FERRERO: “NE’ ZAPATA, NE’ STRINIC. PUNTIAMO SU MUNIR”

25

Ferrero ribadisce che Zapata non arriverà. Oltre al colombiano non è andata in porto, almeno fino ad ora, neanche la trattativa per portare Strinic in blucerchiato.
A 48 ore dal termine del mercato la situazione attaccante è sempre più un rebus. Il Viperetta ha dichiarato oggi che continua la rincorsa a Munir (oltre a Tonelli come nome per la difesa).
Ferrero si è vantato ieri della cessione di Skriniar:“Per la precisione l’ho venduto a 35 milioni”- ha detto nel corso di alcune sue dichiarazioni diversamente lucide, in cui ha elogiato Schick affermando che è più forte di Beckenbauer. Già che c’era poteva dire che è più forte di Alberto Tomba.
Ma a parte questo, nel giorno della chiusura dell’affare record per il boemo a cui si somma la rivelazione che anche Skriniar è stato pagato a peso d’oro, sembra francamente strano che la strada per Zapata sia difficoltosa per la concorrenza di Chievo e Sassuolo, come emerge da ultime notizie.
Fosse vero sarebbe infatti grottesco.
Il passaggio di Zapata al Chievo potrebbe liberare Inglese, ma il colombiano dovrebbe essere per noi la pima scelta tra i due.
Si punta dunque su Munir, attaccante di madre spagnola e padre marocchino che pochi mesi fa ha scelto il Marocco come Nazionale. Il Barcellona lo vuole cedere, ma l’obiettivo non è dei più semplici: il classe ’95 avrà sicuramente gli occhi addosso di molte squadre europee, anche importanti.

Il suo valore di mercato si avvicina ai 20 milioni di euro, su richiesta blaugrana. E il giocatore percepisce circa 1,5 milioni di euro all’anno.

Munir El Haddadi, è lui il giocatore su cui afferma di puntare Ferrero. Vedremo gli sviluppi nelle prossime ore.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

25 commenti

  1. Andati via Muriel e Schick ci vuole qualcuno che incanti per quello che fa con i piedi… Che faccia divertire, insomma. Munir come Luan lo è, Zapata decisamente no. Poi Munir è giovane quindi meglio 20 milioni per lui che per Zapata. Vedremo.

  2. Danilo Olivieri -

    Ferrero ha incassato circa 100 milioni di euro e ci siamo ridotti a due giorni dalla chiusura del mercato senza aver ancora preso la attaccante titolare. Grottesco…. A me Zapata piace molto ma non arriverà perché quando c’è da incassare una valanga di soldi va tutto bene, quando bisogna spenderli son sempre troppi.. con shick e Muriel abbiamo perso 25 gol, ci vuol un attaccante di livello, non certo uno alla Inglese.. e comunque ammetto che la valutazione di Zapata che chiede il Napoli è esagerata, però a questo punto col mercato oramai finito bisogna prenderlo e punto, anche a costo di strapagarlo. Caro Ferrero, è stato bello vendere x 100 milioni in 15 giorni? Ora l’attaccante buono deve arrivare, costi quel che costi!

  3. Una domanda per chi può rispondere: qualora arrivasse Tonelli che è un centrale chi andrebbe in panchina tra Lui Silvestre e Ferrari pagato fior di quattrini? A noi serviva un terzino non uno stopper Regini va bene come sostituto di uno tra Ferrari e Silvestre

  4. Meglio di Alberto Tomba ahahah…..Zapata rimane a Napoli a fare il presepe, De Laurentis beve troppo Fiano di Avellino, 20 milioni in Italia per Zappatta non li caccia nessuno…..serve un terzino, Tonelli non serve a una mazza con la difesa attuale.

    Noi con la squadra odierna dobbiamo sperare di arrivare a 40 punti, siamo -34…….speriamo bene……

    Munir scomessa, ma io avevo sentito di parlare di 15, ora siamo a 20, caccia la Lira Viperetta!!!

  5. Ferrero hai fatto un gran campagna cessioni. Ora non fare cacio e pepe perchè noi siamo pomodoro e basilico. Nn rifilarci Thereau che è vecchio! Compraci un attaccante di valore e u terzino destro altrimenti cosa dobbiamo pensare?

