oltre a Krajnc. O meglio il secondo caso umano.

Gennaio avanza, bisogna darsi una svegliata: Ferrero deve prendere alla svelta un centrale serio, non un simil Krajnc che non serve nemmeno da tappabuchi in caso di estrema emergenza.
La seconda emergenza riguarda l’attacco: Giampaolo vede Schick come prima riserva di Muriel.  La riserva di Quagliarella doveva essere Budimir, ampiamente bocciato.
Ciò motiva, evidentemente, la conferma continua della punta campana nonostante le prove disarmanti (oltre a un elemento di integralismo e tafazzismo del nostro allenatore).
Ferrero dovrà quindi prendere un attaccante serio, capace di alternarsi a Quagliarella, che non può continuare ad essere spremuto come un limone già esausto fino alla fine del campionato.
Questi sono i sacrifici che ci auguriamo faccia la società, in conseguenza del mercato estivo lacunoso.
Fermo restando che si spera nel terzino polacco, ma non sarà facile sostituire un Pereira in uscita e in evidente crescita (a Napoli ha giocato da 7 pieno).

In conclusione: non sarebbe stato il punto in più di Napoli a cambiare la sostanza del girone d’andata, chiuso infine a 23 (lo scorso anno Giampaolo girò a 30 punti). Arbitri o meno, la partita che dobbiamo vincere è la prossima, sfide come quella del San Paolo sono gare jolly sulle quali è meglio non fare affidamento.
Sacrosanta la “strigliata” di Ferrero agli arbitri, ma ora bisogna pensare al mercato, prendere un paio di giocatori che possano realmente essere utili a Giampaolo, al fine di non buttare in vacca l’intero campionato e le capacità del Mister.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

9 commenti

  1. La società deve intervenire sul mercato, però l’allenatore poi i nuovi deve anche metterli in campo sennò si che diventano “casi umani”…volete dirmi che Krajnc, difensore di ruolo, è più scarso di Palombo in difesa?io non ci credo!!!!
    Cominciamo a mettere nei ruoli giusti i giocatori e poi vediamo quanto rendono, tipo Praet che non sta entusiasmando per quanto pagato, certo è che messo in un ruolo non suo, vedi Sala, vedi Schick spesso usato trequartista, vedi Djuricic messo interno di centrocampo, vedi Regini (ma qua è per colpa di un Dodò impresentabile).

  2. LUCA DAL BRASILE -

    Concordo con Evo: già molti giocatori non sono davvero dei fenomeni, ma farli giocare fuori ruolo o peggio preferirgli quelli peggiori é veramente masochistico.
    Viene spontaneo chiedersi dove saremmo, a parità di torti arbitrali, avendo fatto giocare sempre Pereira, Fernandes e Schick… ma qui entriamo nell’imponderabile.
    Certo e urgente é invece la necessità di sbarazzarsi di quelli che, secondo il tecnico (che a quanto pare gode della fiducia di chi conta in societá) non servono, ovvero i conclamati Kraijnc, Budimir e Cassano, a cui occorre aggiungere Sala e forse anche Pavlovic (cioè considerando ragionevolmente Pereira titolare a destra e Regini riserva a sinistra).
    Riassumendo, bisogna comprare un centrale forte e un terzino sinistro forte schivabili titolari da subito e un attaccante giovane da panchina, che io vedo pronto in Ponce.
    Ovviamente non vendere nessuno a centrocampo.

    • LUCA DAL BRASILE -

      ah, ho dimenticato che tra quelli da vendere al volo ci sarebbe anche Alvarez (plusvalenza pesante), lasciando al suo posto in panca il solo Djuricic insieme a Praet e Cigarini.
      Palombo é un discorso a parte, ahinoi.

      • Daccordissimo con te, come penso che sia un delitto vendere Pereira a 18 anni (se non per cifre tipo quelle che giravano l’anno scorso di 10 milioni)…se non diventerà un fenomeno al massimo, data la giovane età, comunque i suoi 5 milioni li si riuscirà a ricavare in futuro (Dodò docet).
        Anche perchè Giampaolo non farà giocare i nuovi in difesa perchè dovranno imparare sta benedetta linea che, a quanto pare, però dopo mezzo campionato nemmeno quelli che giocano tutte le settimane l’hanno imparata così bene!!!

  3. Volevo solo spebdere die parole su brenzini e telenord..con scuse finte in cui si parla di crna con amici quando il note e stimatissomo giornalista professionista serio si presenta solo nel video mentre insulta la samp..e inoltre dice che il video e stato diffuso da un presunto invitato alla cena mentre si sente chiaramente la figlia chiamarlo papa..BOICOTTARE telenord

  4. Abbiamo perso per una ingiusta espulsione, ok.
    Però nell’azione del goal c’erano 4 dei nostri nell’area piccola, ma nessuno marcava i 2 napoletani davanti alla porta. Abbiamo il problema del centrale d’accordo, ma non solo …..

  5. Chiudiamo una volta per sempre la partita di Napoli con una sola parola

    V E R G O G N A !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Ferrero facci un favore, oltre a un laterale sinistro e a un centrale, se va via Budimir ci vuola anche un attaccante ma, soprattutto vendi Alvarez!!

  6. LUCA DAL BRASILE -

    Melampo: 100% d’accordo con te.
    Silver:reinterpreto il tuo pensiero, che condivido:
    a destra si deve tenere Pereira e promuoverlo titolare. Beres puoi subentrare a risultato acquisito => via Sala
    a Sinistra ci deve essere un titolare e una riserva (Pavlovic o Regini), => via Dodó => NO Santon => SI Nagatomo
    al centro ci vuole uno all’altezza di Skriniar (cosa non impossibile) => OK Oikonomou
    davanti un giovane puntero d’area, preparato a fare panchina.
    Centrocampo: via Alvarez => Si acquisto in definitivo di Djuricic => non vendere nessuno dei 3 mastini

Rispondi a Evo Cancella la risposta

Powered by themekiller.com