  6. La cosa assurda e che, si sapeva da almeno 2 mesi che, Schick sarebbe stato venduto, in questo lasso di tempo i nostri fenomenali dirigenti, avrebbe avuto tutto il tempo di scegliere l’attaccante che potesse sostituire Schick.
    Mancano meno di 48 ore dalla chiusura, e oggi si parla che possa essere sostiuito da Theroux, 34 anni!!!!dai non voglio crederci, sarebbe veramente l’ennesima presa x il culo…
    Cmq aspettiamo le 23,00 del 31…

  7. L’idea di fondo è quella di prendere un attaccante al di sotto dei 20 Mln. Zapata sembra inarrivabile perché il Sassuolo sta promettendo Berardi al Napoli, su Munir circolano cifre che si contraddicono l’una con l’altra, chi parla di 14 Mln, chi di 17, chi addirittura di 25. Su di lui anche il Torino (che non riuscirà ad arrivare a Niang). Stanotte è uscita pure la notizia dell’interesse – nostro – per Thereau, operazione che, ad occhio, mi pare in controtendenza rispetto alle politiche della Samp.

    Per la difesa non so perché non si stia affondando il colpo per Tonelli o per Strinic (che, come Regini, può giocare sia esterno che centrale). Dinamiche che non capirò mai.

  8. 20 milioni per Zapata sono un’assurdità, nell’ottica Viperetta, ovvero acquistare per poi rivendere, non c’è alcun guadagno. Per lo stesso motivo mi sembra strano Thereau, 34 anni, anche se lo pagassi “solo” 4/5 milioni, sarebbe comunque una perdita in ottica bilancio. Se, invece, fosse Thereau+ un giovane (Munir o chi per lui) allora la cosa avrebbe un senso, purtroppo mi sembra una trattativa un po’ troppo eleborata da imbastire negli ultimi due giorni di mercato. Inglese a me tutto sto schifo non farebbe, è vero non è un giocatore che fa palpitare il cuore, ma i suoi 10/11 goal in stagione li ha quasi sempre fatti. Per le nostre ambizioni (salvezza tranquilla) andrebbe più che bene. Non capisco invece l’insistenza per un altro difensore centrale, avrebbe più senso la ricerca di un terzino o ancora meglio due.

  9. Se arriva Therau facciamo l’attacco geriatrico 70 anni in due a zero euro. Tifosi che festeggiano? Io non trovo nulla da festeggiare c’è solo da preoccuparsi se arriva un’altro valuteremo

  10. Al netto di dimenticanze, questi finora gli acquisti fatti per la stagione 2017/18: FERRARI, ANDERSEN, MURRU, VERRE, CAPEZZI, RAMIREZ, CAPRARI, KOWNACHI. Di cui 4 potenziali titolari quindi dire che in entrata non è stato fatto nulla è pura cecità.
    Sicuramente in attacco la coperta è corta (anche se spero nella esplosione di Kownachi).
    Sulla scelta di prendere, come nuovo difensore, un centrale o un terzino, sicuramente avrà fatto le sue valutazioni Giampaolo, e io me ne sto.
    Poi anche se fastidioso a molti bisognerebbe anche parlare delle cose positive, nessuno ad esempio in questi giorni su queste pagine ha commentato a dovere a) il buonissimo ingresso in partita di Ferrari a Firenze (sicuro ed elegante, speriamo bene!) e gli assist di Ramirez che negli ultimi vent’anni io li ho visti fare solo a Cassano, pura chirurgia del calcio.

    • LUCA DAL BRASILE -

      Ciao Sentinel.
      Ultimamente mi sento stimolato dai tuoi post..
      La valutazione sulle entrate non può essere disgiunta da quella sulle uscite, e una volta che provi a farlo ti rendi conto che ci siamo indeboliti e non poco (salvo colpi dell’ultima ora).
      Via Schick, Muriel e Budimir, dentro Bonazzoli, Caprari e Kownacki: grande perdita secca.
      Via Skriniar e Simic, dentro Ferrari (in prestito): perdita o al massimo pareggio
      Spostamento di Regini al centro, dentro Murru: a giudicare da Firenze perdita secca
      Via Fernandes, dentro Ramirez: probabile guadagno
      I vari Verre, Capezzi e Andersen li dobbiamo considerare dei riempitivi, sempre meglio di Palombo, ma comunque arrivano per fare numero (forse Verre qualcosa di più).
      Restano delle ciste colossali da piazzare, come Sala, Dodó, Pavlovic e anche lo stesso Alvarez, che sono di per sé delle minusvalenze tecniche, e soprattutto mancano 2 terzini ambidestri e un attaccante di sfondamento, che a quanto pare non arriveranno.
      Bilancio quindi MOLTO NEGATIVO, aldilà delle valutazioni di Giampaolo, che non essendo né Scopigno, né Trapattoni, né Mourinho, credo non si faccia peccato a contestare.
      Un saluto cordiale.

  11. A certi tifosi della Samp ultimamente piace essere presi per il culo da Ferrero evidentemente li farà usufruire del suo nuovo albergo gratis. Ciao Luca condiviso quasi sempre i tuoi post ovviamente questo sicuramente.

  12. Ciao Luca, ovviamente tenendo conto che il mercato non è ancora finito, non sono d’accordo sul giudizio finale. E io tengo anche conto del culo che abbiamo avuto l’anno scorso con Silvestre mai rotto: col cavolo altrimenti che Skriniar ce lo valutavano 35… il ragazzo sarebbe ancora qui se doveva giocare di fianco a Regini (che non è così male ma di fianco a Silvestre tra un po’ ci posso giocare pure io). Quest’anno dovremmo essere più in grado di tamponare se Silvestre non gioca. Notare che secondo me Silvestre non gioca un grande club esclusivamente per gli infortuni avuti in carriera, e non per il suo valore. Budimir è stato inutile, anzi dannoso quando ha giocato togliendo il posto a qualcun’altro. Kownachi secondo me, sotto sotto… Ramirez è un Vero Fuoriclasse che vale i due trequartisti che si alternavano l’anno scorso, intendo messi assieme. Caprari secondo me si farà valere, comunque uno coi piedi buoni (errore a parte sul possibile tre a zero a Firenze). Di Verre non capisco perchè non si parli più, visto che aveva effettivamente un seguito nel mercato, vedremo. Della partenza di Schick nulla da dire, ma il rendimento di Muriel è sempre stato un punto interrogativo, auguri a chi lo ha preso.
    A fine mercato ci ritroviamo, per me c’è possibilità di avere una squadra complessivamente più forte di quella dell’anno scorso. E garantisco che non sono così accomodante: mi aspetto che almeno sulla carta ciò avvenga ad ogni sessione.

    • LUCA DAL BRASILE -

      dai, ci ritroviamo venerdì per i bilanci.

      Su certe cose dobbiamo convenire peró sin da subito, salvo nuovi arrivi:

      1) sulle fasce non é cambiato niente se non l’arrivo di Murru, che speriamo sia solo vittima di saudade della sua isola, e non un altro pacco

      2) trequarti: se Ramirez migliorerà di forma atletica, sono d’accordo con te. Abbiamo migliorato.

      3) in attacco siamo molto più scarsi dell’anno scorso. Se escludiamo Bonazzoli e Budimir, Caprari vs. Muriel perde, e Kownacki vs. Schick idem.

      AD MAIORA

  13. Solito vittimismo scaramantico.
    Questa società bisogna ammetterlo fa ottime operazioni in uscita.
    Muriel – 20 milioni per un giocatore che ha fatto mezza stagione bene. Al rientro dall’infortunio faceva già pietà come prima. È stato giustamente venduto perché si avevano forti dubbi sul fatto che potesse fare un’altra stagione buona. Scommessa comunque vinta.
    Skriniar – 30 milioni per un giocatore che ha fatto tre quarti di stagione buona dopo una partenza orribile. Chi non lo avrebbe venduto?
    Schick – 42 milioni per un giocatore che alla Samp non voleva più stare!! Miracolo dopo il rischio inculata che ci volevano rifilare la Juve.
    Manca un giorno. Se si finisce così gli acquisti non sono sufficienti. Manca una seconda punta forte… niente da dire.
    Ma bisogna oggettivamente dire che Schick con tutte le sue titubanze sul dove andare ha bloccato il mercato. Cosa fai? Compri una seconda punta titolare e se poi ti resta pure il ceco da non far svalutare chi fai giocare?? E soprattutto quale attaccante firma un contratto senza sapere quale ruolo avrà nella squadra, se di prima o seconda scelta. Quindi le critiche ci stanno ma fare mercato quest’anno non mi pare per nulla facile. Vedi Inter, Juve e un po’ tutte le altre.
    Io capisco che si odi Ferrero perché non ci piace, perché “campa” sulla Sampdoria e non per la Sampdoria ma far si che questo odio faccia diventare tutti i giudizi negativi anche su operazioni quasi miracolose mi disturba molto. La negatività porta negatività. Ma evidentemente qualcuno trova più rassicurante crogiolarsi nel fallimento e nella disperazione (sempre relativamente all’argomento… stiamo sempre e solo parlando di calcio).

    • LUCA DAL BRASILE -

      Supersilva, non sono d’accordo con la tua valutazione.
      Confondi il realismo con la negatività.

      Facciamo un discorso diverso: perché facciamo il tifo per una squadra di calcio?
      La risposta dovrebbe essere perché ne siamo innamorati e vorremmo vincere con lei, o almeno provarci.

      Tutte le discussioni invece orami vertono solo su valutazioni, plusvalenze, vendite, speculazioni… roba che andrebbe bene in Piazza Affari, ma non al Bar dello Sport, naturale forum dei tifosi.

      Il tifoso vuole vedere una programmazione capace di trovare i talenti (e in questo siamo molto bravi), valorizzarli (bravi lo stiamo diventando), ma soprattutto farli rendere nel quadro di un gruppo che possa aspirare ad uno straccio di titolo, e non INVECE come succede adesso, ovvero che li troviamo , li valorizziamo e la stagione dopo li vendiamo al miglior offerente, dovendo ricominciare tutto da zero.

      Non si tratta di essere negativi, ma solo di legittime speranze e desideri da tifosi.

  14. Certo, posso condividere tutto, ma nel calcio di oggi i calciatori sono i primi ad essere pronti a partire, e tenerli spesso è quasi impossibile. Bruno Fernandes e Pedro Pereira volevano tornare in Portogallo, per Schick restare alla Samp era un tormento… spinti dai procuratori addirittura puntano i piedi (Kalinic, Conti, Keita, Spinazzola e in parte pure Torreira). Gestire una società oggi è davvero difficile. Poi anche io vorrei un presidente con uno stile ben diverso, tenere i giocatori forti etc. etc. ma ci vogliono risorse, umane e finanziarie, che Ferrero non ha. Però io mi ricordo di anni ben peggiori… con giocatori e allenatori atroci, partite inguardabili e nessun talento che altri volessero comprare. Oggi c’è uno scouting di primo livello, un allenatore stimabile e preparato (anche se un po’ ottuso 🙂 uno staff dirigenziale d’esperienza. Ho visto Samp migliori, molto migliori e molto peggiori. Quindi spero… ma non mi lamento più di tanto. Tutto qui. So peraltro che il disfattismo, tipico genovese (e io sono autoctono), non aiuta di certo a migliorare le cose. Tutto qui.

    • LUCA DAL BRASILE -

      Siamo allineati.

      Come spezzino so anche che un po’ di mugugno fa parte del gioco.

      Certo che, anche speculando, si potrebbe puntare a una coppetta Italia, anziché disdegnarla e fare di tutto per essere eliminati anche quando (come negli ultimi 2 anni) avevi anche il culo di avere un’autostrada per la finale… si chiede troppo?

  15. Abbiamo venduto molto bene, questo è innegabile.
    Ho però ancora in mente le parole di Pradè: “…siamo sul pezzo, sappiamo cosa manca e ci faremo trovare pronti”

    Sono le 17.30 del 30 Agosto e ad oggi non è arrivato un difensore centrale degno di essere schierato al posto di Regini (che sicuramente per mezza stagione – se non tutta – giocherà al posto di Murru) e soprattutto abbiamo venduto Schick senza avere in mano un mezzo “sì” di un eventuale sostituto.

    Il Torino ora sembra vicino a Niang (al contrario di ciò che si diceva stamattina), Munir è un obiettivo concreto (ce lo ha detto Ferrero) e se dovesse arrivare Thereau sicuramente è stata una richiesta del Mister perché sarebbe una scelta in controtendenza rispetto alla nostra politica. Potrebbe quindi essere Thereau + Munir? Chi lo sa!

    Se poi prima di domani riuscissimo a vendere Dodò + Pavlovic e prendere Strinic (che all’occorrenza gioca pure in mezzo) avremmo fatto un gran bel mercato (Munir permettendo).

  16. il guitto ci ha imbarcato di musse sin dal primo giorno: scudo entro tre anni, la statua per osvaldo, l’ho pagata 70 milioni, non guadagno una lira, etc… belin ma quando cazzo vi volete svegliare!? la prima volta che non si fa plusvalenze si finisce a gambe all’ aria! possibile che siate tutti commercialisti????
    Boso for President!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com